in

I 5 motivi per cui Game of Thrones ha sbancato agli Emmy

Game of thrones: walk of shame

3) La regia di Mother’s Mercy
Di David Nutter abbiamo parlato, molto brevemente, qualche giorno fa. Avendo diretto più di un episodio di Game of Thrones (tra cui il famigerato 3×09, quello delle “Nozze Rosse”), Nutter si trova perfettamente a suo agio con le sceneggiature di Benioff e Weiss e sa esattamente come trasformare gli ottimi ingredienti che gli vengono forniti in un piatto straordinario. La peculiarità dell’episodio 5×10 è la costanza del ritmo della narrazione che ha permesso al regista di scandire al meglio i tempi delle singole storylines. A questo si aggiunge una scena tecnicamente difficilissima (anche a causa dell’utilizzo della controfigura di Lena Headey per le scene di nudo integrale) girata in maniera impeccabile: la “walk of shame” di Cersei Lannister. I 7 minuti circa che portano Cersei dal Tempio di Baelor alla Fortezza Rossa sono da scuola di regia. La tensione della scena aumenta pian piano, seguendo la scia degli insulti di un popolo prima silenzioso poi sempre più infuriato, per sciogliersi nell’unico atto di misericordia possibile, l’abbraccio tra Cersei e Qyburn.

I 15 criminali più affascinanti delle Serie Tv

Scream Queens……….DEL TRASH?