in ,

Community, sei stagioni… e un film. Voluto da tutti (o quasi)

community

“Sei stagioni e un film”, dicevano quelli di Community. E l’hanno ripetuto più e più volte, fino a farne uno straordinario leitmotiv metatelevisivo, ricorrente al punto da essere diventata, di fatto, la frase di chiusura della serie. Ma dal 2 giugno 2015 a oggi sono passati quattro anni e mezzo, con sei stagioni senza un film. È passato tanto tempo da quel giorno d’inizio estate in cui abbiamo salutato per l’ultima volta i protagonisti di una delle comedy più iconiche di sempre, e per tanto tempo la domanda è sempre stata la medesima: e il film?

community

Ecco, il film. Sembrano volerlo tutti, e sono numerose le testimonianze a riguardo. Ma quando si parla di produzioni del genere tra il dire e il fare c’è sempre di mezzo un oceano a complicare tutto. Quindi la volontà, da sola, non basta. Pochi mesi fa era stata Alison Brie, interprete di Annie Edison, a sbilanciarsi sull’argomento in modo deciso, proponendo addirittura una soluzione per sbloccare l’impasse:

Penso lo farei. Ritengo si debba fare un film e, se mai questo dovesse accadere, penso debba essere su Netflix. Sarebbe divertente da realizzare, ma dobbiamo convincere tutti a farlo, per cui è un’impresa difficile.

A detta della Brie, d’altronde, il cast di Community è sempre rimasto unito:

Amo la famiglia di Community. Parliamo sempre tutto il tempo, giusto ieri stavo scrivendo a Joel McHale (Jeff Winger), abbiamo la nostra chat di gruppo. Amo quei ragazzi, siamo una famiglia, mi piacerebbe molto lavorare ancora con loro. E anche a loro piacerebbe fare il film.

Allora dove sta il problema? Se tutti lo vogliono è naturale pensare che un progetto del genere non possa non fare gola a tanti network, quindi non sarebbe difficile procedere con la realizzazione di un atto conclusivo che chiuderebbe il cerchio in modo soddisfacente dopo il soddisfacente series finale di quattro anni fa. Ma il problema, in realtà, c’è. Perché tutti vogliono il film di Community, o quasi. A eccezione del suo creatore e deus ex machina, quel genio di Dan Harmon.

L’autore statunitense, attualmente impegnato con la quarta stagione di Rick and Morty, ha a sua volta dispensato più volte parole d’amore per la sua creatura prediletta, e l’idea del film è sempre stata viva anche nei suoi pensieri. Ma c’è un ma. E si è palesato poche settimane fa nel corso del panel del Vulture Festival, nel quale c’è stata una reunion quasi completa del cast originario (mancavano solo Donald Glover e Chevy Chase) con la presenza anche dello stesso Harmon.

Pure in questa circostanza non sono mancate ovviamente le domande sul film di Community, e se da una parte il cast ha mostrato non poco entusiasmo per l’idea di realizzarlo, dall’altra il creatore è stato molto più freddo e ha fatto capire di non essere particolarmente convinto. Chiudendo un simpatico botta e risposta con la Brie attraverso una frase che mostra le sue paure per l’eventuale progetto:

Sì, poi lo scrivo e metà della gente dice” Mah, non voglio farlo.

Capitolo chiuso? Per niente. La sensazione è che prima o poi Community avrà l’agognato finale definitivo, il punto è capire quando. Perché probabilmente quattro anni d’attesa non sono abbastanza, e per il momento dovremo accontentarci del rewatch delle sei stagioni. Senza il film.

LEGGI ANCHE – Non solo Community: 5 Serie Tv che avrebbero un gran bisogno di un film conclusivo

Written by Antonio Casu

Divulgatore seriale serio, serioso e ironico, ma senza il sex appeal di Alberto Angela.

Abbiamo il trailer e la data ufficiale di Messiah, la nuova serie thriller di Netflix

La classifica delle 10 amicizie femminili più commoventi delle Serie Tv