in

La parodia di Friends avvenuta in una puntata de La Signora in Giallo

Copertina Fletcher x Friends

Immaginate una serie che ha fatto la storia della televisione offrire al mondo la parodia di un altro show. Uno appena nato ma molto promettente (com’era Friends nel 1996), senza sapere che anche quello un giorno sarà considerato tra i più iconici e amati programmi televisivi di sempre. Potrebbe sembrare una semplice fantasia, un improbabile scherzo dell’immaginazione… invece è realtà.

In pochi sanno che La Signora in Giallo, la serie tv thriller che ha fatto di Jessica Fletcher un personaggio stampato a fuoco nell’immaginario collettivo, ha dedicato un intero episodio a Friends, serie di cui ha fatto una parodia indimenticabile

Friends

È il caso del sedicesimo episodio dell’ultima stagione della serie targata CBS, intitolato L’ultima scena.

Dopo la settima stagione, La Signora in Giallo subì un lieve calo d’ascolti. Angela Lansbury decise allora di prendere in mano le redini dello show, diventandone produttore esecutivo e portando la mitica signora Fletcher dal Maine allo Stato di New York. Sulla scia di queste rivoluzioni, durante la dodicesima e ultima stagione, la Lansbury volle osare e dedicò un intero episodio alla parodia di Friends.

Del resto la serie era agli sgoccioli e nelle ultime stagioni il suo personaggio aveva fatto in modo di rimanere al passo con i tempi, utilizzando i computer, vestendo più casual e inserendo più riferimenti pop. La sinossi de L’ultima Scena è semplice e ricorda vagamente un film di Wes Craven: Jessica Fletcher è a Hollywood per girare alcune puntate di un programma dedicato ai romanzi gialli.

Vicino al set in cui Jessica lavora alle sue riprese, viene girata una sitcom: Buds (ovvero compagni).

La signora in giallo

Il riferimento allo show NBC è chiarito già nell’opening dell’episodio, quasi identico al consueto intro-pre-sigla di Friends. Inoltre il primo personaggio di Buds che ci viene mostrato è una ragazza di spalle e vestita da cameriera la quale ricorda molto Rachel Green. Soprattutto per il famosissimo taglio di capelli che divenne un’icona degli anni ’90.

Buds, prodotto da una despota stakanovista, segue le vicissitudini di sei amici: tre ragazzi e tre ragazze. Esattamente come in Friends il loro ritrovo è il divano di un locale, ricreato ne La Signora in Giallo in modo da ricordare perfettamente il Central Perk. Ma una serie di sotterfugi e tradimenti sta per causare un omicidio che solleticherà il palato di Jessica Fletcher. 

La produttrice dello show, già impegnata in una relazione extraconiugale con uno dei protagonisti di Buds, rende noto che una delle sei stelle del programma verrà fatta fuori. Problemi di budget. Così mentre gli attori iniziano a chiedersi a chi toccherà e il marito tradito scopre l’infedeltà della moglie, La Signora in Giallo viene attirata dal profumo di imminente omicidio e inizia a farsi coinvolgere dalle dinamiche della sitcom.

Ma prima ci regala una frecciatina poco velata a Friends. Seduta a un tavolo con uno dei Buds, Jessica commenta:

È incredibile! Chi avrebbe pensato che un gruppo di ragazzi di vent’anni che trascorre le giornate a parlare di sesso avrebbe portato la serie al massimo del suo successo!

Ma in Murder Among Friends, titolo originale dell’episodio, è terminato il tempo dei convenevoli. 

La despota, stakanovista e fedifraga produttrice viene uccisa. Chi sarà il colpevole? Il marito tradito? L’attrice che vorrebbe abbandonare lo show ma teme la penale per violazione del contratto? L’amante? L’attrice che invece teme di essere tagliata fuori? Lo sceneggiatore vessato? Insomma, tutti sul set di Buds sembravano avere un motivo per desiderare la morte del capo.

Chiaramente Jessica Fletcher inizia a collaborare con la polizia e rimette insieme i pezzi del puzzle. Aiutata dal suo mitico spirito d’osservazione e dall’intuito che ha fatto di lei un’icona del genere thriller, La Signora in Giallo mette alle strette l’omicida e ottiene la sua piena confessione. Il caso è risolto. Jessica Fletcher può tornare alla sua vita. Almeno fino al prossimo omicidio, s’intende.

La Signora in Giallo

Il sedicesimo episodio dell’ultima stagione della serie cult con Angela Lansbury ha oggi il sapore di un passaggio del testimone. Certo la sitcom targata NBC e la serie thriller trasmessa da CBS sono stati due programmi estremamente diversi l’uno dall’altro, ma hanno entrambi definito il passare di un’epoca . 

La Signora in Giallo dalla prima metà degli anni Ottanta alla seconda degli anni Novanta, Friends addirittura da un millennio a un altro.

Opere come queste, anche se appartenenti a due generi televisivi agli antipodi e fortemente rappresentative delle rispettive decadi, fanno parte di un’unica grande categoria: quella delle serie tv intramontabili. Senza tempo.

LEGGI ANCHE – Esiste una Serie Tv che è (dichiaratamente) la parodia di Lost

Written by Sammy Morano

Scrivo per essere meno logorroica. Sogno una casa al 221b di Baker Street e una al 31 di Spooner Street. Una a Wisteria Lane, una al 7 di Craven Road e già da bambina ne sognavo una dove il cap è 90210.

The Witcher

Le 5 Serie Tv più intriganti che inizieranno a Dicembre

AMazon Prime Video

Amazon Prime Video, tutte le novità in arrivo a Dicembre!