in ,

La prima puntata di The Vampire Diaries è l’inizio della fine

finale

The Vampire Diaries arriva alla stagione che segnerà la sua fine. Lo sapevamo, ci avevano preparati già con il ComiCon quest’estate, e tutti siamo stati in attesa di sapere cosa sarebbe capitato in questa stagione.

La mia domanda quindi è:
era davvero necessario un inizio come questo?

 

Chi mi segue da gennaio ormai sa qual è il mio pensiero su The Vampire Diaries: ho cominciato la serie quasi quando era ai suoi esordi, l’ho vista crescere bene e crollare miseramente, creando trame insensate l’una dietro l’altra. Nonostante tutto però continuo a guardarla, perchè sono quel tipo di persona che vuole arrivare alla fine, vuole sapere qual’è il finale della storia, se tutti vivono o tutti muoiono (anche se, considerata l’ambientazione della serie, è probabile che accadano entrambe le cose, una dietro l’altra). Ed ecco perchè, anche quest’anno, sono qui con voi a recensire la stagione finale di questa serie TV che ormai ci accompagna da un bel po’. Che siate fan sfegatati o che la seguiate per inerzia, come a volte capita a me, spero che apprezzerete. Ma ora entriamo nel vivo della storia!

Vediamo di fare un veloce recap sul finale della stagione precedente: ci siamo liberati della cacciatrice di vampiri, abbiamo salvato Bonnie dal diventare la nuova cacciatrice, e tutto sembrava finito in gloria. E invece? Damon si trova a seguire la voce di questo strano mostro indistruttibile che si trova nella cripta dell’Armeria, e trascina Enzo con sé. Quindi, entrambi vengono posseduti da questo essere malvagio e cominciano a squartare corpi come succedeva in passato. 
Volendo si poteva benissimo chiudere tutto qui: due vampiri già noti per essere stati per vari periodi senza scrupoli perdono la loro umanità e tornano ad uccidere esseri umani.

Un finale logico, no? No. Siccome una cosa che questa serie ci ha insegnato è che anche i vampiri hanno un’anima, ecco che tutti i loro amici partono alla loro ricerca, a capire cosa stanno combinando e perché lo stanno facendo.

Ovviamente non capiremo subito ogni cosa, sarebbe troppo bello e troppo semplice. Ma per stavolta ho deciso di dare a Julie Plec il beneficio del dubbio, e di seguire questa stagione finale sperando che riesca a darci dei bei colpi di scena. A volte ci è riuscita, no?

La nostra storia, quindi, comincia esattamente dove ci eravamo lasciati, solo qualche mese dopo. Damon ed Enzo sembrano essere i protagonisti indiscussi della puntata, e si mostrano subito per i due esseri malvagi e senza scrupoli che sono stati in passato: usano il vecchio trucco dell’incidente in auto per adescare due poveri esseri umani e portarli in un mattatoio. Capiamo subito però che stavolta non stanno scegliendo le loro vittime a caso: scelgono per lo più persone che hanno commesso qualcosa di male nella loro vita, persone che almeno una volta sono state malvagie… Inusuale, ma va bene. Li fa quasi sembrare dei vampiri con un’etica. 

finale

Altra cosa da notare: dei due il vampiro totalmente senza scrupoli sembra essere solo Damon. A modo suo Enzo mantiene un minimo di umanità. E’ nascosta il più possibile, ma c’è. E nel corso della puntata capiamo che il motivo per cui nasconde questo suo modo d’essere è che il mostro della cripta, che a quanto pare si nutre del sangue delle vittime uccise da Damon ed Enzo, legge nella sua mente, e può così fare del male a lui ed alle persone a cui tiene. Insomma, una situazione molto felice, la loro! 

Compito di Damon ed Enzo, quindi, è soddisfare il volere del mostro ignoto, e vediamo come alternino momenti di adescamento di pseudo innocenti (i due giovani in macchina all’inizio e il l’uomo che dipinge con sangue umano nel finale) a momenti di riposo e di relax. In uno di questi momenti, tra l’altro, raggiungiamo un vero e proprio momento epicness, con Damon Salvatore intento nella lettura di 50 sfumature di grigio.

finale

Una piccola domanda per Ian Somerhalder: ormai abbiamo capito che avresti fatto di tutto per non fare questa stagione finale, ma devi proprio martoriarti con una lettura del genere? Non ti hanno preso per il primo e il secondo film, accettalo e volta pagina, no? Niente da fare, a quanto pare Ian preferisce crogiolarsi nel tentativo di capire dove ha sbagliato… E vabbè, pazienza!

Nel frattempo, vediamo che tutti gli amici dei due carnefici vampiri stanno cercando di andare avanti con le loro vite, anche se a fatica, dato che sono comunque costantemente alla ricerca di indizi sui loro amici. Alaric sembra aver ereditato l’Armeria, e lì sta conducendo delle ricerche interessanti per capire da dove la bestia malvagia potrebbe essere scappata. Grazie all’aiuto di due giovani studenti che lavorano con lui riesce a trovare un passaggio interessante attraverso la roccia, occultato alla vista, che porta ad una stanza piena di antichi manufatti, probabilmente dei primi proprietari dell’Armeria. Ci serviranno a qualcosa? Mistero! Aspettiamo le prossime puntate per sapere di più su di loro, magari arriveranno ad essere utili giusti giusti nel finale!

In tutto ciò, Alaric ha due donne che gli stanno facendo il filo: una sua studentessa e la tata delle sue bambine. Giusto per chiedere, credete che queste due povere donne abbiano voglia di morire? Non vedo altre spiegazioni per l’essersi prese una cotta per Alaric-il-porta-sfiga. 

