in

Gossip Girl, arriva il revival: quando torna, dove vederla in streaming

1) Introduzione

Gossip Girl è stata la serie tv di cui non credevamo di poter avere bisogno, ma che decisamente ci meritiamo. Il trash, il glamour, la sregolatezza, la moda e i drammi della ricca gioventù newyorkese stanno tornando e sono pronti a stravolgere la seconda generazione di questa era digitale, in cui internet ha distrutto le mura di ogni casa rivelando scomodi segreti. La Gossip Girl che tutti conosciamo venne ideata da Josh Schwartz e Stephanie Savage nell’ormai lontano 2007 e gli spettatori di quegli anni, che si appassionarono alle avventure di Serena Van Der Woodsen (Blake Lively), alla tossica e romantica storia di Chuck Bass (Ed Westwick) e Blair Waldorf. (Leighton Meester) e all’impacciato e fuori posto Dan Humphrey (Penn Badgley), sono ormai diventati adulti.

gossip girl

Eppure, alla notizia che il produttore esecutivo della serie originale, Josh Safran, e HBO Max intendevano farne un roboot sono andati in visibilio. Siamo, infatti, sempre pronti a riascoltare i toni taglienti e diretti di quella Gossip Girl che per anni ha costretto al centro del mirino i problemi delle famiglie più ricche di Manhattan.

Ad occuparsi di questo nuovo e atteso progetto saranno gli stessi creatori della serie precedente. Dunque a scrivere di queste avventure nella grande New York saranno Josh Schwartz e Stephanie Savage insieme a Sarah Aubrey che è il capo degli original content per HBO Max. Questa notizia ha rassicurato molto i fan della vecchia Gossip Girl, infatti Aubrey ha dichiarato ai TCAs, per Entertainment tonight:

Il fatto che siano coinvolti i creatori originali è un grande vantaggio perché in questo modo è chiaro quali siano gli elementi essenziali dello show e quali no. Inoltre Sarah Aubrey non vede l’ora di apportare alla storia un tono più attuale, 10 anni dopo la sua fine.

Sarah Aubrey

Spettatori, produttori e sceneggiatori sono dunque tutti sulla stessa lunghezza d’onda e questo promette decisamente bene. Un altro aspetto positivo è che Josh Safran non desidera per nulla ignorare la serie originale, infatti ha dichiarato che i protagonisti faranno riferimento a Serena, a Blair, a Chuck, a Dan e a Nate. In questo modo non si creerà un universo differente, ma sarà lo stesso di dieci anni fa. Sarà come tornare a casa.

Safran all’inizio non sapeva se questo reboot di Gossip Girl sarebbe stato una buona idea.

Successivamente ha cambiato opinione perché ha visto in questo progetto tutte le potenzialità per creare una Gossip Girl che dieci anni fa non sarebbe potuta esistere. Josh Safran, come noi, è divenuto cosciente di quanto i tempi siano cambiati e di come alcuni temi che in passato non sarebbero stati affrontati in uno show come questo adesso possono essere ricorrenti.

Non ci sono solo personaggi bianchi, ci sono molti contenuti LGBT. Ha a che fare con il modo in cui il mondo appare ora, da dove provengono ricchezze e privilegi e come li si gestisce. La cosa che non posso dire è che c’è una svolta, e tutto dipende dalla svolta.

Josh Safran

Come sempre sono molti i misteri e i dubbi e l’unica cosa che possiamo fare è aspettare e raccogliere più informazioni possibili. A tal proposito finalmente il silenzio sui nuovi attori, che per mesi abbiamo atteso con ansia, si può dire terminato. Ecco i nuovi volti dello show.

2) Il Cast

È chiaro che molti fan temono che questo reboot di Gossip Girl non sia all’altezza dell’originale, che non abbia successo proprio perché deve confrontarsi con la sua versione precedente. Ma tanta è anche la curiosità che da mesi sta dilagando sul web e, precisamente, sui forum su cui molti hanno discusso dei probabili volti protagonisti di questo nuovo capitolo. Dopo un’attesa decisamente lunga ed estenuante, finalmente a inizio marzo abbiamo avuto nuove notizie ufficiali che hanno rivelato foto e nomi delle attrici e degli attori che prenderanno il posto di Serena Van Der Woodsen, Nate Archibald, Jenny Humphrey, Blair Worldorf, Chuck Bass, Georgina Sparks e dei tanti altri personaggi al centro della Gossip Girl nata oltre dieci anni fa.

