in

5 attori che forse non sapevi fossero scampati all’11 settembre

Parliamo dell’11 settembre, una data impressa indelebilmente nella coscienza collettiva che ha cambiato profondamente il nostro concetto di normalità.

Per quanto molti film, documentari e serie tv abbiano provato a raccontare questa monumentale pagina della storia dell’umanità (alcuni con risultati incredibilmente toccanti e fedeli), non riusciremo mai a trovare in uno di quei racconti quella sensazione di paralizzante sgomento con cui abbiamo assistito inermi a uno dei momenti storici più significativi della storia contemporanea. In questi ultimi vent’anni abbiamo avuto modo di conoscere moltissimo di quella sconcertante giornata attraverso le migliaia di testimonianze rinvenute dai sopravvissuti, dai soccorritori che hanno dovuto vincere la più ancestrale delle paure. Confrontandosi in prima persona con l’inferno generato nel cuore di Manhattan. La pagina scritta quel giorno è stata una di quelle che nonostante l’impatto devastante che ha avuto su ogni singolo individuo ci ha conferito un senso di collettività non indifferente, unendo chiunque stesse assistendo sotto un comune sentimento di cordoglio. Molti attori serie tv si sono espressi nel corso degli anni circa le conseguenze della tragedia newyorkese, anche attraverso importanti interpretazioni correlate alla pagina più scioccante della storia mondiale recente ma non solo. Per alcune personalità l’esperienza con il crollo del World Trade Center ha avuto una connotazione più personale. Un legame più diretto che non ha potuto non segnarle intimamente.

Ecco di seguito, infatti, cinque nomi di attori serie tv e cinema che sono scampati all’attacco terroristico alle Torri Gemelle.

1) Seth MacFarlane

Seth MacFarlane

L’attore, regista e irriverente sceneggiatore de I Griffin e Ted è sopravvissuto all’11 settembre grazie a un vero e proprio colpo di fortuna. MacFarlane aveva acquistato un biglietto per il volo United 93 che si schiantò sulla Torre Nord. Arrivò dieci minuti in ritardo all’aeroporto e trovò il gate ormai chiuso, non riuscendo quindi a imbarcarsi. Rimase in aeroporto e acquistò un biglietto per il volo successivo, attendendo di potersi imbarcare per raggiungere la Grande Mela.

Rivelò in seguito di aver assistito allo schianto dell’aereo su cui avrebbe dovuto volare proprio dagli schermi presenti in aeroporto.

2) Mark Wahlberg

attori serie tv

Anche Mark Wahlberg, amico di MacFarlane, avrebbe potuto morire con lui sul volo dirottato dai terroristi che hanno scritto una delle pagine più buie della storia internazionale. L’attore di The Departed e The Fighter aveva anche lui un posto assegnato sul volo dell’American Airlines 11 ma decise all’ultimo di raggiungere New York City con un jet privato, godendosi un viaggio più riservato. Inutile dire che quella fu la sua intuizione della vita.

Rimasto fortemente scosso dall’accaduto, in seguito all’attentato Wahlberg rilasciò una dichiarazione a caldo alla stampa di cui fu costretto a scusarsi, dichiarando che se si fosse imbarcato sul volo sarebbe stato in grado di fermare i terroristi.

3) Robert Redford

La leggenda del cinema ha schivato la tragedia in maniera meno impressionante di MacFarlane e Wahlberg. Doveva infatti acquistare un biglietto per il volo dirottato che precipitò in Pennsylvania ma cambiò idea all’ultimo valutando di partire il giorno prima. Si trovava a New York per impegni di lavoro e, dal momento che uno di questi si concluse più rapidamente di quanto credesse, finì per imbarcarsi il 10 settembre 2001.

4) Jaime Pressly

Attori serie tv
Attori serie tv

L’amatissima attrice di Mom e My Name is Earl ha rischiato di essere coinvolta nella tragedia. Doveva raggiungere la Città degli Angeli mentre si trovava in North Carolina e pensò di prenotare un posto sul volo 11 dell’American Airlines proveniente da Boston. Siccome non trovò posto su nessun volo diretto disponibile, cancellò la sua prenotazione all’ultimo a causa dell’orario troppo in contrasto coi suoi impegni.

5) Sam Mendes

Attori serie tv

Non possiamo definirlo un attore ma di certo ha segnato il mondo del cinema grazie a film incredibili come American Beauty, Revolutionary Road o addirittura gli ultimi capitoli della saga della spia più famosa del mondo, 007. Il regista premio Oscar Sam Mendes aveva un posto prenotato sul volo 77 dell’American Airlines che copriva la tratta da Washington a Los Angeles. Per un caso fortuito Mendes cambiò idea e non si imbarcò sul volo che, come sappiamo, venne fatto schiantare sul Pentagono

Dopo quell’esperienza sconvolgente, Mendes e la allora moglie Kate Winslet decisero che non avrebbero mai volato insieme così che in caso di tragedia, i loro figli non sarebbero rimasti orfani di entrambi i genitori.

LEGGI ANCHE – Come l’11 settembre ha ispirato fortemente How I Met Your Mother

Written by Krizia Parrino

"Anni, amori ed episodi delle Serie Tv sono cose che non si dovrebbero mai contare."

élite 4

Élite 4: Netflix svela la data di uscita ufficiale dei nuovi episodi [VIDEO]