in ,

#VenerdìVintage – Le 10 migliori Serie Tv Vintage che puoi trovare su Netflix e Amazon

Serie Tv vintage

Netflix e Amazon sono sicuramente i metodi più moderni per guardare film e Serie Tv. Le due piattaforme ogni mese aggiungono al proprio catalogo nuovi elementi: alcuni sono freschi di produzione, altri invece hanno fatto parte del nostro passato. La nostra malinconia ci costringe ad andare indietro nel tempo con la speranza di ridarci ancora quella sensazione passata che tanto ci manca, motivo per il quale le Serie Tv vintage riescono sempre ad avere un nuovo riscontro ogni volta che vengono aggiunte nel catalogo. Sembra quasi – e lo abbiamo potuto ben constatare con Friends – che riescano a rivivere, con questo meccanismo, in una nuova epoca.

Nonostante tutti i nuovi prodotti continuiamo sempre ad avere bisogno di loro e a rifugiarci in quelle storie che abbiamo già vissuto, consapevoli che potrebbero perfino non stancarci mai.

Vediamo insieme le migliori 10 Serie Tv vintage presenti sia nel catalogo di Amazon che di Netflix, e fateci sapere quale state riguardando o scoprendo per la prima volta!

1) The West Wing

The West Wing, disponibile su Amazon, è il racconto dietro le quinte della vita del Presidente Josiah Bartlet e del suo staff all’interno della Casa Bianca.

Le vicende narrate sono caratterizzate da archi narrativi che riempiono parecchi episodi o addirittura tutta la stagione, raramente viene affrontata una questione in una sola puntata. Le varie storie sono di natura politica e personale e toccano argomenti profondi come la droga (che avrà un ruolo importante per le prime due stagioni). Ogni stagione si concentra su una tematica diversa: dal primo anno di mandato del presidente, al terrorismo fino ad arrivare a una grave fuga di informazioni confidenziali all’interno della Casa Bianca.

Lo show spesso ha cercato di avvicinarsi a quella che era la realtà nel mondo attuale trattando, seppur in maniera velata, la catastrofe dell’11 settembre. Oltre a questo evento, The West Wing tratta argomenti come L’AIDS nell’Africa Subsahariana, il genocidio in Darfur in Sudan e i vari attacchi terroristici. La serie è stata spesso oggetto di critiche per il modo con cui ha trattato le varie tematiche unendole allo stile tipico di una fiction: il creatore ha sempre risposto a queste accuse affermando che i suoi doveri non fossero verso la verità ma l’intrattenimento e che di conseguenza romanzare le vicende fosse un suo diritto. Disponibile su Amazon, The West Wing è in assoluto una delle Serie Tv vintage più interessanti che troverete, capace di catapultarvi all’interno di storie politiche riusciranno a non annoiarvi.

2) Friends

Friends – Disponibile prima su Amazon e da qualche anno su Netflix – è in assoluto la Serie Tv vintage che a tutti gli effetti sta rivivendo in un’altra epoca, un altro successo.

La storia la conosciamo tutti: un gruppo di amici affronta insieme il passaggio da giovani ad adulti vivendo ogni vicenda in maniera leggera, divertente ma anche profonda. L’iconica serie è composta da 10 stagioni da circa 20/24 episodi: tutto inizia con l’arrivo di Rachel a casa di Monica, una vecchia amica del liceo. Le due ragazze diventeranno coinquiline e si faranno strada sia da un punto di vista personale che lavorativo. Insieme a loro ci saranno Phoebe, Joey, Chandler e Ross.

Ogni personaggio presenta delle peculiarità e la crescita personale non manca per nessuno. Questa capacità di riuscire a non rendere nessuno meno protagonista di un altro è senza dubbio stato il tallone d’Achille di Friends che riesce, ancora oggi, a dare una lezione di umanità e amicizia: doti che si sono mostrate necessaria nell’aiutare il telespettatore a empatizzare con la serie in questa maniera così fedele anche vent’anni dopo. Attorno allo show si è creata una vera e propria routine: sappiamo già che ogni puntata ci offrirà un caffè al Central Perk e una cena da Monica. Questi luoghi – diventati iconici – sono stati indispensabili per riuscire a farci entrare all’interno della confort zone di Friends, ormai diventata casa nostra.

Lo show – come preannunciato – è riuscito ad affermarsi anche nell’era moderna grazie soprattutto alla decisione di Netflix di aggiungerlo nel catalogo. Alcuni – troppo piccoli per riuscire a guardare la reale messa in onda delle puntate – sono riusciti a recuperare una delle comedy più apprezzate al mondo cogliendo finalmente i motivi che si celano dietro a questo successo mondiale che ancora oggi fa parlare di sé!

