in ,

10 Serie Tv maledette

2) Glee

Glee

Glee è una serie tv che ha subito eventi davvero nefasti. Un mix letale di alcol ed eroina ha ucciso Cory Monteith nel 2013. L’attore che interpretava Finn Hudson aveva già ottenuto grandi traguardi nonostante la giovane età ed era comparso in diverse serie: da Kyle XY a Smallville e Supernatural. Nel 2011 ha ufficializzato il suo fidanzamento con la co-star Lea Michele, ma qualcosa poi è andato storto…

L’attore di Glee passò un mese in riabilitazione per chiudere con alcol e droga. Ma poco dopo, appena 3 mesi, Monteith fu rinvenuto morto in una stanza d’albergo a Vancouver. Ma i drammi per la serie di Ryan Murphy non sono finiti: il 30 gennaio 2018 Mark Salling si è tolto la vita dopo essersi dichiarato colpevole per il reato di possesso di materiale pedopornografico.

L’attore trentacinquenne divenuto famoso con Glee aveva già subito una pesante accusa dalla sua ex ragazza nel 2013, la quale aveva affermato di essere stata costretta dall’uomo ad avere rapporti sessuali non protetti e che in seguito lui l’aveva percossa. 

Written by Sammy Morano

Scrivo per essere meno logorroica. Sogno una casa al 221b di Baker Street e una al 31 di Spooner Street. Una a Wisteria Lane, una al 7 di Craven Road e già da bambina ne sognavo una dove il cap è 90210.

Banshee

Banshee è una scarica di adrenalina pura

stranger things

Le 7 migliori teorie sulla terza stagione di Stranger Things