Vai al contenuto
Home » Game Of Thrones » Le Nozze Rosse di Game of Thrones, riscritte come se fossero un musical pieno d’allegria e buoni sentimenti

Le Nozze Rosse di Game of Thrones, riscritte come se fossero un musical pieno d’allegria e buoni sentimenti

Spoiler Alert: nell’articolo sono presenti spoiler su Game of Thrones, proseguite con la lettura a vostro rischio e pericolo.

La folla di invitati era in visibilio, e pregustava già il lauto banchetto preparato con cura e amore dalla Casata dei Frey. Tutti avevano gli occhi puntati sull’uomo del momento: Walder Frey, il quale si apprestava a varcare la navata cingendo il braccio della sua amata figlia, il cui volto era candidamente nascosto da un raffinato e intricato velo in pizzo. Il tutto in accordo con la rinomata galanteria e calda accoglienza dei Frey.

I musicisti iniziarono a far suonare i loro strumenti con gaudio, facendo vibrare nell’intera stanza sonore melodie di letizia. Mentre Robb Stark osservava la scena in prima fila, accanto alla sua amata e al pargolo che quest’ultima proteggeva gelosamente in grembo. Il loro era un osservare silente, contenti del fatto che lo stesso Robb ricoprisse il semplice ruolo di spettatore e non di sposo sull’altare. Anche se una piccola parte di quest’ultimo si sentiva in colpa per aver tradito la parola data al tanto accogliente e comprensivo Walder Frey.

Proprio sull’altare, invece, sostava con la schiena ben dritta Edmure Tully, in bilico tra la voglia di fuggire e la necessità di portare a termine il suo compito da buon zio e da buon fratello.

game of thrones
Nozze Rosse – Game of Thrones

Infatti, proprio per non cedere alla voglia di fuggire su un cavallo bianco, Edmure si scambiava insistenti sguardi di intesa con la sorella Catelyn, anch’essa in prima fila, con i fazzoletti ben stretti tra le mani per sopperire alla commozione di una sorella che vede il fratello convolare finalmente a nozze.

La sposa e suo padre varcarono la navata accolti dagli sguardi attenti e commossi dei loro invitati, giungendo finalmente all’altare, dove Edmure era in trepidante attesa di scoprire il volto della donna con cui avrebbe diviso il resto della sua vita.

Il buon Walder lanciò uno sguardo tenero al Tully prima di scostare con pacatezza e gioia il velo dal volto della figlia, la quale con il cuore ricolmo di emozione si prostrò ai piedi del futuro marito, augurandosi di non deludere le aspettative di quest’ultimo.

Gli animi erano in fiamme e Edmure non potè fare a meno che esplodere in un canto di gioia, per dimostrare tutto il suo affetto alla giovane donna che sostava con incantevole grazia al suo cospetto.

It’s a beautiful night we’re looking for something dumb to do
hey baby I think I wanna marry you
is it the look in your eyes or is it this dancing juice
who cares baby, I think I wanna marry you

Nella stanza risuonarono immediatamente fresche note di allegria, e brille danze d’amore. Mentre i due novelli innamorati intrecciavano le loro dita e il loro destino. Edmure, colto da un fremito di gioia, si tolse la cappa come tradizione comandava e pose la donna sotto la sua diretta protezione. Apprestandosi poi alla consacrazione dell’unione, che significava legare le loro anime per l’eternità. E, guardandosi negli occhi, pronunciarono il loro giuramento al cospetto dei Sette Dei.

Padre, fabbro, guerriero, madre, vergine, vecchia, sconosciuto. Io sono suo e lei è mia. Da questo giorno fino all’ultimo dei miei giorni.

Al termine del rito, la folla di invitati si lanciò in urla di compiacimento e in caldi abbracci commossi, intonando antichi canti d’amore per augurare il meglio alla coppia di novelli sposi di Game of Thrones.

game of thrones
Nozze Rosse – Game of Thrones

Just remember
You’re the one thing
I can’t get enough of
So I’ll tell you something
This could be love, because
I’ve had the time of my life
No I never felt this way before
Yes I swear it’s the truth
And I owe it all to you

Il lauto banchetto e la qualità dei musicisti sciolse anche gli animi più duri, e tra profumate pietanze e il tintinnare di bicchieri di vino, Catelyn guardava compiaciuta gli sposi scambiarsi sguardi di intesa e sorrisi d’amore. Il suo cuore brillava di una luce nuova, conscia della felicità del fratello, il quale si era dimostrato reticente alle nozze in un primo momento, ma che ora sprizzava gioia da tutti i pori.

