in

Breaking Bad Meth Candy – Blue Sky fatta in casa (e no, non è come pensate)

Breaking Bad Meth Candy - Blue Sky fatta in casa (e no, non è come pensate)
Breaking Bad Meth Candy - Blue Sky fatta in casa (e no, non è come pensate)

In queste giorni, proprio mentre portavo avanti delle ricerche per un altro pezzo scritto per Hall Of Series, mi sono imbattuta in una ricetta ispirata ad uno dei protagonisti principali di Breaking Bag, ovvero: la Blue Sky!

Pensate che l’oggetto di scena usato per riprodurre la meth sul set altro non era che caramello, e la tecnica usata per riprodurlo è davvero molto semplice!

Sia chiaro: nessuno qui pensa che il narcotraffico sia una cosa bella, è solo che Breaking Bad rende tutto maledettamente straordinario! Alza la posta, trasmette adrenalina, ci trasporta in un mondo lontano dal nostro e, forse anche per questo motivo, ci affascina e ci tiene, inevitabilmente, attaccati allo schermo. Ed è proprio in questo spazio fatto di ammirazione, stupore ed un amore incondizionato per la storia e i personaggi che il fan (quello vero) nasce, cresce e continua ad autoalimentare la propria passione.

La devozione a Breaking Bad, infatti, proprio come succede spesso con altre Serie TV allo stesso modo degne di nota, può manifestarsi in diversi modi: il poster in camera, il cofanetto completo di tutte le stagioni custodito gelosamente in libreria, ma anche t – shirt, action figures, felpe, costumi di Halloween ispirati e gadget di ogni tipo e valore.

Se qualcuno dunque credeva veramente che ci si potesse improvvisare narcotrafficanti semplicemente cercando la ricetta della Blue Sky perfetta su internet, beh mi dispiace per voi, al massimo questa ricetta può esservi utile per la prossima festa a tema o, visto che non manca moltissimo a Carnevale, per la prossima festa in maschera.

Una tuta gialla, una bustina di plastica piena di caramelle Blue Sky e il gioco è fatto!

Ma ad ogni modo, basta perdersi in chiacchiere e passiamo direttamente alla ricetta!

Let’s cook!

Prima di iniziare assicuratevi di avere a portata di mano:

  • 250 ml di acqua;
  • 500 ml di sciroppo di glucosio o di mais (il primo lo trovate facilmente nei supermercati);
  • 650 gr di zucchero bianco;
  • olio;
  • colorante alimentare gel di colore blu e/o azzurro (in commercio se ne trovano anche di ottimi aromatizzati, scegliete dunque il gusto che più vi piace);
  • un pentolino;
  • una teglia (non troppo alta);
  • carta forno;
  • un mestolo;
  • un termometro da cucina (non vi spaventate, anche questo ormai è reperibile ovunque ed a prezzi abbordabilissimi);
  • ed in fine, un oggetto contundente (poi capirete perché).

Una volta che vi siete procurati gli ingredienti e tutto il necessario per procedere, prendere l’acqua, lo sciroppo e lo zucchero e versateli tutti insieme all’interno del pentolino. La fiamma dovrà essere media e servirà a far sciogliere lentamente lo zucchero senza farlo bruciare. Per evitare che durante questo procedimento si vengano a formare dei grumi, prendete il mestolo e mescolate durante tutto il tempo, e continuate a farlo fino a quando non si sarà formato un composto omogeneo.

A questo punto, sempre continuando a mescolare, prendete il termometro e mettetelo all’interno del pentolino a contatto con il composto, e assicuratevi che il tutto raggiunga la temperatura di 140° gradi centigradi. È molto importante questo passaggio perchè solo la giusta temperatura impedirà allo zucchero di bruciarsi (trasformandosi in un colore scuro tendente al marroncino che rovinerebbe decisamente l’aspetto della nostra Blue Sky). Non abbiate premura poichè il procedimento può richiedere dai 20 ai 25 minuti, ma cercate di essere pazienti.

Il passaggio successivo sarà quello di prendere il colorante e versarlo nel pentolino. ATTENZIONE! Fatelo con parsimonia e dosate bene il tutto, per ottenere la colorazione blu di Heisenberg basta veramente poco. Versate qualche goccia alla volta e, quando vi sembrerà più simile all’originale, fermatevi! È quasi pronto!

Ricordate: il colorante dovrà essere aggiunto quando il composto è già stato tolto dal fuoco, nonostante ciò, però, sarà necessario continuare a mescolare (anche con più forza se è necessario) per evitare che si formino dei grumi.

A questo punto aspettate che il caramello non faccia più bolle e versate tutto (ancora liquido) in una teglia ricoperta con carta forno a sua volta inumidita da una goccia di olio e, una volta steso per bene tutto il composto, aspettate che quest’ultimo si raffreddi.

Adesso, ricordate l’oggetto contundente citato inizialmente? Bene! Prendetelo, perchè è ora di sfogare un po’ di rabbia repressa (ma fate sempre attenzione, eh!).

Quello che dovete fare sarà semplicemente rompere il “finto vetro” di caramello che si è venuto a formare. E per questo vi basterà un batticarne o uno di quei coltelli (utilizzati per spalmare il burro) con l’impugnatura in ceramica o di plastica spessa, un po’ di pressione et voilà! Il gioco è fatto! Tanti piccoli pezzi di Blue Sky commestibile fatta in casa!

Breaking Bad Meth Candy - Blue Sky fatta in casa (e no, non è come pensate)

Leggi anche – True American: le regole del gioco alcolico di New Girl!

Written by Federica P.

Made in SUD, Classe 1991. Scrivo perchè quando lo faccio ho l'impressione di stare sempre al posto giusto nel momento giusto.

Serie Tv

I 15 personaggi più sfortunati delle Serie Tv

scream queens

Scream Queens: novità sulla terza stagione e sul futuro della Serie Tv