in

Cosa dobbiamo aspettarci dalla sesta stagione di Grace and Frankie

A pochi giorni dall’arrivo su Netflix della sesta stagione di Grace and Frankie è uscito il trailer di lancio (che potete trovare qui) che ha contribuito non poco ad aumentare l’attesa e la curiosità nei fan della serie.

Cinque anni non sono bastati ai produttori per raccontare tutto ciò che ritenevano necessario, e cinque anni non sono stati troppi agli occhi del pubblico che è in attesa per il rilascio dei nuovi episodi il 15 gennaio. Ma dopo un buon numero di anni e di episodi alle spalle, cosa dobbiamo aspettarci?

Aiutandoci col trailer e ricordando come ci eravamo lasciati un anno fa, si può dire che siamo di fronte all’ennesima rivoluzione in questa famiglia allargata ormai oltre ogni limite.

Nuove relazioni per le nostre protagoniste

Grace and Frankie

Come si può vedere nel trailer, il rapporto tra Grace e Nick è più saldo che mai: si sono sposati! E da come Frankie annuncia la cosa davanti alla famiglia e dalle reazioni di tutti, a quanto pare lo hanno fatto in completo segreto.

Una scelta che non pare aver comunque convinto fino in fondo Frankie, che vede ancora Nick come una scelta infelice per la sua amica, e in effetti il fatto che i due si siano sposati da soli, se così fosse, sembrerebbe strano. Perché, dopo essersi riappacificati così bene con tutti durante gli anni, Grace avrebbe scelto di convolare a nozze in segreto?

Per quanto riguarda Frankie, invece, pare che la donna si avvicinerà a un nuovo personaggio interpretato da Michael McKean (che già conosciamo per Better Call Saul), arrivando anche a baciarlo, quindi si può supporre che sia in arrivo una nuova coppia a tutti gli effetti nel gruppo, e potrebbe essere decisamente un bene, soprattutto ora che Grace si è allontanata in parte da lei.

L’operazione

Grace and Frankie

Per quanto riguarda Robert e Sol, pare che i due dovranno affrontare un operazione di quest’ultimo, probabilmente per un problema ai testicoli data la metafora fatta dal dottore con la noce. Non possiamo sapere né l’urgenza né la gravità della cosa, e il fatto che vengano mostrati i due in canoa non è un fattore così influente, dato che potrebbe avvenire prima dell’operazione.

Di certo è l’ennesima prova che la coppia dovrà affrontare nella loro relazione e questa volta, a differenza della seconda stagione, a ruoli invertiti. Un bene è che, anche per un motivo non positivo, Sol sarà al centro della vicenda dopo che negli ultimi anni sembrava quasi esser diventato semplicemente il marito di Robert.

Purtroppo non è da escludere il peggiore dei casi: la serie è stata rinnovata per una settima stagione, ma non possiamo essere sicuri che Sol vi partecipi, e per quanto sarebbe un dispiacere perdere un personaggio a cui siamo così legati, c’è da dire che nella serie manca la morte pesante e struggente che in tante comedy destabilizza gli equilibri e fa piangere gli spettatori. Non saremmo felici della morte di Sol nel caso dovesse arrivare, ma è una possibilità che non possiamo trascurare.

Il Rise Up

La compagnia di vendita delle due donne pare aver trovato una nuova motivazione e un nuovo prodotto dopo la creazione di vibratori negli scorsi anni. A causa di dolori ai reni e alla schiena, Grace sembra aver problemi ad alzarsi dal divano, dalla sedia, e soprattutto dai sanitari.

Per ovviare a questo inconveniente, le due sembrano ideare una tavoletta che aiuta ad alzarsi facilmente dal gabinetto, nuova produzione che le due arriveranno a presentare, a quanto pare dal trailer, al noto programma statunitense Shark Tank.

Questo conferma comunque che il matrimonio di Grace non sarà un allontanamento totale delle due. Anzi, i problemi fisici che la donna non vuole mostrare a Nick potrebbero rafforzare il legame delle due amiche durante il corso degli episodi.

Qualità

Grace and Frankie

E qua c’è poco da dire: Grace and Frankie, dal punto di vista attoriale, di regia, fotografia o qualità sonora, ha dimostrato negli anni di funzionare bene sotto ogni punto di vista. Lily Tomlin, Jane Fonda, Martin Sheen e Sam Waterston, nonostante l’età avanzata, davanti allo schermo restano perfetti.

Hanno saputo creare scene commoventi ed emotivamente toccanti, affiancate da situazioni che oscillano tra il verosimile e una tale esagerazione da creare una risata spontanea nello spettatore. I rapporti all’interno del gruppo principale si sono rafforzati e non vediamo l’ora di sapere come potrebbero evolversi nei prossimi episodi!

Se una cosa è certa è che, a un anno e poco più dalla settima ed ultima stagione, questo prodotto sembra avviarsi verso una conclusione perfetta, senza eccessivi prolungamenti con mancanza di idee o per lucrare sulla fama acquisita. E per quanto sia positivo vederla concludersi quando ancora è un ottimo prodotto, è innegabile che quello che hanno costruito nel nostro cuore Grace, Frankie, Robert e Sol sarà una grandissima mancanza. Una mancanza che, per fortuna, non siamo ancora costretti ad affrontare.

Leggi anche: Grace and Frankie – La vita ricomincia a 70 anni

Written by Luca Siracusa

20 anni anagrafici, 80 percepiti. Sguardo critico ai tecnicismi e cuore di pietra; se qualcosa ha fatto piangere me, farà sicuramente crollare voi! Il membro del cast più anziano è quasi sicuramente il mio preferito, se interpreta un ruolo politicamente scorretto ancora di più.
Se mi cercate sono nel mio ufficio a mangiare muffin

La Tata sta per diventare un musical di Broadway!

cougar town

Perché il finale di Cougar Town è perfetto così com’è