Al tavolo attiguo, invece, sedevano Robb Stark e la sua Talisa. I due piccioncini non facevano altro che punzecchiarsi, mentre si scambiavano complici occhiate di tenerezza. Cercando, però, di limitare le effusioni amorose, per non arrecare offesa alla Casata dei Frey, che ritenevano aver offeso già a sufficienza.

Ma il caotico vociare della folla di invitati fu interrotto da Walder Frey, il quale sedeva tronfio sul suo trono al fianco degli sposi.

Il vero Re della festa invitò i musicisti a suonare, mentre intonava un canto in onore degli sposi: un inno alla fertilità e all’amor carnale, vero protagonista di ogni prima notte di nozze che si rispetti.

Con gli animi brilli di entusiasmo e di vino, gli uomini e le donne presenti si unirono rumorosi al canto del Frey, prelevando poi i novelli sposi e trascinandoli in braccio verso il letto nuziale. La sala del convivio, quindi, si attenuò dei rumori molesti della folla di invitati, lasciando trasparire solo il lontano eco delle risa, degli schiamazzi e dei canti.

Così, Robb e la sua amata ebbero finalmente un momento di tranquillità, liberi dagli occhi indagatori e ancora un po’ risentiti di Walder Frey. Inevitabilmente la conversazione virò sul pargolo che da lì a qualche mese avrebbe visto la luce. Come sempre accade in queste occasioni, i due ipotizzarono il sesso del nascituro nonché i possibili nomi, e fantasticarono a lungo sulla vita che avrebbero vissuto insieme.

E per entrambi fu impossbile resistere alla tentazione di danzare e cantare di gioia.

Game of Thrones

A modo tuo
Andrai
A modo tuo
Camminerai e cadrai, ti alzerai
Sempre a modo tuo
A modo tuo
Vedrai
A modo tuo
Dondolerai, salterai, cambierai
Sempre a modo tuo

In disparte Catelyn osservava la scena con gli occhi che le billavano, finché la sua attenzione non fu catturata da un losco figuro incappucciato che entrò nella sala per sbarrare le porte.

I musicisti incalzarono con melodie dal ritmo frenetico finché Walder Frey non chiese la parola, reclamando il fatto di non aver ancora fatto dono del suo regalo di nozze.

Da quel momento in poi fu il caos più totale. Coltelli, frecce, spade e pugnali volteggiarono in ogni dove, con gli uomini e i soldati della Casata Frey che danzavano leggiadri tra un tavolo e l’altro, dondolando tra i lampadari e lacerando giugulari di qua e di là.

La prima a cadere inerme al terreno fu proprio la giovane consorte di Robb, colpita nel ventre. Robb, gravemente colpito riuscì a gattonare verso il cadavere dell’amata. Mentre Catelyn si avventava sulla moglie di Walter, con l’intenzione di utilizzarla come moneta di scambio.

Nell’aria si avvertiva il calore tipico di ogni matrimonio che si rispetti in Game of Thrones, conclusosi con veri e propri fuochi d’artificio, una sana sbornia e qualche litro di sangue di troppo.

E questo lo sapeva bene il padrone di casa, il quale sorseggiava vino e canticchiava mentre si godeva compiaciuto lo spettacolo danzante di tutti gli assassini che aveva ingaggiato per questo delizioso regalo di nozze. Quando Catelyn provò a interrompere la danza acrobatica di armi contundenti, per lui fu come la ciliegina sulla torta. D’atronde quella moglie lo aveva un po’ stancato e la sua amica Tully si stava gentilmente offrendo per dargli l’occasione di trovarne una nuova.

Ma per farlo aveva bisogno di un piccolo incentivo motivazionale, di conseguenza la scelta più saggia fu quella di invitare il buon Robb a raggiungere la sua dolce metà nel regno dei morti. Un invito che venne accolto senza troppe difficoltà, sponsorizzato anche dalla cordiale Casata Lannister, che anche a distanza ci teneva particolarmente a contribuire in qualche modo alle nozze.

“I Lannister portano i loro saluti”.

We’re all in this together
Once we know
That we are
We’re all stars
And we see that
We’re all in this together
And it shows
When we stand
Hand in hand
Make our dreams come true

Scopri il primo libro di Hall of Series: 1000 Serie Tv descritte in 10 parola è ora disponibile su Amazon!