in

Braccialetti Rossi è tornato. E ci ha fatto emozionare

Braccialetti Rossi 3
Braccialetti Rossi 3

Braccialetti Rossi è tornato e Hall of Series ne seguirà la terza stagione puntata per puntata

Per chi storcesse il naso di fronte a una tale scelta, qualche parola introduttiva su Braccialetti Rossi è d’obbligo, poi lasceremo spazio alle avventure del gruppo di ragazzi che ha incollato alla Tv mezza Italia, come chi ci segue dall’inizio sa già.

Usando un termine piuttosto caro a molti “addicted”, potremmo dire che non esiste in Italia nessuna serie televisiva che abbia creato un fandom neanche lontanamente simile a quello dei Braccialetti Rossi: eventi in tutta Italia, fiumane di ragazzi che li seguono e li cercano dappertutto, gruppi facebook dedicati alla serie e a ognuno dei protagonisti come se piovesse, un hype altissimo per la terza stagione che finalmente è arrivata. Perché tutto questo? È presto detto: “Braccialetti Rossi” è stata l’unica serie italiana capace di coniugare una qualità complessivamente più che buona con le caratteristiche ricercate dalla famiglia italiana che ancora oggi domina il target di audience della prima serata. Caratteristiche che, è bene ricordare, non sono per forza difetti, ma semplici peculiarità. Basta poi aggiungere il tema delicatissimo delle malattie in età adolescenziale (trattato a volte con leggerezza, certo, ma mai con buonismo puro e semplice), e avrete la ricetta di un successo annunciato. Ma ora bando alle ciance e ritorniamo dai nostri ragazzi. Siamo pronti, ma prima la…

SIGLA!

(p.s.: non trovate anche voi che, con solo la base musicale, sia di una dolcezza infinita?)

Premessa 1: Per chi si fosse dimenticato la scorsa stagione, arriva il nostro pagellone fatto alla fine della seconda serie a rinfrescarvi un po’ le idee

Premessa 2: Inutile dirvi che se non volete spoiler non dovete continuare nell’articolo per non cadere in tentazione!

braccialetti rossi

RIASSUNTO PRIMA PUNTATA – Leo è pronto a farsi operare: anche se la malattia è tornata, lui ha deciso di non dargliela vinta e tutti i suoi amici lo sostengono prima di vederlo entrare in sala operatoria. Tra di loro si nota, in particolare, una Cris con un abito da sposa. Per chi se lo stesse chiedendo, la voce narrante (prima Rocco, poi Flam, ma ci torneremo) avverte che siamo arrivati alla fine di una storia che deve essere ripresa da un lungo flashback.

I ragazzi ripartono tutti dall’isola di Nicola: Leo e Cris restano qualche giorno in più in quel piccolo paradiso, ma le condizioni del ragazzo peggiorano e Cris e Bianca lo costringono a tornare in ospedale, nonostante gli si prospetti davanti un’operazione complicatissima. Dall’isola Leo torna con una nuova missione: trovare una pagina del diario che compilava durante gli ultimi giorni di vita di sua madre.

Vale, dal canto suo, si trova sentimentalmente straingarbugliato (e dov’è la novità? ma in fondo ci piace così!): chiusa, almeno apparentemente, la storia con Nina (che al momento è una splendida amicizia), ora deve far capire a Bella l’amore che anche un imbranatone come lui può riuscire ad esprimere

Intanto arrivano i nuovi personaggi con le loro storie: tra i pazienti c’è Bobo, bellissimo, dannato e malato, che attende ancora invano un trapianto di cuore, insieme alla madre (interpretata dalla bellezza di questa stagione, Francesca Chillemi); ma quasi a fare a gara di bellezza, arriva Pietro Baratti, il nuovo cardiochirurgo dell’ospedale. Per ora pare li facciano con lo stampino i nuovi arrivati, anche nel carattere: anche lui pieno si sè e bello arrogante.

immagine-2

Da contraltare invece abbiamo nuove donne delicate, fragili ma caparbie: è il caso di Francesca, l’ignara sorellastra di Flam, che decide di andare a conoscere la sorella in ospedale. Non le rivelerà ancora la loro parentela, ma imparerà ad apprezzare la purezza della bambina.

Infine, mentre tra Bobo, Nina e il nuovo chirurgo si preannuncia una trama amorosa niente male a partire da un gioco di sguardi devastante, Leo, grazie all’aiuto decisivo di Tony, ritrova la pagina perduta del diario e decide di portarla al cimitero della madre. Lì però lo attende una strana sorpresa: un uomo a lui sconosciuto ha posato dei fiori sulla sua tomba. Leo lo chiama, ma l’uomo va via senza voltarsi. Chi era? E soprattutto come conosceva la madre di Leo?

luileilui1

luileilui2

Written by Modestino Picariello

Ogni pezzo di Hall of Series è una piccola storia. Io faccio in modo che quella storia vi arrivi nella maniera migliore possibile. Sono l'editor: è un lavoro duro ma qualcuno deve pur farlo.

Ah, di tanto in tanto analizzo serie con lo sguardo del lettore appassionato di classici: potrete non essere d'accordo con me, ma nessuno vi darà qualcosa di vagamente simile

settimana

The Big Bang Theory non ripete il successo della settimana scorsa

abbigliamento

Come riconoscere un Serie Tv addicted dall’abbigliamento