Vai al contenuto
Home » SERIE TV » 5 Opere Letterarie da trasformare in Serie TV

5 Opere Letterarie da trasformare in Serie TV

Ma se vi dicessi che tutti quanti noi non siamo particolarmente diversi dal pubblico che si gustava a lume di candela grandi tomi come la Divina Commedia e l’Orlando Furioso? Si è vero, mentre loro indossavano abiti sontuosi, e decisamente scomodi, noi ci svacchiamo in tuta sul divano, e mentre loro mangiavano, se mangiavano, grandi pasti su vassoi d’argento, noi ci scofaniamo barattoli di nutella e chili di pop corn, ma abbiamo in comune una grande cosa: la realtà non basta a noi così come non bastava a loro, e cerchiamo di sfuggirvi lasciandoci catturare da storie fuori dal comune, con l’unica differenza che cinque secoli fa avevano appena la carta stampata, mentre noi ci rilassiamo di più davanti ad una raffica di immagini che si inseguono senza sosta.

rory-livros-2

 

E quindi cosa succederebbe se trasformassimo le opere che ci hanno fatto dannare l’anima sui libri di scuola in serie tv in grado di rapirci il cuore e conquistarci l’anima?

 

#1 L’Orlando Furioso

jean_auguste_dominique_ingres_-_roger_delivering_angelica

Checchè voi ne pensiate, vi assicuro che l’Orlando Furioso non ha bisogno di alcun rimaneggiamento, Ariosto nel ‘500 aveva già pensato a tutto: uno sfondo a base di guerra, l’innamorato letteralmente pazzo tendente al bestiale che Angelus levati solo, l’affascinante bellimbusto Rinaldo, la stronza bellissima che se la tira, la coppia siamoipiùincasinatidelmondo, il tipo dolce e coccoloso che conquista la bellona (che è anche un po’ zoccola bisogna ammetterlo), e poi ovviamente un mago madrina tendente al morboso peggio delle tre fate disneyane, un ippogrifo che non guasta mai, e viaggi interplanetari giusto per rendere le cose interessanti. Che cosa vorreste di più? Appena una rimessa in prosa ed avete a disposizione materiale per almeno 8 stagioni: registi fatevi avanti che a forza di leggere ci si incrociano gli occhi.

Pagine: 1 2 3 4 5