Home » SERIE TV » 9 anime semisconosciuti che dovreste assolutamente vedere

9 anime semisconosciuti che dovreste assolutamente vedere

Anime

Se avete già divorato tutti gli anime più famosi e siete in cerca di nuovi gioielli questa rassegna fa per voi. Si va dal genere scifi a quello cyberpunk passando per esistenzialismo, comedy, satira e un viaggio spaziale di un’accuratezza assurda. Pronti a farvi trascinare in mondi meravigliosi?

1) Mushishi

Anime

Dal pluripremiato manga di Yuki Urushibara un anime costituito da episodi autoconclusivi tutti incentrati sulla figura di Ginko, un “Mushi Master”, come viene definito, in grado di interagire con entità eteree che la maggior parte delle persone non riesce a vedere. I Mushi sono esseri viventi a tutti gli effetti le cui interazioni con l’uomo portano, però, di sovente, a problemi che solo il Master Ginko può risolvere. Alle spalle del solitario “cacciatore” un passato oscuro di cui non ha memoria. Stupende le immagini di un Giappone selvaggio e fascinoso. Si finisce immersi nelle tradizioni animiste del Sol Levante con gusto delicato e tanto lirismo. Toccante. Lo trovate su VVVVID.

2) Higashi no Eden

Anime

Decisamente più adrenalinico, romantico e carico di suspense questo anime di undici episodi dello studio Production I.G. Protagonisti Akira e Saki, due ragazzi che si conoscono a Washington e decidono di rientrare insieme in Giappone. A causa di un programma del suo cellulare, Akira ha perso la memoria. Dovrà ben presto capire cosa gli è accaduto e perché possiede più di otto milioni di yen.

Atmosfere accattivanti, personaggi intriganti e attentissima analisi psicologica per un anime che non vi deluderà. Tutt’altro che banale anche l’analisi sociale che fa da sfondo al mistero che domina l’intreccio. Tante le tematiche affrontate: dal suicidio, al karoshi (morte per lavoro), al disorientamento giovanile. Tanto simbolismo che affianca quest’opera a Paranoia Agent che ritroveremo poco più avanti in questa rassegna. Inedito in Italia.

3) The Tatami Galaxy

Anime

Dall’autore di Mind Game (Masaaki Yuasa) una serie molto apprezzata dalla critica. Vincitrice del Japan Media Arts Festival per il settore animazione, la giuria l’ha definita “Un lavoro riccamente espressivo che trasforma i limiti della TV in pregi” e ne ha esaltato le “strutture eccezionali delle scene, delle azioni dei personaggi e della combinazione dei colori”.

Il protagonista (senza nome) ripercorre i suoi anni universitari tra interessi amorosi e folli missioni in vari club del campus. A fargli da spalla un altro studente, Ozu, un disadattato che lo spinge (e salva) nelle situazioni più critiche. The Tatami Galaxy è il racconto di un disagio generazionale e delle paure che si affacciano con l’età adulta. Ma anche della soggettività che si lega a una visione di parte, spesso cinica e volutamente esasperata, quella del protagonista. Iconografia disegnativa indimenticabile, tra volti minimalisti quasi svuotati di colore (ma ciononostante altamente espressivi quando richiesto) e sfondi vacui, carichi di sospensione. In esclusiva su VVVVID.

4) Ergo Proxy

Anime

Passiamo a un approccio cyberpunk che mai può mancare in una rassegna di anime. Ergo Proxy ci catapulta in un mondo di robot ed esseri cibernetici resi, a causa di un virus, autocoscienti. Una realtà distopica che non manca di fornire attenti e variegati spunti filosofici. A far da fondale post-apocalittico la città cupola di Romdo che protegge gli ultimi essere umani dalla pestilenziale aria inquinata della Terra. Un luogo dominato da una fredda morale, dal perfezionismo e dalla disperante ricerca di riconoscimento sociale.

A completare il quadro una creatura non umana di nome Proxy di cui la protagonista Re-I Mayer andrà alla disperata ricerca. Mistero, quesiti esistenziali e tanta adrenalina. Disponibile interamente su Netflix e VVVVID.

