in

Ma Vicious l’ho vista solo io?

vicious

Vicious è una Serie Tv britannica andata in onda dal 2013 al 2016 sulla rete televisiva ITV, tragicamente inedita in Italia. In tutto ci sono due stagioni di sei episodi l’una, ognuna seguita da uno speciale (uno di Natale e uno conclusivo). Ammetto di non ricordare come l’ho scoperta, data la poca notorietà della Serie. Probabilmente sarò incappata in qualche divertente gifset su Tumblr mentre ero alla ricerca di materiale sulle mie svariate OTP (no shame).

vicious

Vicious parla di una coppia omosessuale composta da due vecchietti (e che vecchietti! Sir Ian Mckellen e Sir Derek Jacobi, baby!), che stanno insieme da, letteralmente, una vita. Freddie è un attore mediocre, che però ha l’arroganza di una star affermata; Stuart è un ex barista il cui scopo nella vita è punzecchiare il compagno ma, allo stesso tempo, nutrire il suo gigantesco ego nei momenti di bisogno. Dopo quasi 50 anni di convivenza nel loro appartamento di Covent Garden, i due uomini vivono un rapporto di amore/odio, contraddistinto da frecciatine, insulti e derisioni.

Solo questo potrebbe bastare per iniziare Vicious, che come dice anche il nome, è cattivella e maligna al punto giusto.

In più, è l’incarnazione perfetta del british humour, che, però, ha tutte le carte in regola per far sbellicare anche noi italiani. Alternati ai litigi e alle prese in giro dei cinici Freddie e Stuart, ci sono anche momenti dolci, i quali fanno capire a noi spettatori che, dopotutto, una ragione c’è se i due uomini stanno insieme da tanto tempo!

Le vicende sono ambientate in un piccolo appartamento tipicamente inglese e tendenzialmente troppo affollato. I due uomini e il loro vecchio cane Balthazar – mai apparso durante la Serie se non quando pungolato delicatamente con un bastone per assicurarsi che sia ancora vivo – sono spesso costretti a condividere il loro salotto con molti ospiti sgraditi.

Il principale ospite indesiderato è Violet (Fances de la Tour), una cara amica di Freddie e Stuart, che si presenta a casa loro, spesso e volentieri, senza invito. È costantemente vittima delle derisioni dei due, principalmente a causa dei suoi modi di fare civettuoli, inadatti alla sua età avanzata. Potrebbe apparire irritante e inappropriata, come quando corteggia spudoratamente il giovane Ash (Iwan Rheon), ma in realtà ha un cuore d’oro. A causa della sua ingenuità e impulsività finisce spesso nei guai (soprattutto con uomini poco raccomandabili!).

vicious

Ash è il nuovo vicino di casa della coppia di uomini. Figlio di due carcerati, troverà in loro, e nel loro particolare entourage, una nuova stramba famiglia. È vittima delle avances indesiderate di Violet, ma in realtà non è che abbia molta fortuna con le donne in generale. Forse è per questo che Freddie e Stuart cercano di persuaderlo a passare… “all’altra sponda“.

Membri di questa stramba congrega sono anche Mason, vecchietto arzillo con un bel caratterino, e Penelope, mascotte del gruppo, che ormai alterna momenti di lucidità a momenti di confusione, generando divertentissime gag, grazie ai suoi discorsi sconclusionati.

Nonostante il numero scarno di episodi, sono tante le vicende divertenti che potrei raccontarvi, ma non voglio rovinarvi la visione. Vi anticipo solo: Ian Mckellen in tenuta sportiva! Non potete perdervelo!

 vicious

Insomma, abbiamo un cast stellare, un’ambientazione di tutto rispetto, una comicità diversa da quella a cui siamo abituati… tutto il necessario per una Serie Tv coi controfiocchi!

Per non parlare della scelta di incentrare una Serie su un gruppo di elderlies, anticipando l’esplosiva Grace and Frankie, produzione Netflix di grande successo e molto apprezzata dal pubblico. Vicious è una Serie innovativa, divertente, pungente e che allo stesso tempo fa riflettere su tematiche importanti. Dovrebbe far parte del bagaglio di ogni addicted che si rispetti!

E allora cosa aspettate? Correte a vederlo e ditemi cosa ne pensate!

Cheers mates!

Leggi anche – 10 Serie Tv inglesi assurde che dovreste assolutamente vedere

Written by Ilaria Iasio

Ventiseienne napoletana, laureata in Filologia Moderna, attualmente stagista entusiasta in una casa editrice. Amo la letteratura e le Serie Tv, che spesso e volentieri risucchiano il mio tempo libero e la mia vita sociale. Ho il difetto di analizzare eccessivamente tutto ciò che mi circonda, finendo col causarmi ogni volta un gran mal di testa. Inguaribile romantica e shipper indefessa.

Britannia

Britannia 1×03 – Il vero inizio

The Alienist

The Alienist – 1×02: si alza il sipario, scende l’oscurità