in

Shameless 11×06 – La fine di un’era

Attenzione: evitate la lettura se non volete imbattervi in spoiler su Shameless 11×06

Si respira aria di finale in questo sesto episodio dell’undicesima e ultima stagione di Shameless. Sembra che tutti i Gallagher stiano, in un modo o nell’altro, andando incontro a quella che sarà la loro vita futura. Emblematica è, in tal senso, la proposta (che sa più di decisione) di Lip di vendere la casa in cui è cresciuto con i suoi fratelli per dividere i soldi e ricominciare ognuno per conto proprio. Ma andiamo per gradi.

Lip, dopo essersi fatto aiutare da Mickey (e chi meglio di lui?) a svaligiare il Born Free, è intenzionato a vendere tutto ciò che ha rubato per tentare di far funzionare la propria vita con Tami. Non vuole, infatti, trasferirsi a casa del padre della ragazza e si dimostra persino pronto a imporsi sui suoi fratelli pur di far prevalere il proprio volere: vendere la loro casa per avere un gruzzoletto di denaro per potersi permettere un altro posto dove vivere. La vera domanda, tuttavia, è: realmente non ci saranno conseguenze per ciò che riguarda la sua dipendenza dall’alcol? Il fatto di aver bevuto così tanto per una sera non inciderà minimamente sulla sua forza di volontà che ha dimostrato chiaramente di aver vacillato nel penultimo episodio andato in onda?

Carl, nel frattempo, si è ritrovato in una situazione alquanto scomoda che – almeno inizialmente – nemmeno lui stesso è riuscito a comprendere pienamente. Dopo aver conosciuto una ragazza in un mobilificio, infatti, i due vanno in cantina (nel nuovo “appartamento” del ragazzo) e, quando stanno per andare a letto insieme, lui insiste con il voler utilizzare un preservativo. Lei, tuttavia, ignora completamente le richieste del ragazzo.

shameless 11x06

Quando Carl racconta ai suoi fratelli ciò che gli è accaduto, dimostrando di essere un po’ turbato dall’avvenimento, Debbie gli apre gli occhi dicendogli che ha subito una vera e propria violenza sessuale. Shameless 11×06, come già accaduto in molti altri episodi della serie, sensibilizza ancora una volta il pubblico su delle tematiche che molto spesso vengono purtroppo ignorate: in questo caso, infatti, ha puntato il dito contro la violenza sessuale delle donne nei confronti degli uomini. Ci saranno delle conseguenze per Carl? Che si arrivi addirittura a farlo passare dalla parte del torto?

La vita dell’agente Gallagher, in effetti, sta procedendo un po’ “troppo bene” considerando gli standard di Shameless e quello a cui siamo stati ampiamente abituati nell’arco di queste undici stagioni. Il fatto che Liam abbia nascosto tra le sue armi la pistola con cui ha accidentalmente sparato a Terry, inoltre, non fa che confermare ancora di più la teoria che probabilmente il nostro Carl stia per andare incontro a giorni non particolarmente piacevoli.

Per quanto riguarda ciò che è accaduto a Terry, in quest’episodio Mickey dimostra ancora una volta di essere distante anni luce da quella che è la famiglia in cui è cresciuto. Nonostante suo padre lo abbia sempre trattato male, infatti, quando lo ha visto ridotto quasi a un vegetale ha dimostrato una grande sensibilità (seppur nascosta dai suoi soliti modi un po’ rudi) e ha detto a Ian che vuole essere migliore di lui. Su questo, tuttavia, non ci sono minimamente dubbi: l’evoluzione di Mickey nel corso delle stagioni è stata sicuramente una delle migliori, e Noel Fisher – che gli presta il volto – è stato senza ombra di dubbio capace di esprimere la miriade di sentimenti provati dal personaggio nelle scene in cui ha avuto a che fare con suo padre.

shameless 11x06

Uno dei punti più alti di Shameless 11×06, tuttavia, è stato il dialogo avuto tra Terry e Frank. Quest’ultimo, a cui è stata diagnosticata una demenza alcolica primaria, si è lasciato andare in un breve monologo che non ha potuto non commuoverci. Nonostante tutti sappiamo bene chi è Frank Gallagher e cos’ha fatto nel corso della sua vita, e ricordiamo alla perfezione i suoi inganni, i suoi sotterfugi e tutte le volte in cui ha rischiato di rovinare la vita anche ai suoi stessi figli, abbiamo infatti provato un magone allo stomaco nel sentirlo parlare con Terry.

“È la fine di un’era”, gli ha detto dopo averlo visto ridotto a uno stato quasi vegetale. E noi, purtroppo o per fortuna, non possiamo fare altro se non dargli pienamente ragione. I Gallagher e i Milkovich sono stati in guerra sin dalla prima stagione di Shameless, e vedere i patriarchi delle due famiglie in questo stato ci ha fatto capire molto chiaramente che siamo davvero molto vicini alla fine di tutto.

shameless 11x06

Shameless 11×06, a dispetto delle puntate precedenti che si sono rivelate un po’ troppo piatte, ci ha fatto emozionare come non accadeva da fin troppo tempo. Il merito è anche del grande William H. Macy che, ancora una volta, ha dimostrato di essere in grado di interpretare alla perfezione un uomo che porta dentro di sé una miriade di contraddizioni: Frank è intelligente, scaltro, menefreghista, adesso anche malato, e non avrebbero potuto scegliere un attore migliore per impersonare tutto ciò. Tutti noi siamo a conoscenza del fatto che sia un personaggio tutt’altro che positivo ma, nonostante tutto, in questo episodio lo abbiamo guardato con occhi completamente diversi. Come ha detto Ian, dopotutto, nemmeno lui augurerebbe a suo padre un destino orribile come quella che è capitata a Terry. Da ciò che abbiamo avuto modo di vedere, però, non sembra che per il patriarca di casa Gallagher sia in serbo un lieto fine.

Leggi anche: Non soltanto Shameless 11×06 – Vecchi vizi, nuove virtù

Written by Palma Vasta

Ho sempre seguito le Serie Tv e amo scrivere. Un giorno ho pensato di unire le due cose... e ogni tanto ne esce fuori addirittura qualcosa di interessante.

American Gods 3×05 – Il potere della sorellanza

Perché dovreste recuperare La verità sul caso Harry Quebert