in

Se Justin Bieber fosse protagonista di 5 Serie Tv

Serie Tv

Justin Bieber e le Serie Tv. Un accostamento rischioso.

Tutti dicono di non conoscerlo, ma, in realtà, purtroppo, tutti sappiamo chi è e, in qualche caso non raro, sappiamo anche cosa “canta”. E questo è male. Per chi non lo conosce (o, finge di non conoscerlo per pudore o amor proprio), Justin Bieber è il tizio biondo che canta canzoni per adolescenti. E, fin qui, non ci sarebbe niente di male, lo dico da fan dei Take That.

Ma è anche quello che sputa sui fan, del mugshot sorridente in evidente stato alterato, quello che, inspiegabilmente, si sente bello, che pensa di essere un duro rapper del Bronx (e, come tale, si veste e si atteggia), ma è solo uno youtuber canadese dalla faccia di chi si sta perennemente chiedendo: “Cosa avrà mai voluto dire?”.

Insomma, è molto facile prendere di mira Justin Bieber.

E io lo farò senza alcuna pietà.

1) Justin Bieber in FRIENDS


Justin sarebbe stato perfetto come protagonista in FRIENDS. No, non come amico paleontologo di Ross, ma come la spalla idiota di Joey. E pensate quanto rispetti Justin per dargli un personaggio originale protagonista in una tra le mie Serie preferite.

Ora, tutti sanno (ma anche no) che per Joey provo un amore incondizionato, ma sono abbastanza serena nell’affermare che ha dei difetti evidenti: è maschilista, superficiale, tonto, poco acculturato.

Chandler è il suo migliore amico, ma quando Joey va “a caccia”, avrebbe bisogno di una spalla non altrettanto sofisticatino ed intellettuale. Una spalla che fosse più lento di lui e qui Justin cadrebbe a fagiolo. Immaginateveli, col giubbotto di pelle e lo sguardo vitreo, che propongono alla malcapitata di turno una serata a base di “Chillin’ by the fire while we eatin’ fondue” (citazione dotta da “Boyfriend”).

Fondue? Cioè, ma seriamente questo vuole proporre come appuntamento alla sgallettata inconsapevole una serata a mangiare fonduta? Vicino al camino acceso?

Ma stiamo scherzando?

Written by Bruna Martinelli

Laureata in lingue e letterature straniere, impiegata, moglie e mamma felice. Appassionata di serie tv, viaggi, musica, cucina. Scrivo di tutto, da sempre, per tutti. Non prendetemi mai sul serio, non lo sono quasi mai.

Carol

Le Serie Tv che guardi non definiscono quello che sei

Perchè Twin Peaks condiziona ancora oggi la storia delle Serie Tv