in ,

Bryan Cranston ha parlato della scena di Breaking Bad che lo ha tormentato fino ad oggi

Breaking Bad

ATTENZIONE: questo articolo contiene spoiler sulla seconda stagione di Breaking Bad!

La scorsa settimana il cast di Breaking Bad si è riunito per celebrare i 10 anni dalla trasmissione della Serie (qui i dettagli della reunion). Durante l’intervista con Entertainment Weekly sono usciti argomenti interessanti, relativi ai ricordi passati e alle speranze future.

In questa intervista Bryan Cranston, che in Breaking Bad ha interpretato Walter White, ha dichiarato che c’è una scena della Serie che non riesce proprio a perdornarsi.

Breaking Bad

Questa scena riguarda Jane Margolis (Krysten Ritter). Credo abbiate già capito di cosa si tratta: la scena riguardante la morte di Jane ha scatenato un pensiero disturbante nella memoria di Bryan Cranston. Le parole dell’attore non lasciano alcun dubbio:

Ricordo quella scena più di ogni altra ripresa che abbiamo fatto. Perché mentre Jane stava morendo, ho visto Krysten Ritter dare il meglio di sé e mi è sembrato come se il suo volto svanisse e comparisse quello di mia figlia, che moriva davanti ai miei occhi. È stato tristissimo.

Nel caso vi servisse un piccolo reminder, la scena è stata trasmessa nel corso della seconda stagione. In questo episodio Walt vede Jane vomitare a causa di un overdose mentre dorme. Jane inizia a tossire e invece di girarla sul fianco per farla respirare, Walt decide di lasciarla morire di fianco al suo ragazzo, Jesse Pinkman (Aaron Paul). I motivi di questa scelta sono stati espressi da Vince Gilligan durante un’intervista (la trovate qui).

Breaking Bad

Prima di girare la scena Cranston aveva preso appunti per comprendere meglio cosa Walt stesse passando dal punto di vista emotivo. Un appunto scritto diceva: “Perché dovrei salvarla? Beh, lei potrebbe essere mia figlia”.

Durante l’intervista il cast di Breaking Bad ha anche ammesso che la scena della morte di Jane non era prevista in questo modo nello script iniziale.

Walt avrebbe dovuto sgattaiolare nell’appartamento di Jane e Jesse, vedere Jane vomitare girata sul fianco e girarla di proposito sulla schiena per farla soffocare. Secondo Cranston, la Sony e La AMC hanno concordato con Gilligan che la scena avrebbe trasformato troppo velocemente Walter White in Heisenberg. Il cast crede che cambiare lo script sia stata la scelta giusta. E, onestamente, lo credo anche io.

Leggi anche – Breaking Bad: Walter White ne ha ucciso uno di troppo

Written by Silvia Villa

Di giorno sono una studentessa a cui piace leggere, viaggiare e (occasionalmente) scrivere. Adoro il mare, il buon cibo e il caffè! Alla fine della giornata non sono nè serial killer nè supereroina, ma entro nel bellissimo mondo delle Serie Tv nei panni di una Tv Series Addicted!

stranger things

Il primo spoiler (involontario) sulla terza stagione di Stranger Things

di maio netflix

Di Maio vuole davvero una Netflix italiana