in ,

Grey’s Anatomy, adesso che ne sarà di Meredith Grey?

Grey's Anatomy

Rieccoci ad un nuovo appuntamento con Grey’s Anatomy. Dopo la scioccante rivelazione della scorsa settimana e cioè che Karev non è in prigione come ci aspettavamo, abbiamo finalmente chiarimenti riguardo l’accaduto, chiarimenti che ci vengono forniti proprio da Alex.

L’eroe del giorno è Andrew DeLuca, Andrew DeLuca che mette da parte tutto ciò che gli è successo e va a ritirare le accuse contro Karev, garantendogli la libertà. Nessuno se lo sarebbe aspettato, considerate le condizioni. E come biasimarlo? Di fronte ad un’aggressione si può decidere di reagire in due modi: stare in silenzio e continuare a subire, o fare qualcosa – come ha fatto DeLuca – e cercare di avere giustizia, affidandosi alle istituzioni.

Ho adorato il momento in cui, a fine puntata, quando Alex va a scusarsi, lui gli dice che tutto ciò che voleva, per evitare processi e denunce, erano delle scuse sentite. A dire il vero ho adorato tutto lo scambio di battute tra i due.

Karev DeLuca Grey's Anatomy

Mi dispiace, però, che il povero Andrew sia entrato in un triangolo amoroso dal quale ne uscirà ovviamente sconfitto. Ma si sa, se Grey’s Anatomy non avesse i triangoli amorosi non sarebbe Grey’s Anatomy.

Nonostante a me non piacciano Jo e Karev come coppia perché Alex è e sarà sempre di Izzie (si, non ce l’ho ancora fatta a superare la cosa), non ce la vedo la Wilson con uno come DeLuca, lui è troppo un bravo ragazzo e a lei non sembrano interessare molto i bravi ragazzi.

Ma tornando a noi, un altro momento che ho a dir poco amato è stato il momento in cui Meredith, badass come sempre, decide di non permettere alla Minnick di assistere al suo intervento.

Essendo molto affezionata a Richard – come credo siano tutti i fan di Grey’s Anatomy – non tollero che gli si manchi di rispetto e non tollero che gli venga tolto un altro incarico e cioè quello di direttore del programma degli specializzandi. Non capisco come la Bailey possa essere d’accordo con tutto questo, considerando che Webber è stato il suo mentore e l’ha tenuta sotto la sua ala protettrice sin dal primo momento. Certo, Bailey ora è il capo e deve fare quel che è meglio per il bene dell’ospedale, ma se adesso si trova a ricoprire il ruolo che ha, è anche grazie a Richard che l’ha “addestrata” bene (Miranda so che sei magnifica e geniale e che te lo meritavi tantissimo, but still).

Tornando a Meredith: credo sia stato un po’ eccessivo sospenderla. Bailey deve dare prova del suo potere, ma – come ci fanno notare i nostri chirurghi durante l’episodio – il nome Grey è un nome abbastanza importante per l’ospedale. E tra l’altro la Grey è una dei medici migliori dell’ospedale.

Ho a-d-o-r-a-t-o la Edwards che va da Warren e gli comunica che la Grey è stata sospesa affermando che “winter is coming”.

Insomma ci stanno facendo vedere sempre meno Meredith. Capisco che non è un one-(wo)man show, ma la cosa mi spaventa. È come se Shonda ci stesse facendo abituare sempre di più alla sua mancanza negli episodi e ho paura che presto la farà fuori, pur chiamandosi la serie “Grey’s Anatomy”.

Anche se da quando l’ospedale si chiama Grey-Sloan Memorial, ormai il titolo della serie non è più vincolato al singolo personaggio di Meredith. Probabilmente sto facendo solo un grande volo pindarico, ma con la signora Rhimes al timone, non si può mai sapere. 

In questo episodio di Grey’s Anatomy abbiamo l’opportunità di conoscere finalmente la ex-signora Pierce, la madre di Maggie, e di approfondire il loro rapporto.

Pierce Grey's Anatomy

Vediamo subito che la signora Pierce è una persona molto socievole e da subito fa amicizia con tutti gli strutturati. Poi sentiamo che si trova al Grey-Sloan per sottoporsi ad un intervento di chirurgia plastica, intervento che sua figlia non approva.

Vediamo una Meggie imbarazzata per i comportamenti della madre, la vediamo stranamente poco gentile e soprattutto preoccupata, preoccupata per l’incontro tra sua madre adottiva e suo padre biologico. Ma non c’è d’aver paura perché Richard e la signora Pierce vanno subito molto d’accordo e organizzano anche una cena.

L’episodio continua e vediamo il momento in cui la donna sta per cominciare un consulto con il dottor Avery. A quanto pare la signora Pierce non è andata dal chirurgo estetico per qualche piccolo ritocchino come ci aveva fatto credere, ci era andata per un rash cutaneo che purtroppo si rivelerà essere una forma di cancro aggressivo al seno. Speriamo che la cosa si risolva nel migliore dei mondi e non nel Grey’s Anatomy style.

