in ,

Vikings, ecco il primo trailer promo della SESTA stagione! (VIDEO)

Vikings

Pochi giorni fa è andata in onda l’ultima puntata della quinta stagione di Vikings. Una stagione non molto lineare, che ha però concluso le sue gesta con gran sorpresa.

Molti sono i dubbi che ha lasciato e che riguarderanno la sesta e ultima stagione di Vikings.

Vikings


Ivar è riuscito a scappare dalle grinfie dei fratelli, Bjorn si trova ora a gestire una città e Ubbe e Hvitserk devono sanare il loro rapporto.

Ma non solo: in questo momento ogni cosa sembra riappacificarsi, Lagertha è nuovamente nella sua città natale e al trono siede suo figlio, cui dal trailer, presto diverrà padre. Eppure, dai pochissimi secondi mostrati nel promo della sesta stagione di Vikings, la guerra non sembra essere finita, proprio come aveva detto l’Indovino nell’ultima puntata.

Oltre a nuove incombenti guerre, vi è una nuova ambientazione: dallo stile architettonico sembra che Ivar sia arrivato in una parte imprecisa dell’Asia. Qualche secondo dopo lo vediamo confabulare con qualcuno, le cui fattezze sembrano o quelle di Ubbe o quelle di Hvitserk. L’appellativo che poi gli rivolge Ivar contro i nemici in comune, ovvero “brothers”, sembra affermare la presenza di uno dei ragnarsson prima citati. Ma quale?

E poi Lagertha nuovamente in assetto da combattimento pronta per un’altra battaglia: ma contro chi questa volta? La profezia che la riguarda, sarà compiuta nell’ultima stagione? Chi è morto in nome di tutti gli altri?

Hvitserk su una pira, Ivar che rivede il fantasma di Freydis, le coste di Kattegat infuocate, Torvi dinnanzi una barca funeraria, guerrieri mongoli in azione e molto altro. Che la sesta stagione di Vikings sia una bomba rispetto alla precedente?

E’ quello su cui tutti puntiamo e speriamo. 

Leggi anche: Vikings 5×20 – Ed il lupo divorò il sole e la luna 

Written by Sara Marzocchi

Mi sono immaginata in molti universi, ho vissuto storie diverse in differenti epoche. Quel piccolo tasto chiamato play è in realtà il mio armadio per Narnia, il mio biglietto per Hogwarts, il mio Tesseract. Il mio passaporto telefilo non è mai abbastanza pieno, come non lo è neanche quello dei film e quello dei i libri. Insomma, potreste dedurre che mi piace la vita sedentaria, ed invece no. Sono una contraddizione vivente in cerca del suo punto d’equilibrio.

lorena

Lorena: abbiamo visto in anteprima la nuova docuserie di Amazon Prime Video

Ashton Kutcher ha pubblicato il suo numero di telefono su Twitter