in ,

Quando Shadowhunters ci porta delle belle novità

Shadowhunters

Finora sappiamo parecchie cose di Shadowhunters: che si svolge in maniera diversa dai libri, che ogni tanto scade nel trash, che alcune storyline sono più veloci di altre. Ma ci sono momenti, diversi momenti, in realtà, in cui Shadowhunters ci regala anche delle belle sorprese.

Si tratta per lo più di momenti inaspettati, di storie che prendono una svolta diversa da quella che avevamo pensato nella nostra mente, e che se in parte ti lasciano con un palmo di naso, dall’altra ti fanno addirittura esultare. Quest’ultima cosa non capita molto spesso, però capita. 

Ora, che ci crediate o meno, in questa ultima puntata di Shadowhunters abbiamo parecchie cose da dover festeggiare, e di diverso genere. Finalmente le storyline non sono andate troppo di corsa, non c’è stato troppo trash e ci siamo sentiti davvero parte della storia. Opinione personale, quindi posso capire che non sia stato così per tutti.

Vediamo di mettere un po’ d’ordine, cominciando sempre con un piccolo riassunto della puntata precedente: Simon è andato ad un appuntamento con Maia, ma alla fine entrambi si sono resi conto che, forse, lui dovrebbe prima confessare ciò che prova a Clary, almeno per sapere come comportarsi. Contemporaneamente, Alec si dava da fare con Magnus e Jace pensa a proteggere Clary, che riesce a salvare un angelo rapito da Valentine per attuare il suo piano di distruzione di tutti i Nascosti. Una giornata come le altre, insomma.

Vale la pena, però, ricordarci anche di Izzy e della sua dipendenza da yin fen, questa droga potentissima che pare sia prodotta dal veleno dei vampiri. Lei stessa, alla fine della scorsa puntata, era andata direttamente dalle creature della notte, per poter essere morsa e assorbire così il loro veleno.

All’inizio di questa nuova puntata di Shadowhunters, in realtà, sembra che Izzy ci stia quasi lasciando la pelle, se non fosse arrivato il suo soccorso Raphael. Lui si rende conto subito che la ragazza non sta bene, e nonostante sia restio in un primo momento, per cercare di farla stare meglio decide di morderla. 

Shadowhunters

Con il veleno che si mette in circolo Izzy si riprende, ma non riesce a mantenere la promessa che aveva fatto a Raphael di non assumere più yin fen. Nel momento in cui si sente male nuovamente, infatti, la giovane shadowhunter richiama il vampiro, che facendo fatica a resisterle le passa dell’altro veleno.

Nota importante è data da una parte del dialogo tra i due, durante il quale sentiamo dalla viva voce di Raphael come lui abbia conosciuto Magnus, come lo stregone l’abbia aiutato e come, forse, lo consideri come un figlio. So che questo è un aspetto di cui si parla nei libri, e spero che venga trattato bene anche in questa circostanza telefilmica.

C’è sicuramente da ricordare quello che per me è stato il grande momento rivelazione, ovvero la storia di Simon e Clary. Fattosi convincere dalla giovane lupa, il neo vampiro decide di confessare i suoi sentimenti alla sua migliore amica shadowhunter.

Ora, memore di una delle prime puntate della prima stagione, mi aspettavo tutt’altro risultato dalle dichiarazioni di Simon, ma sono rimasta decisamente sorpresa. Il ragazzo rivela a Clary di essere innamorato di lui, e lei lo bacia subito. Così, di slancio. Una cosa un po’ imprevista, che mi ha fatto brutalmente cadere la forchetta mentre stavo mangiando, ma pazienza. 

Shadowhunters

I due ragazzi mi sembrano carini, ma in fondo c’è qualcosa che non mi convince. Temo che non siano esattamente destinati a stare insieme, e che questa cosa potrebbe solo finire male… Ma staremo a vedere, dopotutto abbiamo ancora parecchie puntate di Shadowhunters davanti!

Altra storyline importante nell’episodio è quella relativa ad Alec, Magnus e all’intera famiglia Lightwood. Nel momento in cui Maryse si presenta all’Istituto con Max capiamo quale effettivamente sarà il fulcro di questo episodio di Shadowhunters: il fratellino più piccolo di Alec ed Izzy avrà la cerimonia per ottenere la sua prima runa. Bisogna organizzare una festa, e capiamo le difficoltà che questo comporta, specie se i figli sono ai ferri corti con i genitori.

Per cercare di far andare tutto per il meglio, Alec propone a Magnus di organizzare la festa per suo fratello. La motivazione è semplice: anche la mia famiglia deve capire che stanno facendo sul serio. Insomma, Alec è proprio deciso ad impegnarsi fino in fondo… Direi che è una cosa decisamente tenera!

