in

5 attori che hanno provato a riemergere grazie a una Serie Tv (ma non ci sono riusciti)

Come mi è capitato di dire molto spesso, per gli attori ottenere ruoli che poi diventano iconici è sia una benedizione che, alle volte, una condanna. È capitato a molti dei nostri preferiti, dal cinema a serie tv come Gossip Girl.

I più fortunati riescono a dimostrare la loro versatilità quando vengono ingaggiati in progetti successivi, mentre altri rimangono vittima di quello che tempo fa abbiamo rinominato Effetto Dawson (qui trovate maggiori dettagli a riguardo).

Che gli attori vengano da serie famose come Gossip Girl o da importanti pellicole cinematografiche non ha importanza. Prima o poi tutti hanno tentato di riemergere e rilanciarsi.

Molti fortunati ci sono riusciti, facendosi un nome per loro stessi e distaccandosi completamente dal ruolo in cui li avevamo conosciuti. Altri, invece, non hanno avuto la stessa fortuna. Ed è proprio di loro che vogliamo andare a parlare oggi.

Ci concentreremo infatti su una cerchia molto ristretta di attori che hanno tentato di riemergere tramite una serie tv, ma purtroppo non ci sono riusciti. È necessario precisare che si parla strettamente di progetti di carattere televisivo, ben diverso da ruoli ottenuti dallo stesso attore a teatro o in altri ambiti.

1) Jim Carrey (Kidding)

Gossip Girl

La questione riguardante Jim Carrey è forse una delle più delicate da trattare. Tutti conoscono molto bene il suo talento come attore, e ha più volte dimostrato di essere versatile in moltissimi suoi ruoli, da The Mask a The Truman Show, a Eternal Sunshine of the Spotless Mind.

Tuttavia, negli ultimi anni, Carrey ha pensato bene di provare a rilanciarsi anche in ambito televisivo, grazie alla serie tv Kidding. La prima accoglienza è stata positiva da più parti, ma con l’andar del tempo non è riuscita a sostenere il successo iniziale, chiudendosi dopo due stagioni.

Written by Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

silicon valley

Silicon Valley è arrivata troppo presto

San Patrignano

SanPa: la comunità di San Patrignano si scaglia contro la docuserie italiana di Netflix