in

5 cose che ci aspettiamo dalla terza stagione di Better Call Saul

Il 10 aprile è lontano, è vero; l’attesa per la terza stagione di Better Call Saul è stata più lunga di quanto ci saremmo immaginati, vero anche questo; l’ultima puntata ha lasciato tutte le porte aperte per qualsiasi sviluppo immaginabile. Tutti questi elementi sono veleno combinati con una lunga attesa, e dunque ci è risultato impossibile non individuare quegli eventi che ci aspettiamo dalla prossima stagione della Serie Tv spin-off di Breaking Bad.

1) Gustavo Fring

better call saul


Il ritorno del grande villain di Breaking Bad è atteso, se non addirittura scontato, in Better Call Saul.

E possiamo ben immaginare, considerando gli eventi raccontati nella Serie Tv pluri-premiata, quanto questo ritorno potrebbe sconvolgere la trama, soprattutto nell’ottica delle avventure di Mike. Oltre a essere stato diffuso uno spot di Los Pollos Hermanos, l’ultima puntata della seconda stagione aveva fatto presagire una sua comparsa per altri due motivi: le iniziali dei titoli delle puntate della stagione sono l’anagramma di Fring’s back” (Fring è tornato); inoltre, come diremo a breve, si manifesta a Mike attraverso un biglietto.

Written by Alessandro Fazio

"Una vita basta a malapena per diventare bravo in una cosa, quindi devi stare bene attento a quello in cui vuoi diventare bravo" (True Detective). Seguire le passioni è la linfa vitale della mia esistenza.

Serie Tv

Mayans MC: lo spin-off di Sons of Anarchy ha trovato i suoi protagonisti!

Serie

Le 10 Serie Tv meglio recensite dalla critica