Shadowhunters

Anche se inizialmente reticente, Magnus accetta, ma è proprio durante la festa che ci si rende conto che qualcosa non va. Fondamentalmente, è qui che tutte le storie dei personaggi si uniscono, per poi arrivare tutte insieme alla fine della puntata di Shadowhunters. 

Clary si fa accompagnare da Simon alla festa, e lì Jace capisce che loro due stanno insieme. Non che ci sia qualcosa di male, ma di certo il biondo non sembra essere poi così contento della cosa.

La situazione peggiora durante la festa, quando Clary vede Simon flirtare con Maia e darle pure un bacio. Un po’ strano, data la sua dichiarazione di qualche ora prima. La cosa ha lasciato sconvolta anche me. 

Shadowhunters

La giustificazioni di Simon sembrano inconsistenti, e Clary è più che decisa ad andarsene, nonostante Magnus cerchi di fermarla. Ma non è questo, in realtà, l’unico evento strano della serata. Anche Jace si trova in una situazione non esattamente comprensibile.

Dopo la storia di Valentine, sappiamo quanto Maryse fosse restia a fidarsi di Jace, pur avendolo cresciuto come un figlio, ma non ci saremmo mai aspettati di vederla lanciare un’ascia contro Jace! Questo porta inevitabilmente il ragazzo a reagire, facendo finire schiena a terra la madre del suo parabatai.

Poteva quasi risultare una scena comprensibile, ma neanche troppo. Voglio dire, a quale madre verrebbe in mente di far del male a una persona che considera come un figlio, durante la festa dell’altro suo figlio?

Shadowhunters

Quando poi Clary rivede Simon che flirta con Maia, una seconda volta, la situazione comincia a degenerare. Alec tenta di fermarla, dato che sta andando via, ma in tutta risposta lei comincia ad incolparlo pesantemente per la morte di sua madre, cosa che non aveva mai fatto prima. E, subito dopo che Maryse si è ripresa, tutti i personaggi si spostano sul tetto, perché Alec sta pensando bene di suicidarsi.

Fortunatamente Magnus si è reso conto che qualcosa non va e, con il suo libro di incantesimi, riesce a risolvere la situazione. A quanto pare era stata lanciata una qualche maledizione o sortilegio sui vari shadowhunters, in modo da incasinare le loro menti.

Ora tutto è più chiaro, ma sorge, chiaramente, un nuovo problema: il libro degli incantesimi di Magnus è sparito. 

Tutti vengono controllati, ma il libro non si trova. Qualcuno però deve essere stato, dal momento che deve trattarsi della stessa persona che ha lanciato l’incantesimo sui vari shadowhunters. La memoria di Magnus però non lo inganna, e quando ricorda il numero di gatti che ha, capisce che quello nuovo, comparso giusto quella mattina, non può essere solo un gatto. La casa viene letteralmente ribaltata, finché il gatto non viene trovato e lo stregone capisce di chi si tratta.

Shadowhunters

Iris!

La “buona” vecchia strega che ha incastrato Clary con il contratto di sangue, ricordate? Beh, come si è visto poco prima, durante la puntata, è stata contattata da Valentine, che ha preso in ostaggio sua figlia in cambio di ciò di un “favore”: rubare il libro degli incantesimi di Magnus. Peccato che ora Iris non abbia idea di dove sia finito quel libro, perché Valentine l’ha già preso.

Consegnata la strega cattiva al Clave, i ragazzi cominciano a chiedersi quale sia il piano di Valentine, e finalmente tutta la storia dell’angelo viene fuori, inclusa la visione che ha mandato a Clary. Stando a quanto sa Magnus, il legame tra la giovane shadowhunter e l’angelo Ithuriel è dato dal fatto che lei abbia del puro sangue angelico nelle vene, e che quindi potrebbe essere utile a Valentine per attivare la Spada dell’Anima.

In tutto ciò, questo episodio di Shadowhunters sembra concludersi in gloria, con il piccolo Max che prende la sua prima runa, e la gente che pian piano si riappacifica. Capiamo però, anche dall’ultimissima scena, che Valentine ha in mente qualcosa anche per la figlia di Iris, visto che sembra che potrebbe essere una “grande amica di Clarissa“.

E così, con queste parole, si conclude questa nuova puntata di Shadowhunters. Una puntata a tratti strana e difficile da capire, ma con una buona dose di colpi di scena, sufficienti a chiederci come si evolverà ora la storia. 

Ci vediamo la settimana prossima, con una nuova recensione di Shadowhunters!

Leggi anche – 10 personaggi delle Serie Tv a cui ispirarsi per avere successo nel lavoro

Written by Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

Dead of Summer

Dead of Summer? Chiudiamo un occhio (o due)

netflix

10 cose che potresti fare se guardi troppo Twin Peaks