in

Le 5 Serie Tv più interessanti che inizieranno a luglio

Serie Tv Luglio
#
#

Le serie tv di luglio 2020 stanno per regalarci qualche capolavoro inaspettato. Più che una previsione è una certezza a giudicare dai plot di queste serie che si prospettano più che mai intriganti. Ne abbiamo di ogni genere: dall’horror al fantasy alla distopia. Abbiamo raccolto qui le migliori con indicazioni su dove trovarle, sulla trama e sugli interpreti. Serie tv di luglio: il meglio deve ancora venire!

#
#

1) JU-ON: Origins

Serie Tv Luglio

Tra le serie tv di luglio ce n’è anche per gli amanti del brivido: i fan di The Grudge, saga cinematografica di genere horror, possono esultare. Netflix ha infatti deciso di produrre la serie tv che tornerà sulle vicende della saga originale: una casa infestata e una maledizione capace di colpire indiscriminatamente tutti gli abitanti. Probabilmente lo show verrà a concentrarsi su accadimenti precedenti a quelli descritti nei film. Un investigatore del paranormale proverà a far luce su quanto accaduto nella casa, una vicenda oscura che coinvolge una madre e suo figlio.

Il titolo della serie rimanda ai titoli originali dei primi due film lanciati nel 1998 da Takashi Shimizu. Due anni dopo fece seguito un altro capitolo prima del successo mondiale di The Grudge nel 2004. Da quel momento il franchise si è ulteriormente sviluppato venendo a contare tredici film totali, di cui quattro nati da una produzione americana.

#
#

Nonostante i numerosi prodotti, i fan della saga sono rimasti con molti interrogativi insoluti riguardo la possibilità di interrompere la maledizione e sulle sue origini. Protagonista sembra essere ancora il fantasma di Kayako, come appare nel trailer rilasciato ma c’è da credere che la storia porti a una sovrapposizione di figure tra antichi e nuovi spettri, possessioni e linee temporali che vengono a legarsi inscindibilmente.

Se temete che la trasposizione seriale possa portare a una diminuzione degli aspetti più truculenti, vi sbagliate di grosso. Netflix ha dato piena libertà per la realizzazione garantendo che sarà il più coerente possibile con lo stile originale della saga. A chiarirlo lo stesso produttore, Ichinose:

Era da molto che desideravo scrivere questa parte della storia che non era adatta a un film. Ma in Giappone sono andato incontro a molte restrizioni e non ho potuto farlo. Anche quando in passato ho fatto horror per la tv mi è stato detto di non calcare troppo la mano. Perciò quando ho ricevuto da Netflix la chiamata che mi lasciava carta bianca non ho potuto che rispondere di sì!

Prepariamoci quindi a tante scene macabre e disturbanti pronte a sconvolgerci per l’ennesima volta. A dirigere la serie il pluripremiato regista giapponese Sho Miyake, al suo esordio nel genere horror. Numerosi i volti noti anche tra gli attori: a partire da Tokio Emoto, passando a Kana Kurashina e Nobuko Sendo. Saranno sei gli episodi totali.

Scritto da Emanuele Di Eugenio

Esteta contemplativo (un modo elegante per dire nullafacente), vive immerso tra libri impolverati e consunti osservando il mondo da una finestra. Che sia quella dello schermo di una tv, di un pc o le pagine di un romanzo russo poco importa.

5 attori di Serie Tv “leggere” che vedremmo benissimo in ruoli molto più impegnati

the witcher

The Witcher: inizialmente la voce di Geralt non era quella che conosciamo