in

5 Serie Tv che non si sono fatte tentare da una seconda stagione

Serie Tv

Sempre più frequentemente abbiamo Serie Tv che prevedono innumerevoli episodi a stagione, per una moltitudine di stagioni. Vengono prodotte sopratutto quelle che hanno il potenziale per diventare dei veri e propri brand, capaci di farci affezionare alla vicenda, ai personaggi ma sopratutto all’eventuale merchandise. Sempre più raramente invece troviamo miniserie autoconclusive. È il caso di Alias Grace, limitata a sei episodi. Dopo il successo ottenuto – e meritatamente – non ha ceduto alla tentazione di tornare con una seconda stagione. E nonostante la storia di Grace possa dirsi esaurita, si sarebbe potuto dire ancora molto sulla condizione femminile dell’epoca.

Se uno show non viene rinnovato le ragioni possono essere molteplici e non solo inerenti al budget o ai risultati ottenuti. Ad esempio, può accadere di non riuscire a raggiungere gli accordi necessari per la produzione della stagioni successive, ma non sempre ci è dato saperlo.

Ecco a voi, quindi, le 5 Serie Tv (tra cui la succitata Alias Grace) che non si sono fatte tentare da una seconda stagione!

1) Godless

Godless

Godless è serie prodotta e distribuita da Netflix. Si tratta di un western incentrato sulla vedova Alice Fletcher e sul suo incontro col fuorilegge Roy Goode, in fuga dalla sua ex banda. Il suo capo Frank Griffin – nonchè padre adottivo – decide di braccarlo e di uccidere chiunque lo aiuti, come punizione per il suo tradimento. Ma la particolarità della cittadina La Belle, dove si trovano i nostri protagonisti, è che a causa di un devastante incidente minerario è popolata e dunque difesa soltanto da donne.

La serie vanta un cast eccellente: Jack O’Connell, Michelle Dockery, Merritt Wever, Scoot McNairy, Thomas Brodie-Sangster, Jeff Daniels e Sam Waterston. Il regista Scott Frank dichiara di trovare nei western le radici della società contemporanea.

“A volte i bravi ragazzi sono anche cattivi, perché tutte le leggi e i costumi sono ancora in fase di formazione e determinazione.”

In Godless si ha inizialmente la sensazione di venire esposti ad aspetti della natura umana diametralmente opposti, gli stessi che poi si mischiano tra di loro lasciandoci più che mai incerti circa la natura dei personaggi rappresentati. La serie in questione avrebbe ancora molto da offrire ma, stando alle fonti, il seguito non s’ha da fare.

Written by Francesca R. D'Alessio

Sono appassionata di viaggi mentali e non, di arti visive e di tutto ciò che mi porti altrove. Possibilmente col TARDIS.

Puoi trovarmi anche su http://www.instagram.com/_frd_

daredevil

Daredevil non sbarcherà su Disney+

The Walking Dead

The Walking Dead 9×08 – Le Pagelle: rendiamo grazie a Jesus