in ,

5 personaggi delle Serie Tv che purtroppo non sono cambiati di una virgola dalla prima all’ultima puntata

Difficile pensare che esistano dei personaggi che non sono cambiati nel corso delle puntate e delle stagioni. Eppure ne esistono, e non sempre nel male. Per innumerevoli motivi alcuni non hanno modificato il loro carattere e le loro azioni. Altri semplicemente hanno continuato a far ridere dall’inizio alla fine con il loro atteggiamento di parodia. Non è semplice individuarne solo cinque, ma questi sono forse alcuni dei più originali. Uno fra tutti Saul Goodman in Better Call Saul.

Sicuramente il cambiamento è importante per un individuo, ma non sempre può riservare qualcosa di positivo o di vantaggioso per la serie di cui fa parte, prendiamo per esempio Cersei Lannister. Se solo non fosse rimasta lì dov’era, ferma con le sue posizioni, la sua figura in Game of Thrones non avrebbe avuto la stessa risonanza, come d’altronde accade anche in Better Call Saul.

1) Carrie Mathison (Homeland)

L’arrivo di una figlia, la prematura dipartita del suo amante. Tutto questo non è servito. Carrie Mathison è rimasta così com’era, una donna che sembra non aver paura di nulla, ma che in fondo trova nella sua fragilità l’arma migliore per farsi amare. Dall’inizio fino ad adesso è sempre la stessa. Sono passate puntate, intere stagioni, ma la sua forza e il suo modo di affrontare le cose è rimasto uguale, efficace ma criticato. L’abbiamo vista soffrire per la morte di chi a lei era vicino e l’abbiamo vista prendere decisioni oggettivamente sbagliate che hanno minato la sua credibilità. Ma se fosse cambiata, anche solo di una virgola, ne avrebbe risentito tutta Homeland, i personaggi attorno a lei e di conseguenza anche la trama.

Written by Alana Santostefano

Si fa fatica a vivere la realtà quando si è capaci di sognare, si è così tanto legati all'astratto che si pensa di dover costruire cose assurde nel presente dell'esistenza unicamente per convincersi di essere vivi.
Sono una sognatrice, una di quelle che si guarda attorno e immagina un'altra vita, una di quelle che non vede l'ora di andare in un posto chiamato 'se stessi' per poter guardare lontano e immaginarsi coperti di nuvole a volare sul tempo.

Bloodride

Bloodride: la serie horror di Netflix che non ti aspettavi

Kidding 2×04 – Amico di tutti, amico di nessuno