in

10 motivi per amare Travis Fimmel

Travis Fimmel è un attore australiano che noi tutti conosciamo per aver interpretato l’aitante vichingo Ragnar Lothbrok, protagonista della serie tv storica Vikings. C’è da dire che il buon Ragnar deve gran parte del suo successo all’interpretazione ipnotica di Travis e al suo sguardo catalizzante. Ma l’attore non è solo bello e bravo: è una personalità tutta da esplorare, anticonvenzionale, riservato e spericolato. Insomma, sembra impossibile riuscire a non innamorarsi di lui.

Se, però, non avete ancora ceduto al suo inconfutabile fascino, vi forniamo 10 validi motivi per amare Travis Fimmel.

1) È molto legato alle sue origini e alla terra

Vikings

Travis nasce tra le remote campagne australiane. È rimasto sempre legato alla fattoria, non ha mai amato gli ambienti caotici cittadini. Le umili origini e il legame con la terra lo rendono sicuramente molto simile a Ragnar. Il padre era un allevatore di bestiame e, sin da piccolo, Travis si divertiva a mungere le mucche e dare la caccia alle volpi, attitudine che gli è valsa il soprannome di “Rangi”. La campagna è il suo locus amoenus, d’altronde, crescendo in mezzo al verde è difficile abituarsi all’aria grigia e pesante delle metropoli. Per questo è stato ben felice di far parte del cast di Vikings, lavoro che lo ha portato a visitare posti bellissimi e incontaminati (qui vi raccontiamo cosa pensa Fimmel del suo personaggio)

Written by Clotilde Formica

Scrivo, mi piace farlo.

Mi piace scivolare via veloce sulla cresta dei pensieri che si affollano, si inseguono, si punzecchiano e a volte mi scappano.

La classifica delle 5 migliori Serie Tv drama del 2019

5 Serie Tv leggerissime da vedere quando vuoi davvero staccare il cervello