Vai al contenuto
Home » SERIE TV » Woody Allen è tornato. E ne vedremo delle belle

Woody Allen è tornato. E ne vedremo delle belle

miley cyrus

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un pezzo sulle 5 serie da guardare se sei un fan di Woody Allen, e oggi siamo invece qui a dirvi che, se siete fan di Woody Allen, dal 30 settembre, potrete godervi una Serie Tv proprio diretta da lui: Crisis in Six Scenes. Questa è indubbiamente una grande notizia. L’ instancabile tuttofare cineasta (sceneggiatore, regista, attore, clarinettista, compositore) ha invaso con la propria genialità il mondo cinematografico dal 1965 e detiene uno dei primati in quanto prolificità e bellezza delle proprie opere. Woody Allen è ormai un marchio di fabbrica, un autore la cui opera è riconoscibile quasi al primo sguardo, ma questo non deve essere considerabile deterrente, bensì virtù di un lavoro qualitativamente molto valido. La parola cinematografica alleniana è vastissima e spazia da un genere all’altro regalandoci perle narrative di grande valore. Non si può negare che qualche buco nell’acqua, in questi cinque lustri, il Nostro lo abbia fatto, ma nulla di troppo rilevante se paragonato ai suoi capolavori.

Il punto è che Woody ha trovato la formula, la ricetta perfetta per toccare alcune corde dell’animo umano contemporaneo: la nevrosi, la psicoanalisi, le difficoltà relazionali mescolate con un’ironia e un’autoironia che dimostra essere l’unica terapia efficace per sconfiggere dei mali contemporanei che attanagliano la società occidentale.

Cosa dobbiamo aspettarci, dunque, da Crisis in Six Scenes?

La prima sorpresa ci è già stata fatta: nel cast c’è Miley Cyrus. Se non state avendo la sensazione che si può provare nel caso di una particolare dissonanza cognitiva, vi alleghiamo due video per ricordavi di chi stiamo parlando:

E così, tra le muse di Woody, dopo Diane Keaton, Mia Farrow, Emma Stone, Scarlett Johansson, è arrivato il turno di Miley?

Per ora sappiamo davvero poco. La serie è realizzata per Amazon. Si tratta di una commedia ambientata negli anni ’60. Ciò che sappiamo ora della trama è poca cosa: tutto gira intorno a una famiglia che verrà “turbata” dall’arrivo di un ospite. La durata complessiva di Crisis in Six Scenes è di sei ore e mezza. Il cast, oltre a quello della giovane pop star, vanta nomi del calibro di Elaine May, Rachel Brosnahan e John Magaro.

Ecco il teaser:

Cosa ci dobbiamo aspettare, dunque, dall’ultima fatica del clarinettista più folle d’America?

Crisis in Six Scenes sarà un successo, una Serie Tv discreta o un buco nell’acqua?

Miley Cyrus si dimostrerà ancora una buona attrice?

A costo di risultare scontati e ripetitivi…

BASTA CHE FUNZIONI!

Un saluto agli amici di Serie Tv, la nostra droga, Seriamente Tv!