in

Gli attori di Stranger Things ci sciolgono con i loro auguri di Natale

Stranger Things

Se stiamo diventando pazzi, allora diventiamo pazzi insieme.

Mike, Stranger Things

 

E in qualche modo, un modo bello e allegro, sono un po’ pazzi questi ragazzi.

I nostri amati protagonisti di Stranger Things ce l’hanno fatta ancora a sorprenderci. In questo video, trovato sulla pagina facebook ufficiale della serie solo qualche ora fa, Finn, Gaten, Millie, Caleb, Sadie e Noah ci fanno letteralmente sciogliere.



Ogni fan di Stranger Things si è rivisto o immedesimato in quei piccoli eroi di cui ci raccontano i fratelli Duffer e, come spesso capita per gli attori, sono in molti a seguire le vicende di questi giovani professionisti anche al di fuori della serie. In fondo, si tratta di sei ragazzini che, con la loro simpatia, il loro talento e la loro giovinezza, hanno fatto breccia nei cuori di molti di noi, andando a toccare quelle corde sepolte dove risiedono i ricordi più felici e burrascosi: quel periodo infernale che chiamano adolescenza.

Anche per Natale, questi enfants prodiges, ci hanno regalato un momento di dolce commozione, con il loro giocare così naturale e allegro.

Il Natale si avvicina, ma il clima che spesso percepiamo dalle notizie di attualità non è propriamente disteso e accogliente  (o almeno, non sempre). Forse proprio per tale motivo questo semplice messaggio di auguri e di spensieratezza ci colpisce nel profondo: perché dovremmo tornare tutti a essere bambini pronti a impacchettare regali per il solo piacere di vedere il sorriso di chi li riceverà.

È quanto avverrà sotto i vostri occhi durante la visione: 2 minuti e 15 secondi di leggerezza. I sei amici e colleghi si sono ritrovati per confezionare regali di Natale per i loro fan di tutto il mondo. Certo, i giovani si prendono il tempo per qualche scherzo e qualche gioco, ma non è così che deve essere il Natale? Un momento in cui ridere e divertirsi con i propri cari?

Chi sarà il migliore e chi il peggiore nell’arte dell’impacchettamento? E non è finita qua.

Ci aspettano anche degli auguri natalizi un po’ desueti: il Sottosopra è sempre con noi.

Buona visione e buon Natale:

Leggi anche Stranger Things, arriva il secondo teaser: nuovi dettagli, nuove conferme e nuovi dubbi

Written by Elisa Belotti

Siamo qui per parlare di questo mondo e di mille altri, per ridere, riflettere e immaginare. “Sono un idiota, io sono un pazzo, lo so... ma sono stato una buona lettura, giusto?”, vorrei dirvi che è mia, ma mentirei: è di un tale Hunter S. Thompson. Sperando di poterla dire anche io, un giorno.

Facebook

UFFICIALE – Lo speciale natalizio di Black mirror è in realtà un film

Kidding

Il finale di Kidding lascia col fiato sospeso