Vai al contenuto
Home » SERIE TV » 5 attori che hanno rifiutato un ruolo al cinema per continuare una Serie Tv

5 attori che hanno rifiutato un ruolo al cinema per continuare una Serie Tv

Rami Malek

Spesso non diamo peso alla cosa, ma è proprio vero che ci sono ruoli creati apposta per un attore. Molte volte ci è capitato di dare per scontata la presenza di un certo attore in un film o un una serie tv. Ma se venissero sostituiti, non sarebbe proprio la stessa cosa. Che quel ruolo fosse scritto per loro (chi avrebbe potuto interpretare Buffy se non Sarah Michelle Gellar?) o che fosse una pura casualità, poco importa. Succede qualcosa di magico quando un attore riesce a immedesimarsi con un personaggio tanto da farlo suo. E suo soltanto. Di esempi ce ne sono parecchi (qui una lista dei dieci attori nati per interpretare QUELLA parte).

Sarebbe un vero peccato non aver scoperto un legame tra realtà e finzione di questo tipo per via di impedimenti legali. Non è una novità e spesso ne si sente parlare. Di certo pensare al classico “e se?” non va bene. Le cose sono andate così, punto e basta. Eppure il dubbio resta. Non possiamo far altro che accettare come sono andate le cose. Lasciamo che la nostra immaginazione vaghi, ma ciò non cambierà nulla. Soprattutto se si tratta di un contratto firmato. Non sono cose su cui si può sorvolare. È andata così e basta. Per questo oggi ci sono attori che si ricordano di non aver potuto accettare la parte in un film perché già impegnati a fare altro.

Ecco quindi una lista di 5 attori che hanno rifiutato un ruolo al cinema per continuare una serie tv. C’è Sarah Michelle Gellar, certo, ma non è la sola…

Tom Selleck – Magnum P.I. (Indiana Jones)

Tom Selleck

Non capita tutti i giorni che George Lucas ti scelga per far parte di uno dei suoi film. E no, non sto parlando di Star Wars. Anche se ci si avvicina a livello di Franchise. Il grande personaggio di Indiana Jones, interpretato poi da Harrison Ford, era stato pensato per Tom Selleck. Lui è apparso in diverse serie tv, tra cui Friends, interpretando il fidanzato di Monica, Richard, che sicuramente ricorderete. Lui però è stato anche il celebre Magnum P.I., l’originale, la versione del 1980 e non il remake uscito quest’anno. Il problema era che al momento del casting per il film, Selleck aveva già firmato un contratto con la CBS, dopo aver girato l’episodio pilota della serie tv.

In altre parole: non disponibile. 

Michelle Trachtenberg – Buffy l’ammazzavampiri (Twilight)

Michelle Trachtenberg

Siamo arrivati a pensare che una saga sui vampiri senza l’espressione perennemente concentrata di Kristen Stewart, non avrebbe senso. Eppure Bella Swan rischiava di perdere la sua presta-volto ufficiale. L’interesse per Michelle Trachtenberg avrebbe cambiato le sorti della saga. A pensarci bene, anche la sua carnagione pallida sarebbe stata l’ideale per un film sui vampiri. Michelle, che ben ricorderete nei panni di Georgina in Gossip Girl, all’epoca era occupata a interpretare la sorellina di Buffy, Dawn Summers. E magari è stato meglio così. Ma voi ve la immaginate nei panni di Bella?

Charlie Hunnam – Sons Of Anarchy (50 sfumature di grigio)

Charlie Hunnam

E pensare che abbiamo corso il rischio di vedere Charlie Hunnam nei panni di Christian Grey. Noi non ci saremmo lamentate di certo. Ma un impegno è un impegno e lo si porta avanti fino alla fine. Soprattutto se porta il nome di Sons of Anarchy. Non si discute sul fatto che lui fosse l’attore perfetto per interpretare Jax Teller. Oltre a quello, il caro Charlie aveva appena concordato la sua presenza in Crimson Peak, il film di Guillermo del Toro. Anche questa volta la colpa è stata dell’agenda troppo piena.

Bene ma non benissimo, anche perchè quel rifiuto gli è costato svariati milioni di dollari. 

Sarah Michelle Gellar – La valle dei pini (Ragazze a Beverly Hills)

Sarah Michelle Gellar

Deve essere una cosa tra sorelle. Non ci crederete, ma anche la stessa Buffy Summers si è trovata in una situazione simile a quelle precedentemente citate. E anche in questo caso si parla di alti esempi di cinema: Ragazze a Beverly Hills. Un classico. Siamo nel 1995, Sarah Michelle Gellar era nella soap, La valle dei pini. Indubbiamente molto importante, ma ne è valsa la pena? Dopotutto la parte che si è lasciata scappare era proprio quella di Cher Horowitz. Alla fine tutto è andato per il meglio e Sarah ha raggiunto il successo con Buffy.

Mads Mikkelsen – Hannibal (Thor: The Dark World)

Mads Mikkelsen

Eh. Mads Mikkelsen non è di certo uno che si tira indietro se c’è da interpretare la parte del cattivo. Anzi. Sembra che sia destinato a questi ruoli. Anche la Marvel aveva visto lungo sulla faccenda. Uno degli obiettivi che si erano preposti era quello di selezionare Mads Mikkelsen per fare il villain in Thor: The Dark World. Alla fine sappiamo tutti come è andata: niente da fare. La serie tv Hannibal era già in lavorazione, e il protagonista non poteva di certo mancare. Poco male però. Alla fine la Marvel ha ottenuto ciò che voleva. Doveva solo aspettare che arrivasse Dr. Strange e portasse con sé un cattivo carismatico. Chi se non Mikkelsen?

Hannibal si sarebbe mangiato Thor a colazione. Letteralmente.

Leggi anche – Sarah Michelle Gellar: 7 curiosità su di lei