in ,

5 serie da guardare se sei in astinenza da Community

Brooklyn Nine-Nine

Un altro stravagante gruppo molto eterogeneo si trova in Brooklyn Nine-Nine (che sta ad identificare il numero del distretto), una serie comica/poliziesca. Qui conosciamo Jacob “Jake” Peralta, un’infantile ma ottimo detective, Amy Santiago, la classica secchiona, Charles Boyle, un imbranato amante del cibo e Rosa Diaz che è una misteriosa e riservata poliziotta, a tratti molto dura. Tutti loro rispondono al gigante body-builder dal cuore tenero “Terry” e al Capitano Raymond “Ray” Holt, un personaggio apparentemente senza sentimenti ed espressioni che ha faticato a far carriera in quanto omosessuale e nero. Ad aggiungere un’ulteriore punta di stranezza alla serie c’è Gina, la segretaria che non si fa mettere i piedi in testa da nessuno e che risponde sempre sarcasticamente.

È una serie comica che ricorda Community per i toni e la stravaganza dei personaggi che comunque sembrano più alle prese con un ambiente scolastico che lavorativo.

I Webisode di Community

Non proprio una serie, ma certamente cos’è meglio di altro Community per curare l’astinenza da Community?? Per chi non lo sapesse ci sono qualcosa come 25-26 web-episodi con ad esempio delle pause studio, una pubblicità del college, delle visite all’ufficio del preside Pelton, degli episodi su Abed che filma degli attori che fanno la parte dei suoi amici, il cast che in macchina cerca di raggiungere un evento, puntate a fumetti in cui Abed diventa il vicepresideWeb community

Insomma una simpatica chicca, peccato però che durino molto poco, da un paio di minuti al quarto d’ora.

Written by Sara Fattori

Ho un serio problema di dipendenza dalle serie tv.. come se non bastasse la mia formazione sociologica mi porta ad interpretarle come una chiave di lettura del mondo!
Lo so, non sto bene, ma il primo passo è ammetterlo!

Godless – La nuova miniserie con Jeff Daniels e Michelle Dockery

The Originals

The Originals: la quarta stagione in arrivo nel 2017