in

5 Serie Tv animate che in realtà sono perfette per gli adulti

serie animate per adulti

Tra le serie animate per adulti, spuntano sempre di più delle autentiche meraviglie. Basti pensare a BoJack Horseman (la sesta stagione arriva il 25 ottobre), a Rick e Morty, Archer o Tuca e Bertie. Le piattaforme di streaming brulicano di prodotti di questo genere, che si riallacciano a un filone consacrato da serie intramontabili come I Simpson, I Griffin o South Park.

Qui di seguito vi proponiamo una lista di cinque serie animate per adulti di cui non sempre si sente parlare. Ed è un vero peccato.

1) Animals

serie animate per adulti - animals

Ideata da Phil Matarese e Mike Luciano, questa serie animata è targata HBO ed è andata in onda per tre stagioni.
Avete presente la versione per famiglie delle storie di animali parlanti tanto cara alla Disney?
Bene, niente di più lontano. Animals è una serie bizzarra, ambientata a New York, nel cuore dell’America, dove protagonisti sono di volta in volta gatti, piccioni, topi, mosche, cani, alle prese con i problemi tipicamente “umani”.
L’insicurezza, le liti familiari, il rapporto con i figli sono solo alcune delle tematiche affrontate con leggerezza e singolarità da questa serie animata. I protagonisti sono quanto di più umano si possa immaginare. Commettono errori, interagiscono tra loro, fanno uso di droghe, mentre sullo sfondo fanno la loro comparsa gli uomini, esseri strambi che bofonchiano parole incomprensibili. Sindaci corrotti e giornalisti d’inchiesta sono alcuni dei particolari di essere umano intorno a cui ruota l’arco narrativo della vicenda, con un punto di vista totalmente “animale”.

Written by Serena Verrecchia

Esistono milioni di storie al mondo, preziose e inimitabili. Il nostro compito è solo quello di scovarle, portarle in superficie e imparare ad amarle.
Scrivo di serie tv per un insopprimibile desiderio di bellezza, perché nelle storie, specie in quelle belle, ho trovato il mondo che vorrei.

Marshall D. Teach: una Volontà oscura

Game of Thrones – Rory McCann si definisce simile al Mastino: «Non sono abituato al tocco umano»