Vai al contenuto
Home » Serie TV » 7 Serie Tv andate in onda tra il 2003 e il 2006 che sicuramente non ti ricorderai

7 Serie Tv andate in onda tra il 2003 e il 2006 che sicuramente non ti ricorderai

A pensarlo adesso non sembrerebbe, ma il periodo di tempo intercorso tra il 2003 e il 2006 per noi è stato, semplicemente, oro. Non esiste nessun altro modo per descriverlo, nessun altro modo per raccontarlo in un’altra maniera. Oro. Disney Channel aveva infatti cominciato a sfornare alcuni dei prodotti più interessanti di sempre, dando il via a un’era che ci ha reso ciò che siamo. La stessa cosa, nel frattempo, accadeva su altri canali. Alcune cose, com’è normale che sia, le ricordiamo come se le avessimo viste ieri, altre invece le abbiamo totalmente rimosse. Tra il 2003 e il 2006 i prodotti da vedere crescevano ogni giorno di più portandoci a vivere più sul divano di casa che da qualsiasi altra parte, e per questa ragione portare con noi ogni singolo ricordo è praticamente impossibile. In alcuni casi non ricordiamo il titolo, in altri la storia, in altri ancora di averla vista, ma siatene certi: le Serie Tv dimenticate di cui vi parleremo, in realtà, le abbiamo viste tutti.

Nati Ieri, Geni Per Caso, Give Me Five: queste Serie Tv non condividono assolutamente niente tra loro, se non l’essere state distribuita tra il 2003 e il 2006 e di essere state, successivamente, drasticamente dimenticate. Ma a rinfrescarvi la memoria ci pensiamo noi

1) Married to the Kellys

Married to the Kellys (640×360)

Cominciamo questo percorso tra le Serie Tv dimenticate con Married to the Kellys, la Serie Tv composta da una sola stagione arrivata in Italia con il titolo A Casa con i Tuoi. Distribuita nel 2003, la serie racconta le vicende di Tom e Susan, una coppia che decide di trasferirsi in Kansas per stare vicino alla numerosa famigli di lei. Il caro vecchio Tom dovrà dunque imparare a convivere con familiari ficcanaso e privi di qualsiasi tipo di limite. La sit com non ha purtroppo avuto grande fortuna e il suo destino non è andato oltre i soli 22 episodi. Insomma, non è strano che la maggior parte di noi l’abbia completamente rimossa dalla propria mente.

2) Geni per Caso

Geni per Caso (640×360)

Distribuita nel 2004 e completamente dimenticata da tutti, Geni per Caso è una produzione italiana andata in onda su Disney Channel e Rai 3. La serie racconta le vicende di Toby ed Elizabeth, due compagni di scuola che – a seguito di un incidente in laboratorio – diventano due geni della scienza. Da quel momento la loro amicizia si inclinerà a causa dei diversi modi con cui intenderanno utilizzare le loro abilità. Se Toby vuole infatti utilizzarla a fin di bene, Elizabeth ha intenzione di usarla soltanto a proprio vantaggio. Nonostante la rivalità, i due sono segretamente innamorati l’uno dell’altro.
Che volete farci: l’amore frega tutti, anche la scienza.

3) Give me Five

Give me Five (640×360)

Distribuita nel 2004, Give Me Five è una Serie Tv statunitense che racconta le vicende tragicomiche di una famiglia composta da cinque gemelli. Al centro della storia vedremo i due genitori che cercheranno di fare il possibile per riuscire a dare a i ragazzi il futuro che meritano. La serie affronta diverse problematiche che vanno dal carattere economico fino a quello sentimentale e dei legami della famiglia. Give me Five è certamente una delle Serie Tv dimenticate che più sembra aver anticipato grandi produzioni di questo genere, anche se il suo è destino è certamente stato più sfortunato.

4) Genie in the House

Genie in the House (640×360)

Distribuita nel 2006 e composta da 4 stagioni, Genie in the House è una Serie Tv inglese che abbiamo completamente dimenticato. Al centro della storia in questo caso troviamo il padre Philip e le due figlie adolescenti Emma e Sophie. Tutto cambia quando, un giorno, le due sorelle scoprono nella loro nuova casa una lampada che contiene al suo interno un vero e proprio genio con cui stringeranno presto amicizia. Da questo momento le cose in casa cominceranno a cambiare e ad assumere toni completamente folli e fatti solo da guai creati dalle due sorelle e dal genio della lampada.

Insomma, quando eravamo piccoli la amavamo. Davvero nessuno ricorda niente?

5) The New Adventures of Old Christine

The New Adventures of Old Christine (640×360)

Composta da 5 stagioni e distribuita nel 2006, The New Adventures of Old Christine è una Serie Tv statunitense che racconta le vicende di Christine, una madre appena divorziata e proprietaria di una palestra. Tra le tante situazioni che la protagonista dovrà affrontare ci saranno l’astio nei confronti del marito e dalla sua nuova compagna, con cui condivide lo stesso nome, le problematiche economiche, le madri degli amichetti del suo bambino e le diverse vicende che ogni giorno dovrà affrontare e risolvere nella sua palestra. Insomma, The New Adventures of Old Christine era una sit com che sapeva come farci ridere in modo intelligente, e averla dimenticata è davvero un peccato.

6) Nati Ieri

Nati Ieri (640×360)

Torniamo adesso indietro nel tempo con una produzione italiana andata in onda nel 2006, Nati Ieri. La sigla era probabilmente una delle più iconiche di quel periodo, ma questo non è bastato per non aiutarci a dimenticare. Al centro delle vicende troviamo Stefano, un ginecologo che viene trasferito nel reparto maternità dell’ospedale Sant’Anna. Nonostante la delusione iniziale, Sebastiano comincia a lavorare ben volentieri all’interno del reparto cercando di fare il possibile per risollevare le sorti di un posto che sembra non aver alcun futuro a causa della disperata situazione economica. Nati Ieri ha scritto una delle pagine Mediaset che più, durante quei tempi, attirava l’attenzione, ma questo la nostra memoria non riesce proprio a ricordarlo.

7) Raccontami

Raccontami (640×360)

Composta da 2 stagioni e andata in onda nel 2006, Raccontami è una Fiction italiana targata Rai. La serie ci fa fare presto un salto nel passato riportandoci negli anni ’60. A farci da guida in questo viaggio ci sarà il figlio più piccolo della famiglia Ferrucci che, una volta cresciuto, narrerà le vicende personali e sociali del periodo. Raccontami non è infatti soltanto il racconto di una famiglia, ma anche il racconto dell’Italia degli anni ’60 con tutte le sue nuove invenzioni, tecnologie. A mutare non saranno però soltanto le cose materiali, ma anche la cultura, il ruolo della donna e del lavoro.
Per chiunque volesse rivivere questa esperienza seriale, Raccontami è disponibile su RaiPlay.

Serie Tv dimenticate: 7 nate tra il 2006 e il 2011 che sicuramente non ti ricorderai