In seguito alla notizia, la donna decide di avvalersi dell’aiuto di Jackson per comunicare alla figlia la triste novità, invita perciò il medico a casa per una cena.

Tornata dal lavoro, Maggie viene accolta da Meredith che è molto felice di aver conosciuto la madre della sorellastra soprattutto per via delle lasagne che ha cucinato. Purtroppo la Pierce trova questa invasione della madre troppo fastidiosa e avrebbe voluto che questi aspettasse i suoi tempi per conoscere la sua sorellastra e suo padre. Ma Maggie non ce l’ha con la donna solo per questo, ce l’ha con lei perché ha lasciato il padre e si è trasferita alle Hawaii. Sentendosi dunque poco gradita, la signora Pierce va via non comunicando alla figlia nulla riguardo la sua malattia.

Non mi è affatto piaciuto il modo in cui Maggie se la sia presa con sua madre. Quella poveretta non aveva fatto altro che mostrarsi interessata alla vita della figlia.

Nell’episodio gli strutturati ci hanno dato ulteriore prova della loro lealtà nei confronti di Richard e son molto felice che combattano al suo fianco e che stiano cercando di fargli riavere il suo vecchio posto. Questo mi porta a parlare del prossimo personaggio, April Kepner. La Kepner non aveva così tanto spazio, dal finale della scorsa stagione. Incredibilmente ha detto più di due parole e ha fatto altro oltre che annuire.

A tal proposito: VOGLIAMO DARE PIÙ SPAZIO AD APRIL KEPNER E ALLA JAPRIL? GRAZIE.

Kepner Avery Grey's Anatomy

Ma tornando a noi, vediamo che durante l’episodio April cerca sempre di portare all’attenzione della sua ex-suocera il caso Webber. Catherine però, in modo acido, ogni volta la mette a tacere e le dice praticamente di farsi i fatti suoi. Il problema di fondo è uno: la Avery è in parte responsabile del comportamento di Bailey, comportamento che l’ha portata ad assumere la Minnick e a sollevare dall’incarico Webber.

Ora passiamo un attimo ad Owen. Mai una gioia in Grey’s Anatomy anche per lui, Owen mi fa una pena assurda. Vorrei davvero abbracciarlo e dirgli che andrà tutto bene e che tutto si risolverà per il meglio. Perché non posso credere che la sua storia con Amelia possa finire, non ci credo e non ci voglio credere. Adoro come lui si batta per ciò che ama fino alla fine. È dolcissimo e non merita di soffrire.

Hunt Grey's Anatomy

Amelia cosa stai combinando? Per favore ritorna in te e torna al lavoro perché io davvero non ce la posso fare a guardare Grey’s Anatomy senza di te.

Apro una breve parentesi sulla dottoressa Eliza Minnick. Io non so da quale uovo di pasqua sia saltata fuori, non so per quale motivo sia venuta a dare fastidio al Grey-Sloan Memorial, ma non mi piace. Ok un po’ mi dispiace per lei perché tutti cercano di boicottarla mentre questa poverina vuole solamente fare il suo lavoro, ma d’altronde cosa si aspettava che succedesse facendo fuori uno dei pilastri dell’ospedale?

Ammetto che non mi dispiacerebbe come nuovo amore di Arizona Robbins, anche se non potrei shipparle perché spero ancora nel ritorno di Callie Torres e quindi della Calzona.

Robbins Minnick Grey's Anatomy

A fine episodio succede una cosa strana, che mi ha confuso: la Bailey dà il posto di primario di chirurgia a April Kepner, facendo dunque retrocedere Meredith. Che cosa stia cercando di fare Miranda, non lo so, ma non mi piace. Tutto questo per dare dimostrazione del proprio potere? E che ne sarà di Meredith?

Tutto sommato questo episodio Grey’s Anatomy mi è piaciuto. Grazie Shonda per aver risparmiato Alex, dovresti darci più spesso qualche gioia, non chiedo tanto, solo una ogni tanto. Per la prossima va bene qualunque cosa: il ritorno della Japril, il ritorno di Cristina o quello di Callie e della Calzona, purché tu ce la dia un’altra gioia.

LEGGI ANCHE – Shonda Rhimes e i suoi personaggi sono la fortuna di Grey’s Anatomy

Written by Fabiana Fanelli

La mia vita è un pendolo che oscilla tra una serie tv e l'altra. Tutto sommato mi è andata bene, pensate se oscillasse tra dolore e noia!
Ricordate: "Life's too short to be serious" (La vita è troppo breve per essere seri)

Grey's Anatomy

Grey’s Anatomy 13×12 – Qualcosa deve essere andato storto

suits

Suits questa settimana rimescola abilmente le carte in tavola