in

10 Serie Tv da tre stagioni che dovreste assolutamente vedere

Serie Tv

Chi ha detto che il tre è il numero perfetto probabilmente ha visto queste Serie Tv. In alcuni casi la terza stagione salva in calcio d’angolo una situazione altrimenti destinata allo sfacelo, in altri casi essa si presenta come la naturale e perfetta chiusura di un cerchio. La conclusione di una narrazione che arriva esattamente dove vuole arrivare colpendo nel segno e incantando lo spettatore. Tre è il numero ideale, di solito è il momento in cui una Serie Tv va incontro a una svolta (dopo l’interrogativo della seconda stagione, sempre ambigua e pericolosa), in cui il prodotto si delinea e acquista un carattere personale. 

Non è un caso che le migliori stagioni siano di solito le terze: Lost, Black Sails, Mad Men tanto per citarne qualcuna. Per quanto riguarda queste 10 Serie Tv, la terza non è un’evoluzione ma un addio più o meno riuscito, atteso e conclusivo.

Ecco quindi 10 Serie Tv da tre stagioni che dovreste davvero vedere!

1) PENNY DREADFUL 

Serie Tv

Nella Londra vittoriana del 1891 si muovono nell’ombra creature mostruose, capaci di atti immondi che terrorizzano londinesi di ogni strato sociale destando, al tempo stesso, l’interesse di altri. Questo e tanto altro è Penny Dreadful. Una delle Serie Tv più belle, poetiche e di qualità dell’ultimo decennio. Una storia sul diverso e l’oscurità che si cela, in attesa, dentro ognuno di noi. Già il titolo la dice lunga. Le penny dreadful, per l’appunto, erano periodici indirizzati alla borghesia e al proletariato nei quali venivano stampati racconti a puntate (basi del futuro romanzo gotico) accompagnati da illustrazioni grottesche e sensazionali in linea con il loro stile narrativo.

Creata e scritta interamente da John Logan, Penny Dreadful nasce dalla passione per la letteratura inglese che ha influenzato la scrittura dello showrunner.

Scritto da Serena Faro

Ho attraversato gli oceani del tempo a bordo del TARDIS, ho viaggiato in macchina con Sam e Dean a caccia di mostri, sono arrivata tardi ad un matrimonio a Westeros (meno male) così mi sono diretta a Storybrooke per poi salpare con il capitano Flint. Ho visitato la Londra dei "penny dreadfuls" e la New York dei "mad men". Mi sono ritrovata su un'isola un po' particolare, in attesa di una nuova avventura.

serie tv

Le 10 colonne sonore più sottovalutate delle Serie Tv

ozark season 2

Ozark – Netflix rivela quando tornerà la seconda stagione