5) Paranoia Agent

Anime

Thriller nero è pure Paranoia Agent che condivide con Ergo Proxy anche gli spunti esistenziali (in un tono però più satirico). Focus del racconto il caso investigativo che vede un misterioso bambino in rollerblade aggredire ignari passanti. Protagonisti sono Tsukiko, vittima della prima aggressione, e Ikari, uno dei detective. Un racconto per nulla scontato in cui realtà, ricordo e finzione si sovrappongono fino a fondersi in un percorso perverso e oscuro.

Una Tokyo malata che viene descritta con cura e gusto parodico mettendo in risalto tutte le pericolose distorsioni della realtà che l’asfissiante tramtram quotidiano rende concrete. Un finale stupendo che lascia un vuoto profondo dentro di noi e ci fa riflettere sull’eterno rincorrersi degli eventi. Disponibile in dvd in italiano.

6) Serial Experiments Lain

Anime

Horror psicologico di indubbio valore, Serial Experiments Lain racconta la vicenda di Lain, una studentessa timida e asociale. Il suo interesse per il Wired (una rete virtuale) la porterà a una riscoperta di se stessa e della sua vera natura. Un viaggio crudo, carico di citazionismo: da Phillip Dick a Timothy Leary passando per Proust e Lewis Carroll. Tematiche transumaniste si affiancano alle claustrofobiche sfumature cyberpunk. Una riflessione sull’uomo e sulla sua natura (presente e futura) con dolore e l’amore a far da cippi di confine. Rilasciata in DVD per l’Italia.

7) Space Dandy

Anime

Diamo un tocco più leggero con questa divertente comedy dallo sfondo sci-fi. Dandy è un fascinoso cacciatore di taglie alla ricerca di alieni sconosciuti. Un viaggio che porterà il protagonista e i suoi compagni, QT e Meow, ai confini dell’universo.

Dallo stesso autore di Cowboy Bebop (Shinichirō Watanabe), un anime assurdo e irresistibile con episodi (apparentemente) autoconclusivi, per non dire del tutto slegati. Tanti generi diversi e tematiche che si moltiplicano episodio dopo episodio. Dall’apocalisse zombie, alle realtà parallele (esilarante l’episodio con i Dandy di ogni dimensione), ai loop temporali. Ma Space Dandy merita anche in virtù di una grande animazione e per la crogiolante originalità di ogni personaggio e fondale scenico. Disponibile su VVVVID.

8) Noragami

Anime

Genere soprannaturale e tanta avventura nella serie prodotta dallo studio Bones. Personaggi principali Yato, un dio, Hiyori, una studentessa che matura uno strano potere e Yukine, un umano che diventerà uno strumento divino. Tante le figure di contorno e una missione che accomunerà il trio: uccidere gli spettri malvagi.

Combattimenti propri dello shonen (genere basato su prove e duelli), qualche intermezzo parodistico ma anche temi profondi e delicati oltre a un’indagine psicologica che si concentra sul passato di Hiyori più che dei compari. Lo trovate su Netflix e VVVVID, se avete bisogno di un discreto intrattenimento.

9) Planetes

Anime

Trasmesso prima da MTV poi da AXN, Planetes ha ottenuto il prestigioso premio Seiun per la migliore opera fantascientifica. La trama ruota attorno alle vicende di un team di raccoglitori di detriti spaziali. La squadra si troverà invischiata in attacchi terroristici, avventure inaspettate ma il vero focus del racconto è l’analisi dei personaggi. La loro solitudine, l’isolamento sociale e i rapporti affettivi. Lo spazio diventa fondale scenico di una lontananza esistenziale dai valori e dagli ideali ricercati.

Oltre a questa attenta disamina vero punto di forza sono il realismo espressivo e la coerenza tecnico scientifica frutto della collaborazione con l’Agenzia Spaziale Giapponese (JAXA). Cura maniacale per i dettagli, soprattutto tecnologici, attraverso l’attentissimo uso del mecha design. Se amate il genere fiondatevici (si trova su VVVVID).