Tavi Gevinson

È una giovane blogger ed emergente attrice che ha raggiunto la fama nel 2013 interpretando un ruolo nel film Non dico altro. Questo stesso ruolo la portò nel 2015 a interpretare un altro personaggio nella serie tv di Ryan Murphy: Scream Queens. È poi stata doppiatrice di un personaggio in Neo Yokio, disponibile dal 2017 su Netflix.

Thomas Doherty

Lo abbiamo conosciuto in Descendants, precisamente l’attore ha avuto un ruolo nel secondo e nel terzo film. Dal 2017 la sua carriera è in ascesa poiché dopo il personaggio interpretato nel film di Disney Channel ne ha ottenuto un altro nella serie Caterina la Grande e in Legacies, sequel dell’amata The Vampire Diaries

Emily Alyn Lind

Il suo è stato il primo nome tra gli attori di Gossip Girl che hanno subito annunciato ufficialmente. Figlia della famosa attrice Barbara Alyn Woods e del produttore cinematografico John Lind, Emily ha interpretato molti ruoli secondari e comparse in film e serie tv di successo come Criminal Minds o Eastwick. Recita da quando aveva 5 anni e il suo personaggio in Gossip Girl è l’unico di cui hanno fornito maggiori dettagli legati al nome e alla storia.

Nel reboot di Gossip Girl interpreterà Audrey, una ragazza che inizia a dubitare della lunga e stabile relazione in cui è perché si domanda cosa dovrà affrontare in futuro e cosa la vita le riserverà.

Zion Moreno

Attrice decisamente emergente, la Moreno inizia come modella solo qualche anno fa. Senza nessuna esperienza concreta nel mondo del cinema ha adesso la possibilità di far decollare la sua carriera con il reboot di Gossip Girl. Chi interpreterà? Sarà la nuova Blair Woldorf? La nuova Vanessa oppure un personaggio totalmente diverso da quelli che abbiamo imparato a conoscere?

Eli Brown

Il suo è un volto decisamente noto ai fan di Pretty Little Liars perché ottenne un ruolo nel secondo spin-off. Purtroppo quest’ultimo è stato cancellato dalla rete che lo mandava in onda. Dunque la parte ottenuta nel reboot di Josh Safran potrebbe essere per lui una nuova gallina dalle uova d’oro.

Adam Chanler-Berat

Anche per Adam Gossip Girl potrebbe rappresentare il vero trampolino di lancio. Ha avuto piccoli ruoli in altre serie tv, Veep e The Good Wife, dunque è la serie di Josh Safran e HBO Max che potrebbe favorirlo. Come per i suoi colleghi, anche nel caso di Adam non sono stati rilasciati ulteriori dettagli sul personaggio che dovrà interpretare nella storia.

Jason Gotay

Si è formato a Broadway partecipando al musical Peter Pan Live! registrato per essere trasmesso in Tv. Infatti prima della parte ottenuta in Gossip Girl non ha mai recitato in una serie televisiva. Tuttavia siamo tutti molto curiosi di conoscere il suo personaggio.

Jonathan Fernandez

Anche nel caso di Jonathan non sono state rivelate ulteriori informazioni sul personaggio che interpreterà. Come altri attori della lista, Fernandez è emergente e l’unico ruolo in cui per adesso lo ricordiamo è quello interpretato in Lethal Weapon.

Whitney Peak

Ultima ma non per importanza è l’attrice Whitney Peak. Ha recitato nel film Molly’s Game, affiancando Jessica Chastain. Il ruolo più importante finora è stato quello interpretato in Chilling Adventures of Sabrina. Sia il film che la serie tv in cui l’abbiamo conosciuta sono disponibili su Netflix. Tuttavia non vediamo l’ora di vederla anche nella nuova serie dell’HBO Max.

3) Chi rivedremo del cast originale

Gossip Girl

Un altro argomento succulento cliccato e cercato all’infinito dagli spettatori riguarda proprio gli originali protagonisti di Gossip Girl. Quei personaggi a cui siamo affezionati e che verranno nominati dai nuovi protagonisti si mostreranno anche davanti alla telecamera?

Purtroppo molti di loro, tra cui gli interpreti di Chuck e Blair, non hanno rilasciato dichiarazioni positive, tuttavia possiamo sempre continuare a sperare. Vediamo un po’ più da vicino cosa gli attori hanno rivelato alla stampa.

Kristen Bell, l’inconfondibile ed eterna Gossip Girl, tornerà ad essere la voce narrante anche nella nuova versione dell’HBO Max. Secondo quanto riportato dal The Holwood Reporter “Kristen Bell è e sarà sempre la voce di Gossip Girl”.

Chace Crawford, l’affascinante e travagliato Nate Archibald, ha rivelato a Digital Spy che gli piacerebbe molto fare un cameo nel reboot.

