in

Musica nelle Serie TV: quanto conta?

Glee
L’apertura deve essere ad effetto. Qui lo dico e qui lo nego. Non c’è solo l’anowanowai. La musica nelle Serie TV va molto oltre la sigla di apertura che spesso rimane impressa a fuoco nei nostri cervelli, anche se capita di storpiarla a causa della lingua.

 

Da sempre sostengo che le colonne sonore siano importantissime, sia nei film che nei telefilm. Puntualmente tornata dal cinema mi cerco la playlist su YouTube e me la sparo in cuffia. E secondo voi non faccio lo stesso per le serie TV? La musica non ha
lo stesso ruolo in tutte quelle che seguo ma cerco di farci sempre attenzione. Nelle
comedy, ad esempio, la musica conta meno che in alcune altre più impegnate. Ma il mondo è bello perchè é vario. Noi telefilm-addicted riusciamo a trovare qualcosa di interessante in ogni serie. Non credete che un certo riff messo all’interno di una certa scena aumenti la tensione, l’aspettativa e renda quello che verrà dopo più interessante?

Gossip_Girl_2-6295Forse quello che state leggendo vi sembrerà banale, già detto e scritto. Mi rendo conto che potreste aver ragione ma sento la necessità di ribadire il concetto facendolo mio. In passato mi è capitato di scoprire cantanti che poi sono diventati tra i miei preferiti proprio grazie alla presenza di una loro canzone nella colonna sonora di una serie. In una scena bellissima di Bones, per dirvi, come musica di sottofondo si può sentire “Make you feel my love” della meravigliosa Adele. All’epoca lei non era così famosa come ora e andandomi a cercare nome e titolo della canzone ho iniziato ad amare e seguire questa cantante dalla voce divina. Oppure un’altra bomba. Le canzoni di Florence and the Machine nelle puntate di Gossip GirlErano la scelta perfetta per il tipo di storia e hanno permesso di sottolineare certi passaggi di certe scene ancora meglio.

Potrei parlarvi di mille serie e portarvi mille altri esempi di dove la musica mi ha colpito e ha fatto il suo compito di attirare l’attenzione dello spettatore non solo sui temi trattati. Tra quelle che seguo io, la colonna sonora ha fatto da padrone in Suits, Pretty Little Liars, Breaking Bad, Better Call Saul, How to get away with murder e l’immancabile Dawson’s Creek. Tante canzoni sul mio lettore Mp3 arrivano proprio da questo mondo.

vinyl-hboUn discorso a parte meritano i telefilm incentrati sulla musica stessa e vorrei fare proprio due parole al riguardo. Recentemente è arrivato Vinyl e ha cambiato molte cose. L’intera storia gira attorno alla musica degli anni ’70. E CHE MUSICA. La colonna sonora è da star male. Psichedelico, rockeggiante, concitato ed estremamente intrigante, questa serie firmata Scorsese-Jagger è tutto ciò che un amante della musica può cercare in un telefilm. Totalmente di altro genere invece Glee. Il club di sfigati che cantano e interpretano un sacco di canzoni ad ogni puntata ci ha spesso commosso per le loro magistrali interpretazioni. Ed è stato in grado di mandare il messaggio giusto: la musica è una delle poche cose che ci fa sentire tutti uguali e che può tenerci uniti per davvero.

Concludo questo pezzo condividendo con voi uno dei miei migliori amici. Tune Find. Un invenzione davvero necessaria per una fissata di telefilm e musica come la sottoscritta. Basta aprire questa home page per trovare ogni canzone passata divisa per episodi-stagioni-serie. Quando state lavorando, impazzendo nel traffico oppure anche solo pulendo casa, quanto è bello sentire QUELLA canzone che ti fa pensare proprio a QUELLA scena e ti fa venire ancora la pelle d’oca?

 

 

Written by Cecilia Coppa

Una matematica non matematica. Telefilm addicted. Datemi Netflix e conquisterò il mondo!

The Man in the High Castle

The Man in the High Castle: tremate, le svastiche son tornate

Aquarius e le ragioni di un flop