in

I 10 migliori episodi di Fringe

fringe

La divisione Fringe si occupa di tutte quelle cose strane di cui nessuno sa niente e che non hanno alcun senso, citando Peter. In tutti questi anni passati nel laboratorio di Walter a fare esperimenti e mangiare liquirizie rosse e dolci vari ne abbiamo viste davvero di ogni, per cui stilare una classifica dei 10 migliori episodi di Fringe potrebbe essere un’impresa alquanto ardua.

Ricordo di essermi imbattuto in questa serie per caso, setacciando la carriera del buon J.J. Abrams, e di esserne rimasto letteralmente folgorato. I toni da sci-fi vecchia scuola, quel motivetto così coinvolgente e quei simboli indecifrabili che introducevano l’ennesimo appassionante episodio, la personalità esotericamente geniale e ossessiva di Walter, personaggio con pochi eguali nella produzione televisiva moderna. Ogni vicenda era una piacevole aggressione alle mie certezze, concetti scientifici incredibili stimolavano la mia mente ad indagare e scoprire ogni segreto in una storia fatta di universi paralleli, mostri terribili e amori difficili (e proprio per questi motivi Fringe è adatta a tutti)

In una serie molto fitta e ricca di elementi ogni episodio risulta importante. Sceglierne solo 10 è ingiusto, ma proverò a selezionare quelli più emozionanti e che meglio rappresentano l’anima dell’opera.

Ecco a voi, direttamente dal mio cuore nostalgico, (manca tanto) i 10 migliori episodi di Fringe:

10) Prova di abilità (1×14)

Episodio ad alta tensione, che inizia con uno dei casi più strani e inquietanti dell’intera serie: un edicolante muore soffocato per via dell’occlusione di tutti gli orifizi del corpo (avete notato l’Osservatore in quella scena?). Intanto Mr. Jones si consegna alla polizia, chiede di parlare solo con Olivia e la sottopone ad un test di abilità mentale per dimostrare che la ragazza possiede specifiche abilità mentali, per un motivo che ancora ignoriamo. Scopriamo un pezzo molto importante del passato di Olivia, che sarà fondamentale per lo sviluppo della serie e l’origine della misteriosa sigla ZTF. Menzione speciale per il finale dell’episodio, che si chiude con un Walter in chiaroscuro che digita con la sua macchina da scrivere la parola “ability” con una “y” spostata leggermente verso l’alto, identica alle lettere “y” presenti in tutto il libro della ZTF. Fringe prenderà il volo da questo momento!

Written by Raffaele Fasano

Dei tanti posti che ho visitato nelle mie visioni vorrei raccontare cosa ho visto, del brivido di essere nel deserto con Walter e Jesse, del profumo degli alberi di Twin Peaks, delle sedute di terapia con Hannibal, del mistero di un'isola senza nome, della fine del mondo.

how i met your mother

Addio ancora una volta, How I Met Your Mother

carnival row

Perché si sta parlando così poco di Carnival Row?