3) Seinfeld

Seinfeld, da sempre definito come “lo show sul nulla”, è disponibile – ma ancora per poco – sulla piattaforma streaming Amazon, ma non temete: presto sbarcherà su Netflix!

La piattaforma, infatti, ha deciso di aggiungere lo show nel proprio catalogo entro la fine del 2021. In molti hanno definito questa serie come un prodotto estremamente complicato da guardare per via di quella sua volontà di non voler assolutamente dire nulla, insegnare nulla. Nel mondo di oggi, pieno di messaggi morali e politicamente corretti, questo show sembra qualcosa di lontano e distante dal nostro modo di affrontare le Serie Tv: tutte vogliono dirci qualcosa, farci sentire una sensazione, farci empatizzare con i protagonisti. Seinfeld, invece, si distacca completamente da questa politica decidendo di mettere in scena solo delle storie, degli avvenimenti che non hanno alcun tipo di doppio senso o significato.

Si dice che tutte le Serie Tv siano state influenzate da questa comedy, ma è anche vero che nessuna è mai riuscita a essere così talmente tanto vuota come la propria madre. Il termine vuota non è volto in maniera negativa, intendiamoci: è un nulla che sa andare avanti per ben nove stagioni e proprio per questo motivo i creatori – Jerry Seinfeld e Larry David – sono stati magistrali nella costruzione di tale storia. Spesso, come vedremo, è molto più semplice raccontare un’emozione rispetto al niente, e forse questo potrebbe essere un validissimo motivo per cercare di addentarci di nuovo (o per la prima volta) all’interno di questo show che, certamente, è unico nel suo genere.

4) Dawson’s Creek

Dawson’s Creek – al momento ancora disponibile su Amazon e da pochissimo sbarcato anche su Netflix – rappresenta a tutti gli effetti la nostra malinconia verso gli anni 90.

La storia segue le vicende di Dawson Leery e del suo gruppo di amici composto da Joey, Jen, Pacey e Jack. Insieme vivranno tutte le tipiche avventure degli adolescenti fatte di amore, amicizia e crescita personale. Nonostante i vari triangoli che si creeranno all’interno del gruppo, i cinque sapranno coltivare il loro rapporto superando qualsiasi difficoltà.

Vedere nel 2021 Dawson’s Creek risulta come un vero e proprio ritorno al passato: i vestiti, il linguaggio, il modo di vivere, tutto urla gli anni 90 in questa serie che – in modo particolare – ci ha fatto affezionare a lei. Probabilmente la caratteristica principale di questo teen drama la si percepisce nell’ingenuità e nella purezza delle storie raccontate: il protagonista, Dawson Leery – seppur spesso mal sopportato dal pubblico – ci ha insegnato come sopravvivere alle delusioni e a come lottare per i nostri sogni senza lasciarci sopraffare dalla negatività che ci circonda. Il triangolo a cui prende parte – che coinvolge Pacey e Joey – è uno dei più iconici nel mondo delle Serie tv vintage e non, e probabilmente è stato uno dei fondamenti necessari per influenzare la maggior parte dei triangoli che si sono succeduti dopo la fine della serie.

Dawson’s Creek è una storia che corre nella corsia centrale tra la leggerezza e la profondità, l’equilibrio tra un sorriso e una lacrima e noi non possiamo fare a meno di lui, neanche vent’anni dopo dalla fine.

5) Scrubs

Scrubs, disponibile su Amazon, è un vero e proprio gioiellino. Una delle Serie Tv vintage che non dimenticheremo facilmente.

J.D, protagonista della serie, inizia il suo tirocinio presso l’ospedale Sacro Cuore, il luogo in cui imparerà non solo da un punto di vista professionale ma anche umano e personale. Tutte le storie che vengono raccontate in Scrubs variano tra momenti spassosi e leggeri e altri emotivamente devastanti e tristi. La morte è un argomento che la serie sceglie di trattare senza alcun tipo di carezza: rimane impressa la puntata della prima stagione in cui tutti e tre i pazienti affidati agli specializzandi perdono la vita devastando, per la prima volta, i tre protagonisti.

Fino a quel momento non avevano ancora fatto i conti con cosa significasse davvero non riuscire a salvare un paziente dal proprio destino, e vivere con loro quella nuova esperienza ci ha fatto fin da subito comprendere che tipo di serie avessimo di fronte. Il finale dello show – vi facciamo questo piccolo spoiler (se non ne foste ancora a conoscenza) – è uno dei migliori in circolazione ancora oggi: completo, profondo, emotivo. Ogni personaggio riesce a distinguersi e ad aver una propria crescita sia all’interno dell’ospedale che fuori, costruendosi così un’essenza che riesce a dare un’identità chiara e leggibile a Scrubs.