Stefan e Caroline sono tornati insieme, e tutto tra loro sembra filare liscio come l’olio, mentre Bonnie è decisamente quella più depressa di tutti. Non la si può certo biasimare, dato che ha perso l’amore della sua vita e il suo migliore amico in una volta sola. Osserviamo qui come cerchi di tenersi impegnata, con il vecchio passatempo della chitarra, cosa che, tra l’altro, la fa pensare parecchio ad Enzo.

finale

Sono sempre più curiosa di sapere come risolveranno la storia con lei ed Elena: non è necessario che una sparisca perchè arrivi l’altra? Ma torniamo alla storia di questa prima puntata del gran finale.
Tutto ciò che Bonnie fa le ricorda i suoi momenti con Enzo, e proprio grazie a questi suoi ricordi capirà che lui le sta lasciando dei messaggi, per farle capire dove trovarli e con cosa hanno a che fare lui e Damon. In sostanza, Enzo sta disperatamente chiamando aiuto e Bonnie sembra essere l’unica a sentirlo. Ecco, la loro potrebbe essere una storyline che mi piace, e pure parecchio.

Stefan e Bonnie sono alla ricerca di indizi che li riportino dai loro amici, e contemporaneamente Caroline sta analizzando un filmato danneggiato. Si tratta, in realtà, del dialogo tra Enzo e Virginia St. Johns, nel quale viene spiegato chi è questa entità malefica. Ah, in tutto questo anche Virginia è sparita, scappata dall’ospedale. Ma ricompare piuttosto in fretta, dato che sembra dare la caccia alle figlie di Caroline. Quest’ultima, parlando Seline, la tata, al telefono, si rende conto che qualcosa non va, e arriva a casa appena in tempo per salvare le sue figlie, nascoste nell’armadio (scena per niente inquietante, tra l’altro! Voi bambine non avevate proprio altri posti dove nascondervi?). 
Salvata la situazione, Caroline manda via Seline e le bambine e passa ad interrogare Virginia, per capire chi sia questa creatura così minacciosa. Ma… Avete presente il detto “mangiarsi la lingua”? Ecco, Virginia lo prende decisamente troppo alla lettera, e dopo aver detto che quel mostro è alla ricerca delle due gemelle, si morde violentemente la lingua, la spezza e finisce per mangiarsela, uccidendosi. Non so se te l’hanno mai spiegato, Virginia, ma quello è un modo di dire!

finale

Abbastanza indimenticabile anche il momento “scena di coppia” tra Caroline ed Alaric, durante il quale si arriva alla soluzione definitiva. Alaric vuole passare più tempo con le sue figlie, a casa sua, e questo significa che Caroline si deve spostare, nel senso, trasferire proprio. Ecco perchè nel finale della puntata la vediamo trasferirsi da Stefan. Continuo a pensare comunque che il finto comportarsi come una coppia non giochi a favore né di Alaric né di Caroline. Sapete che potete tenere le vostro figlie a turno, vero? Comunque non entro nel merito, non voglio certo essere io a fargli da consulente coniugale. 

Mentre la giovane bionda, quindi, risolve i suoi problemi di famiglia (da notare che è stata sbattuta fuori da casa sua, tra l’altro), il suo ragazzo e la sua amica ex-strega si recano sul luogo di un incidente. Viene ritrovato il corpo della giovane ragazza, quella che abbiamo visto ad inizio puntata.

finale

Con l’aiuto di Caroline che sta facendo qualche ricerca in merito, Stefan e Bonnie riescono ad arrivare al mattatoio, dove trovano effettivamente sia Damon che Enzo. I tentativi di convincerli a venire via con loro, però, risultano piuttosto vani. Damon ha ormai completamente abbandonato la sua umanità, o almeno così sembra: non ha effettivamente fatto del male ai suoi amici, quindi suppongo che il pensiero di Elena nella sua testa, come si vede nella parte finale dell’episodio, lo costringa ancora ad avere un minimo di forza d’animo per mantenere il controllo. Enzo, invece, si mostra quasi come un automa, privo di emozioni. Lì però ci rendiamo conto subito di quanto lui stia fingendo: si comporta così per salvare la sua amata Bonnie, quindi in realtà dovremmo essergli grati.

Siamo ormai alla fine della puntata: mentre Caroline va a vivere da Stefan, Bonnie ripensa a un passo che Enzo le aveva letto sull’Odissea, ed ecco che arriva l’illuminazione. Chiama velocemente Alaric perchè forse ha capito che entità malvagia e mostruosa sta tenendo sotto controllo le due persone più care che ha: potrebbe trattarsi di una sirena. Tutti i dettagli corrispondono alla descrizione, ma io mi sto già mettendo le mani nei capelli: davvero abbiamo a che fare con delle sirene? Ho capito che siamo in un mondo sovrannaturale, ma così è anche troppo! A questo punto non si poteva tornare ai licantropi?
In conclusione, uccisa l’ultima vittima, Damon ed Enzo si stanno allontanando quando ecco uscire dall’acqua questa giovane donna. Sarà davvero una sirena?

finale

Con questo si conclude la prima puntata della stagione finale di The Vampire Diaries, che personalmente mi ha lasciata un bel po’ insoddisfatta.

Siparietti divertenti a parte, mi aspettavo un po’ più d’impegno come inizio di stagione, e di certo non mi aspettavo l’inserimento di sirene. Stiamo a vedere cosa ci riservano i prossimi episodi, e, nel frattempo, io aspetto una puntata musical in cui tutti i personaggi insieme cantino Under the sea!

Written by Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

modern family

Le 10 Guest Star più famose di Modern Family

Anne, la serie su Anna dai Capelli Rossi arriva su Netflix!