Decisamente diverse sono le dichiarazioni rilasciate da Blake Lively. L’attrice dell’incompresa e avventurosa Serena Van Der Woodsen ha dichiarato di non essere coinvolta in nessun modo nel progetto. Inoltre ha anche aggiunto che le sarebbe difficile destreggiarsi tra il set e i bambini ancora piccoli avuti dall’attore Ryan Reynolds , dunque non vorrebbe una parte ricorrente perché significherebbe non stare mai a casa.

Penn Badgley, decisamente evoluto da Gossip Girl a You, ha dichiarato di non essere mai stato “un grande amico e fan di Dan Humphrey”, tuttavia gli piacerebbe contribuire in maniera significativa alla storia di questo reboot.

Anche Hilary Duff (arrabbiatissima con la Disney)che interpretava l’attrice Olivia Burke, altra fiamma di Dan Humphrey, ha dichiarato a Elle che se glielo chiedessero sarebbe felice di poter fare un cameo.

4) Gossip Girl: Trama ed episodi

Gossip girl reboot

I produttori e gli sceneggiatori quando hanno deciso di avviare questo nuovo show con HBO Max erano consapevoli che non sarebbe potuto essere lo stesso di quello terminato nel 2012. Un grande cambiamento riguarda proprio il sito di Gossip Girl. Non ci sarà più nessuno che si chiederà chi lei sia.

Schwartz ha rivelato a E!News che gli sembrava molto più interessante approfondire l’idea che, in una realtà digitale come la nostra, “siamo tutti Gossip Girl, nel nostro unico modo, siamo noi fornitori del nostro stato di sorveglianza sui social media”.

Ecco di cosa parlerà lo show:

Otto anni dopo la chiusura del sito Web originale, una nuova generazione di adolescenti delle scuole private di New York è entrata nel mirino di una nuova e diversa Gossip Girl. La serie di prestigio affronterà quanto i social media – e il panorama della stessa New York – siano cambiati negli anni successivi

Josh Safran

L’intento è quello di mostrare al pubblico quanto rapidamente sia cambiato internet. Il primo script di Gossip Girl è pronto e secondo Sarah Aubrey e il resto del team è davvero buono. Il tutto verrà sviluppato nell’arco di 10 episodi. Non sappiamo se la serie verrà rinnovata ma possiamo sperare che sia tanto intrigante quanto lo è stata la prima.

5) Gossip Girl: quando esce e dove vederla in streaming

Gossip Girl reboot

I produttori hanno rivelato alle varie testate giornalistiche che la serie reboot di Gossip Girl dovrebbe andare in onda tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021, dato che HBO Max debutterà proprio in questa primavera. Dunque non abbiamo ancora una data precisa, ma considerando la rapidità con cui stanno portando avanti il progetto confidiamo nel San Diego Comic Con per guardare insieme il trailer.

Il reboot andrà in onda sul canale HBO, sebbene alcuni credevano che sin da subito anche la CW avrebbe avuto una parte nel contratto, essendo stata la rete su cui dal 2007 al 2012 andò in onda il vecchio Gossip Girl. In Italia ancora non sappiamo dove potremo vederlo, nell’attesa possiamo sempre fare un rewatch della serie originale disponibile su Netflix.

Leggi anche: Grey’s Anatomy, arriva lo stop a causa del Coronavirus. Si fermano altre 11 serie tv: la lista

Written by Anastasia Gervasi

Amo leggere e, anche se sono consapevole di non poter superare il record di libri letti da Rory Gilmore (qualcuno può?), sono certa di aver visto più serie tv di lei. Sin da bambina ho sempre amato le storie (okay forse quelle horror un po' meno) e ho sempre voluto parlarne, specialmente dopo averle conosciute grazie a serie tv avvincenti e ricche di feels e angst. Sono cresciuta con i telefilm di Buffy e FRIENDS e ho capito che, come gli amici di tutti i giorni, anche loro sono dei buoni compagni di vita. Ho incontrato personaggi che mi hanno ispirata e mi hanno spinta a migliorare come persona, trasmettendomi anche una carica di adrenalina pazzesca. Sono storie che ti portano ad imboccare una strada, in parte, ancora sconosciuta. Io spero che la mia sia tanto bella, avvincente e avventurosa quanto quella delle mille storie che ho letto e visto in questi anni. Per il resto mi affiderò al Carpe diem di Orazio.

Netflix-Guardare-Insieme-A-Distanza

Il trucco per guardare Netflix insieme anche se a distanza

Le 10 Serie Tv che puoi trovare ora su Netflix