in ,

Shameless 8×03 – È una questione di famiglia

Shameless

L’essenza di Shameless. Questa 8×03 rappresenta perfettamente l’essenza di Shameless. Sembra di essere tornati ai tempi d’oro (non che ora la Serie Tv sia brutta e nosiosa). Un episodio che ci ricorda che i Gallagher sono fuori di testa, che non bisogna mai mettersi contro Fiona e che in fin dei conti sono una vera famiglia.

“Di solito i Gallagher non sono una famiglia normale”

Queste sono le parole di Ian. Questa è la sintesi dell’intera puntata, se non dell’intera Serie Tv. Nei primi due episodi si era vista troppa calma, non sembravano i soliti Gallagher. Un Lip a lavoro e senza alcol, un Carl che si gode le vacanze, Debs che non si comporta bene ma alla quale sembra andare tutto bene e infine una Fiona che sta cercando di comportarsi da brava proprietaria.

shameless

Ciò che è mancato all’inizio dell’ottava stagione era quel “caos” che ha sempre contraddistinto Shameless. Ma come detto nella scorsa recensione, conosciamo benissimo i nostri polli, e avevamo immaginato fosse soltanto una quiete prima della tempesta. Tempesta che si è scatenata sul finale della 8×02, ma che non pensavamo avrebbe portato a tutto questo.

Che Monica sarebbe stata capace di mettere nei guai i propri figli anche da morta, su questo non c’erano dubbi, ma non ci aspettavamo addirittura un uomo che minaccia di farli fuori.

Quest’uomo rivuole la sua meth, quella che praticamente tutti hanno già venduto, a esclusione della primogenita Fiona, che ha preferito non aver nulla a che fare con tutto ciò, nascondendo la sua parte nella tomba della madre. Meth che farà comodo ai Gallagher, perché è anche grazie a quella che riusciranno a tirarsi fuori dai guai.

È questa la trama principale dell’episodio. Estinguere un grosso debito, ma come? I ragazzi vogliono cercare di non mettere in mezzo Fiona, per il semplice motivo che lei aveva ragione e loro torto. Ma fino alla fine purtroppo (o per fortuna) questo succederà.

La scena in cui Fiona dà una lezione, l’ennesima lezione, ai suoi fratelli minori raggiunge davvero l’epicità. La ragazza si gode il momento, sapeva che le cose sarebbero andate a finire così. Ovviamente aiuterà la sua famiglia, ma vuole far capire ai piccoli di casa Gallagher, che è sempre stata lei a badare a loro, che dovranno ascoltarla sempre e comunque, perché “Fiona ha ragione e loro torto”.

Ma non è la badass della famiglia quella che devono ringraziare per essere salvi. La sorpresa più grande infatti proviene da Frank, o meglio Francisco. La metamorfosi del vecchio ex ubriacone sembra quasi definitiva. È diventato un uomo bravo e misericordioso, che ama gli animali, proprio come il Santo da cui prende il nome. È infatti lui che riesce a parlare con l’uomo che minaccia la famiglia con una pistola, con una calma estrema (cosa non da Frank) facendogli cambiare idea e accettando la meth di Fiona, 9.000 dollari e la vasca idromassaggio di Carl.

Shameless

Una riunione di famiglia vera e propria, che ci ha ricordato, dopo la troppa calma dei primi episodi, quanto i Gallagher siano disagiati.

Se questa è la trama principale dell’episodio di Shameless, anche le storie parallele procedono senza sosta. Lip va in soccorso del professore, mostrando quanto gli sia debitore. È merito suo se il ragazzo non è più un alcolista, e ora cerca di ricambiare il favore. Ian e Trevor sembrano riavvicinarsi sempre di più, Carl è ancora messo da parte e Debs finalmente ha ciò che si merita. Voleva fregare Neil e invece è lo stesso ragazzo che frega l’unica Gallagher che non ci va a genio. Ora ha perso tutto, casa e probabilmente anche affidamento. Era ovvio che non sarebbe finita bene per lei, ma è giusto così.

La vera chicca dell’episodio è il comportamento di Fiona nei confronti della fidanzata di Nessa. Non si scherza con il fuoco, è meglio non far arrabbiare la primogenita dei Gallagher. Il faccia a faccia finale fa gasare tantissimo.

shameless

“Ma se vuoi fare la stronza con me, ti batterò a quel gioco ogni cazzo di volta”

Una semplice frase dai mille significati. Fiona potrà anche comportarsi bene, fare la buona proprietaria, ma mai mettersi contro di lei, perché a fare la badass sarà sempre la migliore. Delle semplici parole che ci hanno fatto capire che la Gallagher “cazzuta” non è mai andata via, si è solo dovuta adeguare al suo nuovo lavoro.

Come on Fiona!

P.S: Occhio a Kev, la sua quasi scoperta potrebbe essere una cosa inaspettatamente fantastica!

Shameless

Leggi anche: Shameless, recensione 8×01: bentornati Gallagher

Un saluto agli amici di Shameless US Italian Page. Per tutte le curiosità sulla nostra famiglia preferita, passate da loro!

Written by Michael Marcuccio

Sono un giovane laureato che ama la scrittura e le serie tv. Niente di più niente di meno. Scrivere è da sempre una passione, e metterla a disposizione dei lettori è un'esperienza unica che mi entusiasma ed emoziona ogni giorno.

Serie Tv

Ecco dove ha fallito Iron Fist in 5 punti

game of thrones

Game of Thrones: La giornata tipo di Tyrion Lannister