in ,

Le 10 migliori Serie Tv crime che puoi trovare su Netflix

migliori serie tv crime

Il genere crime è sicuramente uno dei più amati, ma anche uno dei più complessi. Intrigante, appassionante e che sa tenere sulle spine, non c’è niente di meglio di seguire una bella indagine per riempire una serata. Netflix ha un catalogo decisamente interessante quando si tratta di questo genere, ecco perché abbiamo individuato quelle che – a nostro parere – sono le 10 migliori serie tv crime della piattaforma e le abbiamo inserite in questa lista.

Questa non è una classifica delle migliori serie tv crime che puoi trovare su Netflix, perciò il posizionamento è puramente casuale.

1. Unbelievable

Unbelievable è sicuramente tra le miniserie più riuscite di Netflix. Ispirata a fatti realmente accaduti, questa serie racconta la storia di Marie, un’adolescenza accusata di aver mentito circa uno stupro. Il primo detective a seguire il suo caso, la spinge a confessare di non aver subito – in realtà – la violenza sessuale. Ma, la verità è assai diversa. È solo quando spuntano altri casi simili che due determinate detective di diversi distretti di polizia, si uniranno nella lotta per trovare e finalmente arrestare il criminale colpevole di questi deplorevoli atti e restituire giustizia alle vittime.

La serie è tanto apprezzata proprio per il lavoro che fa sulle vittime il modo in cui segue le loro storie, soprattutto quella di Marie, protagonista indiscussa della storia. La crudezza con cui mostra il trattamento subito dalle vittime, mettendo in evidenza le difficoltà della vita immediatamente dopo la violenza sono solo alcuni dei motivi per cui Unbelievable si è guadagnata un posto nella lista delle 10 migliori serie tv crime di Netflix.

2. Mindhunter

Nella lista delle migliori seri tv crime di Netflix non poteva mancare Mindhunter. L’intrigante, interessante e appassionante serie tv con protagonista un magnifico Jonathan Groff nel ruolo del negoziatore dell’FBI, Holden Ford. Assieme agli agenti Bill Tench e Wendy Carr del dipartimento di scienze comportamentali, inizia a studiare una nuova tipologia di assassino, il Serial Killer. Ma non è tutto, metterà a punto il metodo di indagine che verrà chiamato profilazione. Proprio mettendo in atto questo metodo, girerà gli Stati Uniti per confrontarsi e studiare tutti i più pericolosi assassini detenuti in carcere.

Tutti gli assassini mostrati nella serie sono realmente esistiti. Da Edmund Kemper a Dennis Rader e ancora Wayne Williams, Charles Manson e uno dei membri centrale della famiglia Manson, Tex Watson.

3. When They See Us

Quando si parla delle migliori serie tv crime, parlare di When They See Us è d’obbligo. Seppure venga considerata soprattutto una serie drammatica e il focus dell’intero racconto sia il razzismo, la parte crime non è assolutamente da sottovalutare. When They See Us ripercorre e racconta i pregiudizi razziali della polizia e più in grande dell’intero sistema giudiziario statunitense, partendo dall’aggressione e lo stupro – realmente accaduti – della jogger di Central Park. I sospetti dell’aggressione furono 5 ragazzini, quattro afroamericani e un latinoamericano, che furono spinti dai poliziotti a confessare in video la propria colpevolezza.

Condannati, i cinque ragazzi scontano la loro pena in strutture diverse e nessuno dimostrerà la loro innocenza fino a quando, la confessione del vero aggressore, non li libererà. Un lieto fine che di lieto ha davvero poco se si pensa a quanti anni abbiano passato in carcere ingiustamente e alla gogna mediatica a cui sono stati sottoposti.

4. American Crime Story

“Double feature” in questo caso. Tra le migliori serie tv crime attualmente presenti su Netflix non poteva mancare un prodotto di Ryan Murphy. Questa volta parliamo del miglior crime finora prodotto dal re delle serie tv: American Crime Story. Questa serie antologica, ogni stagione si sofferma a raccontare dei casi di cronaca nera della storia americana.

Nella prima stagione, meglio conosciuta col nome di American Crime Story: The People V O. J. Simpson, viene raccontato l’omicidio di Nicol Simpson Brown, ex moglie del famoso giocatore di football e Ron Goldman, l’arresto di O. J. e il processo che lo coinvolse.

Nella seconda stagione, conosciuta col nome di American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace, si racconta la turbolenta storia di Andrew Cunanan che – dopo una serie di efferati omicidi – culminò con l’assassinio dello stilista italiano Gianni Versace sulle scale della sua villa a Miami Beach.

5. How To Get Away With Murder

Poteva mancare How To Get Away With Murder? Ovviamente no. Inserirla tra le migliori serie tv crime presenti su Netflix dopo quella straordinaria conclusione è necessario. La serie racconta le vicende di Annalise Keating, docente di diritto penale e avvocato che, oltre a insegnare e a lavorare ai casi dei suoi clienti, si ritrova immischiata e coinvolta in una serie di crimini con cui non ha direttamente a che fare, ma che le vengono automaticamente imputati. Grazie alla sua mente geniale e al suo talento, riuscirà a schivare ogni palla curva che le verrà lanciata, non senza conseguenze e gravi perdite.

Prodotta da Shondaland, How To Get Away With Murder è senza ombra di dubbio uno dei prodotti meglio riusciti di questo universo seriale. Con un’incredibile Viola Davis nel ruolo della fenomenale Annalise, non innamorarsi di questa serie è impossibile.

