in ,

#DeliridiSpade 7×01 – La vita universitaria di Sam, l’ossessione di Jaime e il segreto di Tormund

Game of Thrones

#DeliridiSpade è la rubrica del martedì sera di Hall of Series che vi racconta ironicamente l’episodio di Game of Thrones andato in onda il giorno prima. Siamo tornati, carichi di birra e VINOH

L’anno scorso vi sono piaciuti tanto, li avete richiesti a gran voce ed evidentemente siete più fuori di testa dello sciagurato che sta parlando con voi. Insomma, non potevamo tirarci indietro e abbiamo preso una decisione di cui probabilmente ci pentiremo: proporvi la seconda edizione dei #DeliridiSpade. Un anno è lungo, sono cambiate tante cose e abbiamo avuto il tempo necessario per impazzire definitivamente.

Bando alla ciance, cominciamo perché c’è tanto da dire. Nella 7×01 di Game of Thrones, infatti, è successo di tutto. O meglio, qualcosa? Niente? L’episodio non è finito prima dei titoli di testa, vero? Vabbè, non lamentiamoci: dopo un anno d’astinenza ci saremmo accontentati anche di una gara di barzellette tra Tyrion, Missandei e Verme Grigio.

Un paio di considerazioni a caso (non richieste) sulla 7×01 di Game of Thrones

  • Gli ultimi sviluppi alle Torri Gemelle ci hanno dato una conferma: tutti lo bevono, ma Cersei e Tyrion sono gli unici in tutta Westeros che reggono il VINOH.

Game of Thrones

E non dite di no.

  • Walder Frey è diventato simpaticissimo.
  • Arya è uscita benissimo dall’esperienza con quei teneroni di Braavos: si è trasformata in una cuoca eccezionale e un raffinato sommelier. Da togliere il fiato.
  • Questa è una foto dell’ultimo Frey rimasto in vita:

#DeliridiSpade

  • Se qualcuno fosse interessato, inoltre, ci sono le Torri Gemelle in vendita a prezzo di saldo. I precedenti non sono particolarmente rassicuranti, ma è sempre meglio di un qualunque appartamento per studenti.
  • A proposito: avete presente quando ci dicevano che la vita degli universitari fosse divertentissima?

Game of Thrones

Ora anche Sam conosce la verità.

  • Questa puntata ci ha detto talmente tanto che ora sappiamo dell’esistenza del vetro di drago a Dragonstone. Come due anni fa.
  • Il povero Tarly sta per avere il giusto riconoscimento per una vita da studente nella quale ha anche fatto fuori un Estraneo e un Thenn: diventerà il primo Gran Bidello nella storia di Westeros. Perché non hanno avuto la stessa idea con Pycelle?
  • E comunque il cibo della Cittadella è molto più invitante di quello proposto da svariate mense.
  • Qualcuno farà qualcosa per la dermatite di Jorah? Abbiamo la sensazione che la situazione gli stia sfuggendo di mano, ma magari ci sbagliamo.
  • Oltretutto non gliene va bene una. Problemi con la pelle a parte, gli era rimasto solo il titolo di Lord Friendzone, e ora gli vogliono scippare pure questo.

Game of Thrones

Altri due tentativi a vuoto con Sansa e trionferà a mani basse. Oppure morirà.

  • Petyr Baelish ha solo una scusante: la giovane Stark non è una tipa semplice, e non spicca per simpatia. Nell’ultima puntata, d’altronde, ha cercato di far pace col fratel… cugino paragonandolo a Joffrey e mostrando ammirazione per Cersei. Geniale.
  • La lacca al grasso d’orso di Tormund non ha grande appeal su Brienne. Peccato.
  • A Pod, invece, bastano le leggende provenienti da Approdo del Re. Ma non con Brienne.
  • Non dimentichiamo mai che Lyanna Mormont zittisce tutti con un esercito di 62 uomini.
  • In considerazione dell’età dei nuovi regnanti Umber e Karstark, è lecito pensare che la prossima generazione salirà al potere all’età di due anni. Sempre meglio di un Bolton maturo.

Appunto.

  • Grande Inverno riaccoglierà a breve quel pasticcione spazio-temporale di Bran. Porterà con sé un esercito di Estranei (con la speranza che Hodor diserti), il giovane Ned Stark ed Ed Sheeran. Nei panni di Ed Sheeran.
  • Meera dovrebbe coordinare un corso intensivo per allenare glutei e tricipiti.

Game of Thrones

  • Euron Greyjoy si è diplomato nella scuola per playboy di Ditocorto.
  • Siamo sicuri che la lacca al grasso d’orso sia meno attraente dell’essenza d’alghe morte?
  • Franken… Mountainstein è sempre più espressivo.
  • Quanto è bella Approdo del Re senza Pycelle?
  • E senza l’Alto Passero? E Mace Tyrell?
  • Che dire di Kevan Lannister? Niente, non c’è mai stato niente da dire.
  • “Non abbiamo ancora parlato di Tommen”. Jaime ha la solita fissa per le sveltine ai funerali.

#DeliridiSpade

  • Dany, sempre con calma eh.
  • Il “cominciamo” dell’incubo più ricorrente di ogni ufficio anagrafe si riferiva alle pulizie di primavera. Preparate stracci e igienizzanti: i Sette Regni possono attendere, ancora.
  • Ora che Margaery ci ha lasciato (sigh) non ci resta che Missandei.
  • Esiste una legge non scritta che impone un’immane bruttezza per i troni più ambiti?
  • Avremmo voluto dedicare una battuta anche al Mastino, ma abbiamo ancora paura di lui.

Un saluto da Jorah Mormont!

Game of Thrones

Grazie, Fabrizio Biasin.

Antonio Casu 

LEGGI ANCHE – #DeliridiSpade – Tutti gli episodi della sesta stagione 

Game of Thrones è tornato. E non ha tempo da perdere – La recensione della 7×01  

Game of Thrones 7×01, le Pagelle – Pensavo fosse amore, invece era Arya Stark  

 

Written by Antonio Casu

Divulgatore seriale serio, serioso e ironico, ma senza il sex appeal di Alberto Angela.

The walking dead

The Walking Dead 8 – Dopo la morte sul set, riprende la produzione

7 notizie sulle Serie Tv che vi peggioreranno la giornata