in

10 motivi per amare Sabrina Spellman di Chilling Adventures of Sabrina

Chilling Adventures Of Sabrina
Chilling Adventures Of Sabrina

Al di là delle polemiche scatenate da un finale di serie da molti giudicato non all’altezza delle aspettative, su Chilling Adventures of Sabrina ci rimane un’unica, indiscutibile certezza: la sua protagonista vale da sola il prezzo del biglietto.

A pochi giorni dal rilascio dell’ultima stagione della serie incentrata sulle avventure della bionda strega adolescente, è inevitabile infatti tirare le somme di quello che è stato un percorso per lo più caratterizzato da alti e bassi, ma che ha visto nell’intelligente, carismatica e bellissima Sabrina un punto fermo capace di creare una solida e affezionata fanbase.

Nel 2018 usciva su Netflix la prima delle quattro stagioni della serie creata da Roberto Aguirre-Sacasa, che in breve tempo ha saputo conquistarsi la fama di piccolo cult grazie alle sue atmosfere da horror retrò e alle cupe avventure adolescenziali in grado di mescolare primi amori e stregoneria con uno stile innovativo.

Chilling Adventures of Sabrina, tratta dall’omonimo fumetto, è ambientata nell’immaginaria cittadina di Greendale, dove la strega mezzosangue Sabrina vive con le zie Zelda e Hilda, il cugino Ambrose e il gatto-famiglio Salem. Nel corso delle stagioni ci siamo affezionati alle avventure emozionanti e spesso orrorifiche della protagonista, divisa tra il mondo mortale del liceo e quello “demoniaco” dell’Accademia delle Streghe.

Se la sceneggiatura delle stagioni successive alla prima ha conosciuto una qualità, una coesione e un ritmo in definitiva altalenanti, qui vi spieghiamo perché, al contrario, il fascino indiscutibile di Sabrina, interpretata da una seducente Kiernan Shipka, è rimasto immutato dal primo all’ultimo episodio dello show.

1) Un carisma magnetico

Chilling Adventures of Sabrina

Per descrivere i punti di forza di Sabrina non possiamo che partire dal suo carattere, il cui tratto fondamentale capiamo fin dall’inizio essere il carisma. Sabrina si presenta subito come una di quelle persone che, quando entrano in una stanza, riescono immediatamente a catalizzare su di sé attenzione e interesse, e questo perché la giovane strega è dotata di un carisma e di un magnetismo innati che le conferiscono sicurezza e inclinazioni da leader.

Che sia alla Baxter High School, tra i mortali, o all’Accademia delle Streghe, tra i suoi simili dotati di poteri magici, Sabrina riesce sempre a emergere dalla massa grazie al suo indiscutibile fascino (unito a un po’ di sano egocentrismo, a dirla tutta).

Scritto da Gaia De Rossi

I rassicuranti panni dell'insegnante nascondono la mia identità segreta da serial addicted. Quando la vita ha iniziato a ricordarmi la sceneggiatura di una serie tv ho capito che era arrivato il momento di scrivere.

Ma alla fine Bridgerton è davvero un guilty pleasure o solo una serie leggera?

black mirror

Black Mirror diventa realtà con Microsoft: parlare con i defunti in chatbot ora è possibile