Vai al contenuto
Home » Gossip Girl » Gossip Girl 3 anni dopo: come cambia la percezione dei personaggi » Pagina 4

Gossip Girl 3 anni dopo: come cambia la percezione dei personaggi

prep

NATE ARCHIBALD
Gossip Girl
Veniamo ai personaggi maschili, e probabilmente anche alle dolenti note, per quanto mi riguarda. Sono certa che tutti voi avevate un’immagine idilliaca del rampollo di casa Archibald… Non spaventatevi, l’avevo anch’io. Ero convinta che Nate fosse l’emblema dell’amico fedele, che cerca in ogni modo di proteggere la sua famiglia (cosa che gli ha garantito il soprannome di “sgualdrina di lusso” da Gossip Girl) e le persone a cui tiene. Non dico che mi sbagliavo, perché per la maggior parte delle stagioni lui cerca di proteggere i suoi amici. Ma soprattutto nelle ultime stagioni inanella una serie di scelte sbagliate che fanno quasi paura. Da quando rompe con Serena non riesce a trovare una ragazza seria, passando da una MILF a una truffatrice a una cameriera che appena sente aria di successo lo pianta lì a NY a dirigere il suo giornale. Dirigere, poi, non esageriamo. Con i problemi avuti con la famiglia e il nonno, si trova anche a dover cercare degli investitori e a mettersi nei casini da solo, dato che è costretto a truccare i registri contabili. Tale padre tale figlio, eh Archibald? Di tutti questi tuoi casini non posso fartene una colpa, purtroppo. Se avessi avuto una buona famiglia alle spalle, forse ti saresti mosso meglio.

Pagine: 1 2 3 4 5 6