6. Ozark

migliori serie tv crime

Dopo che un affare di riciclaggio di denaro per il cartello messicano va storto, Marty Byrde, consulente finanziario, propone di fare ammenda offrendo di mettere in piedi una grande operazione di riciclaggio di denaro nel Missouri, nella regione del lago degli Ozark. Marty improvvisamente trasferisce la sua famiglia da Chicago a Naperville, in una remota comunità in un resort di Osage Beach. Quando la famiglia arriva in Missouri, rimane coinvolta con la criminalità locale che include le famiglie Langmore e Snell e dopo la mafia di Kansas City.

Insomma, era proprio necessario inserire questo prodotto intrigante nella lista delle migliori serie tv crime di Netflix. Jason Beatman, a cui di solito si pensa quando si fa riferimento alle commedie frivole e mediocri, questa volta ha dimostrato di sapersela cavare egregiamente anche con il genere drammatico/crime.

7. Lupin

migliori serie tv crime

La storia segue le vicende del ladro professionista Assane Diop, figlio di un immigrato senegalese che è arrivato in Francia per cercare di dare una vita migliore al figlio. Purtroppo, però, il padre di Assane viene incastrato per il furto di una collana di diamanti molto costosa appartenente al ricco e potente Hubert Pellegrini e – per la vergogna – si impicca nella cella, lasciando il piccolo Assane orfano. Venticinque anni dopo, Assane, ormai cresciuto, è intenzionato a vendicarsi della famiglia Pellegrini, ispirandosi al suo romanzo preferito regalatogli dal padre: Arsenio Lupin, il ladro gentiluomo.

Che dire, che Omar Sy fosse un attore straordinario lo avevamo capito da tempo, ma in Lupin è riuscito ancora una volta a dimostrare tutta la sua bravura. Per questo e per la bella costruzione della serie, Lupin si è guadagnata un posto nella lista delle migliori serie tv crime attualmente presenti su Netflix.

8. Che fine ha fatto Sara?

migliori serie tv crime

Che fine ha fatto Sara? racconta sostanzialmente della sete di vendetta del protagonista, Alex Guzmán che finito in carcere per un crimine che non ha commesso vuole vendicarsi. Dopo aver perso la sorella, Sara, in quello che sembrava essere un incidente durante una gita in barca con il fidanzato e il fratello di quest’ultimo. Appartenendo i due a una ricca famiglia, la famiglia Lazcano, sono intoccabili. La colpa ricade – così – su Alex che viene incastrato e nonostante la promessa del capofamiglia, Cesar di farlo uscire di prigione nel minor tempo possibile, Alex si ritroverà a scontare diciotto anni di prigione.

L’intera prima stagione ruota attorno a questo desiderio di Alex di vendicarsi della famiglia Lazcano e del presunto assassino di sua sorella. Nulla può fermarlo, nessuna legge, nessun poliziotto e certamente nessuna persona, neppure i membri della famiglia Lazcano stesso.

9. The Sinner

migliori serie tv crime

Non poteva mancare The Sinner nella lista delle migliori serie tv crime attualmente presenti su Netflix. Protagonista della serie è il detective Herry Ambrose, un personaggio sicuramente enigmatico che si trova a misurarsi con casi ingarbugliati e complessi che stimoleranno la sua curiosità e la sua voglia di comprendere la mente dei criminali.

La prima stagione è incentrata su Cora Tannetti, interpretata da una magistrale Jessica Biel, una moglie e madre all’apparenza tranquilla, ma che si macchierà di un crimine orribile: ucciderà in modo violento e senza apparente motivo un ragazzo senza riuscire a spiegare perché lo abbia fatto. È solo navigando nel suo passato che il detective Ambrose riuscirà a scoprire i torbidi segreti della donna.

La seconda stagione è incentrata su Julian Gross, un ragazzino di tredici anni che sembra aver avvelenato i suoi genitori durante una gita. La verità è assai più complessa di così. Si scoprirà – infatti – che il crimine è connesso a degli oscuri misteri tenuti nascosti da una setta.

La terza stagione, invece, è incentrata sul bel professore Jamie Burns unico reduce di un incidente gravissimo accaduto a New York. Nonostante cominci indagando le cause dell’incidente, presto la sua indagine si sposterà su Jamie e sui segreti del suo passato.

10. Manhunt: Unabomber

migliori serie tv crime

Manhunt: Unabomber è un vero e proprio gioiellino. Un capolavoro – oserei dire – della serialità televisiva e delle serie tv crime. È un resoconto romanzato della caccia dell’FBI a Theodore Kaczynski, noto col soprannome di Unabomber, l’uomo che per un periodo di diciotto anni è riuscito a sfuggire all’FBI. È stato condannato per aver ucciso 3 persone e ferito altre 23 con dei pacchi esplosivi che inviava per dimostrare la pericolosità del progresso tecnologico. La serie racconta senza mai fare moralismi, ma fermandosi solamente a documentare, la storia di un genio che per parlare alla nazione, l’ha messa in ginocchio.

Sam Worthington nel ruolo dell’agente Jim Fitzgerald e Paul Bettany in quello di Theodore Kaczynski, in Manhunt: Unabomber, ci hanno regalato due interpretazioni straordinarie.

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv

Scritto da Fabiana Fanelli

La mia vita è un pendolo che oscilla tra una serie tv e l'altra. Tutto sommato mi è andata bene, pensate se oscillasse tra dolore e noia!
Ricordate: "Life's too short to be serious" (La vita è troppo breve per essere seri)

5 Serie Tv italiane che sono molto poco italiane