6) Buffy L’Ammazzavampiri

Buffy L’Ammazzavampiri è uno dei ricordi d’infanzia che più ci accomuna tutti, una delle Serie Tv vintage horror più famose nel mondo. Tranquilli, anche lei è presente nel catalogo Amazon!

Buffy è una liceale all’apparenza come tutte altre: va a scuola, ha un gruppo di amici, è cordiale. La sua vita, però, è in realtà ogni giorno messa in pericolo dal suo vero ruolo nel mondo: lei è, infatti, una cacciatrice di vampiri e la sua missione è difendere la terra da tutte le creature del male che la minacciano. In questa storia non è da sola, insieme a lei combattono i suoi amici Xander e Willow e l’Osservatore Mr. Giles. La storia non lascia spazio alla normalità neanche per le faccende di cuore: la protagonista si innamorerà di Angel, vampiro “maledetto” dagli zingari con cui avrà un rapporto conflittuale e complicato.

La serie, composta da sette stagioni, presenta dei messaggi e dei significati profondi: ogni vicenda è una metafora, e i demoni rappresentano la paura e le problematiche degli adolescenti nella vita reale. Un esempio concreto lo troviamo nell’episodio in cui una madre assume il controllo della vita della figlia, un patrigno si rivela essere senza cuore. Al centro di questo spicca anche la tematica femminista che si concretizza nella morte dei due personaggi più misogini della serie – Warren e Caleb – morti per mano delle eroine. Buffy continua tuttora a essere un vero e proprio cult nel mondo delle Serie Tv fantasy/horror: sembra che in qualche modo abbia influenzato la maggior parte dei prodotti successivi come The Vampire Diaries. Insomma, se dovesse venirvi voglia di immergervi in un racconto con tutte le caratteristiche degli anni 90 e un bel po’ di immaginazione, Buffy è la scelta giusta!

7) Una Mamma Per Amica

Serie Tv vintage

Una Mamma Per Amica, disponibile su Netflix, è una delle Serie Tv vintage più amate dal pubblico che, solo poco tempo fa, è stato accontentato con dei nuovi episodi della serie.

Questa nuova stagione, presente su Netflix, non è riuscita a convincere ampiamente i fan della serie: in molti, infatti, si dicono delusi dalla realizzazione dei nuovi episodi di Una Mamma Per Amica per diverse motivazioni. Cercare di replicare un successo così grande non poteva essere così semplice, purtroppo.

Il rapporto tra Lorelai e Rory è il fulcro centrale di tutta la serie. Il legame tra la madre e la figlia crescerà puntata dopo puntata regalando qualcosa a entrambe: Rory riuscirà a comprendere grazie alla madre tante situazioni più grandi di lei, e Lorelai sarà in grado di guardare con occhi più leggeri tutto quello che le accade grazie alla vicinanza della figlia. Il successo di questo show è esploso fin da subito ed è riuscito a regalare a ogni telespettatore l’emozione di un rapporto autentico e vero che, nonostante le difficoltà, non potrà mai sciogliersi. L’amore sarà un altro punto focale all’interno della storia: entrambe riusciranno a vivere grandi storie d’amore, ma l’obiettivo della serie sembra essere sempre quello di mettere al primo posto il loro amore e poi tutto il resto.

Una Mamma Per Amica vi aspetta tutta per intero all’interno del catalogo Netflix ed è pronto ad accogliervi, coerentemente, come dei figlioletti che tornano a casa!

8) Xena – Principessa Guerriera

Serie Tv vintage

Non so voi, ma noi ricordiamo perfettamente i pomeriggi di fronte a Xena – Principessa Guerriera. La scelta da parte di Amazon di inserire questa serie all’interno del proprio catalogo è stata inaspettata, ma quanto ci ha reso felici?

La trama segue le vicende della Principess guerriera Xena, una giovane donna tormentata dai misfatti passati. I suoi tormenti la spingeranno fin dal principio ad avvicinarsi verso quello che è il bene superiore a cui giungerà anche grazie al suo legame con Olimpia. All’interno della serie troviamo figure storiche come Omero e riferimenti a varie mitologie, in particolar modo quella Greca. In mezzo a tutto questo assistiamo anche alla caduta di Troia e la cattura di Giulio Cesare da parte dei pirati, elementi che hanno contribuito a far diventare la serie un vero cult degli anni 90 che è riuscito a intrecciare perfettamente vari stili: commedia, musical, fantasy, avventura e azione.

