in ,

Gif- Recensione The Magicians : la magia esiste!

La magia è tornata con “The Magicians”! Ed era dai tempi del caro vecchio maghetto con occhiali tondi e saetta in fronte che non mi sentivo così eccitato per l’inizio di una saga su incantesimi e pozioni!

La nuova serie di Syfy “The Magicians” ci porta nel vivo dell’azione già dal primo episodio. Il nostro protagonista, Quentin Coldwater, è un ragazzo giovane in cerca di una vera aspirazione di vita, dato che il futuro che immagina per se stesso si trova in un luogo irraggiungibile e fantastico, al di fuori del mondo terreno…o forse no? Dopo un breve soggiorno in un Istituto Psichiatrico Quentin cerca di tornare alla vita normale aiutato dalla sua amica Julia ( la Nadia di Chicago PD che manca a tutti quanti!) e il suo fidanzato James.animation-1

Ma la normalità non è destinata a far parte della vita di questo ragazzo: il giorno del suo colloquio di ammissione finisce per ritrovarsi davanti un cadavere di un anziano signore e le pagine di un libro perduto, il sesto capitolo di una saga fantastica che narra di un luogo immaginario chiamato “Fillroy“. Dissuaso da Julia nel continuare le ricerche, Quentin torna a casa ma un foglio sfuggente lo porta dritto dritto nel posto che ha sempre desiderato visitare: una scuola di Magia, la Breakbills University. La stessa sorte tocca a Julia ed entrambi sostengono la prova di ammissione ma solo Quentin dimostra le abilità necessarie e la ragazza è rispedita nel mondo reale. Il ragazzo conosce alcuni studenti, Hale ed Elliot che lo guidano all’interno della scuola e lo aiutano ad orientarsi. Il sogno di una vita sembra realizzarsi per Quentin ma al contrario Julia non se la passa molto bene: il ricordo di Breakbills la tormenta (o forse qualcuno soffre di complesso di inferiorità??) e non riesce a capacitarsi di non essere stata accettata nonostante le sue capacità latenti. Ma qualcuno l’ha notata eccome, ma non ci è dato sapere se si tratti di una scuola o qualcos’altro.

All’università invece Quentin continua ad avere visioni del mondo immaginario di Fillroy e della sua abitante Margo e dopo l’ennesimo flash rinviene uno strano marchio sulla sua mano, già visto negli appunti di una studentessa del suo stesso corso, Alice. La ragazza accetterà di aiutarlo a trovare delle risposte ma l’unico risultato ottenuto dai due sarà il risveglio di una creatura detta  “la Bestia” all’interno di uno specchio stregato che il giorno seguente spezzerà il collo ad un professore e caverà gli occhi al preside! Ottimo lavoro ragazzi!

3d3f54896742774ec7aa56988cfeab8ce6454652e13e144f43f48dafa8e116e2_large
tumblr_nldc75sCXr1sfmnojo1_400

tumblr_lqs0lrkm4F1r21cyxo2_500

Un ottimo inizio per “The magicians” che promette di regalare continui colpi di scena senza mai ricadere nel banale nonostante riprenda un genere già sperimentato dalla famosa saga di Harry Potter.

L’intreccio tra quotidiano e fantastico calza perfettamente con le ambientazioni mai eccessivamente gotiche stile Hogwarts e la storia pone spunti interessanti da cui potrebbero svilupparsi storyline accattivanti. Non ci resta che attendere il 25 gennaio per scoprire le sorti di Quentin in “The Source Of Magic” !

5 serie da seguire se sei in astinenza da Heroes

10 motivi per odiare Joffrey Baratheon