Vai al contenuto
Home » Fringe » 5 film da guardare se sei in astinenza da Fringe » Pagina 4

5 film da guardare se sei in astinenza da Fringe

Stargate

fringe

Nel 1994 il regista tedesco/statunitense Roland Emmerich si ritrovò tra le mani una sceneggiatura di Dean Devlin, la ritocca seguendo il suo fiuto per il catastrofico-chic, e lo porterà al successo planetario: la storia di un antico reperto storico di immense dimensioni che funziona da “porta” tra due mondi, Stargate.

Messosi al lavoro, Emmerich cominciò a girare un film che costò la bellezza di 55 milioni di dollari, diventato in poco tempo un kolossal dal successo planetario, che riportò alla ribalta Kurt Russell nel ruolo del Colonnello Jonathan “Jack” O’Neill e James Spader, in quello del lungimirante dott. Daniel Jackson, ora conosciuto dai più per essere Raymond “Red” Reddington nella Serie Tv The Blacklist.

Dal titolo del cinema è stata creata la serie televisiva Stargate SG-1 e dopo questa gli altri spin-off, Stargate Atlantis e Stargate Universe.

Due domande fondamentali martellano lo spettatore durante la visione del film: chi ha costruito le piramidi? È possibile che siano stati gli alieni? La porta tra le stelle, “stargate” appunto, potrebbe fornire le risposte al gruppo di avventurieri, permettendo loro di attraversare la soglia di un universo sconosciuto.

Periodicamente ritorna il dubbio sulla civiltà egizia, dubbio che divide scienza, archeologia e misticismo: com’è possibile che siano riusciti a costruire dei colossi di mattoni, perfettamente in linea con la costellazione di Orione, senza delle attrezzature d’avanguardia?  La Necropoli di Giza e i suoi misteri irrisolti hanno affascinato gli studiosi da sempre, e quando un regista visionario ci mette il suo zampino, ecco che ne esce un filmone per nulla scontato, ma ricco di spunti di riflessione.

Pagine: 1 2 3 4 5