La storia che ci viene presentata non è solo una storia di guerra ma molto di più: tutto ha una morale che vuole insegnare l’importanza delle proprie azioni nel passato, il valore della vita, l’amore e l’amicizia, le responsabilità. Xena – Principessa Guerriera è stata per la maggior parte di noi un impegno davanti la tv a cui non potevamo mancare per via di quella sensazione di novità che ogni puntata riusciva a infondere con le sue nuove battaglie e storie. Amazon ha decisamente fatto il colpaccio decidendo di aggiungere tale serie all’interno del catalogo, e anche in questo caso noi non potremmo esserne più grati!

9) Lost

Serie Tv vintage

Lost è la Serie Tv per eccellenza, così ancora attuale che sembra stonare in una lista di Serie Tv vintage. Eppure, senza rendercene conto, sono già passati più di dieci anni dalla fine di questa avventura.

Tutto inizia con l’aereo di linea 815 diretto da Sydney a Los Angeles, una destinazione che non raggiungerà mai. Precipita, infatti, su un’isola apparentemente deserta distante mille miglia dalla rotta lasciando così i superstiti a una nuova vita. Quel posto, apparentemente tranquillo, nasconde dei segreti e delle vecchie storie che metteranno a dura prova il gruppo che nel frattempo sta imparando a sopportare la nuova esistenza. In mezzo a tutto questo nascono amicizie e conflitti e proprio questa parte così umana – che scoveremo soprattutto nel protagonista, Jack – riuscirà a dare una chiave fondamentale all’interno della serie.

Perché Lost non è solo una lotta per la sopravvivenza, ma un viaggio introspettivo per tutti i personaggi che cercano – malgrado tutto – di costruire una vita che possa dargli ancora un motivo per lottare. Una Serie Tv, questa, che ha fatto la storia ed è riuscita a imporsi come un vero e proprio cult. I personaggi non sono dei taboo per noi: la maggior parte di loro viene descritto e raccontato non solo nel presente ma anche nel passato tramite dei flashback. Questa strategia aiuta fin dal principio a empatizzare con i sopravvissuti che prima di tutto sono persone con una vita alle spalle. Il filo comune è sempre lo stesso: cercare di affrontare la giornata nell’isola dispersa, ma accanto a tutto questo si sviluppano storie di ogni genere: dai rapporti di amore a guerre interne nel gruppo.

Guardare Lost è stata, e continua a essere, un’avventura da cui non è facile distaccarsi, e per fortuna Amazon la pensa proprio come noi!

10) X- Files

Serie Tv vintage

X-Files, disponibile su Amazon, è una serie che oscilla tra il poliziesco e il fantascientifico andata in onda fino ai primi anni del 2000.

Chiudiamo la lista con una storia lunga 11 stagioni mai cadute nel tranello della noia o della routine. Ogni puntata narra vicende diverse che si concentrano su un mistero da risolvere di natura paranormale e non. Gli argomenti trattati all’interno dello show infatti sono tra i più vari: mutazioni genetiche, complotti, percezioni extrasensoriali, UFO, alieni. Ogni episodio, per lo più autoconclusivo, è guidato dall’agente Fox e dall’agente Dana che avranno il compito di far chiarezza riguardo a tutti i misteri che accadranno.

Lo show, vincitore del premio Golden Globe per la miglior serie drammatica, ha avuto un riscontro davvero positivo sia da parte del pubblico che della critica che è riuscita fin dal primo esordio a notare in lei il grande potenziale. A tutti gli effetti X-Files è una delle Serie Tv vintage che più ha influenzato il genere della fantascienza: grazie alla sua influenza, infatti, sono nati show come Smalville e Stargate SG-1 (diventati anch’essi dei veri e propri cult). Il successo dello show non ha mai davvero voluto fermarsi e proprio su questa base nel 2008 è stato distribuito il film indipendente X- Files, Voglio Crederci. Qualche anno dopo, nel 2016, La Fox ha deciso di riportare in vita il franchise dello show con una miniserie valsa come una decima stagione seguita poi dall’undicesima uscita nel 2018.

Insomma, X-Files è a tutti gli effetti un successo che non ha voluto mai arrestarsi e nonostante il vero e proprio cult sia riconducibile solo alle stagioni degli anni 90, il suo ritorno nell’era moderna ha saziato abbondantemente la nostra malinconia!

LEGGI ANCHE – Passano gli anni, cambiano le Serie Tv, ma ci rifugiamo sempre nelle solite vecchie comedy

Written by Annalisa Gabriele

Le serie di Netflix sono contemporaneamente le peggiori e le migliori. Pro: tutti gli episodi vengono rilasciati lo stesso giorno. Contro: tutti gli episodi vengono rilasciati lo stesso giorno.

Il mio amico Arnold

#VenerdìVintage – La sinistra maledizione che ha colpito il cast de ‘Il mio amico Arnold’

La classifica dei 5 personaggi più buoni di Game of Thrones