in ,

Gossip Girl 1×03 – la Recensione: l’amore è una freccia… velenosa

Hello, followers! Gossip Girl here.

Your one and only source for the truth behind the scandalous lies of New York’s elite. Been a minute. Did you miss me? I know I’ve missed you. Though you’re probably going to wish I’d stayed away when I’m done. Because I can see you. Not the you you’ve oh-so-carefully curated. The real you. The one hiding just outside the edge of frame. Well, it’s time to reframe that picture. You’ve gotten away with everything a little too long. Now that I’m back, I’m gonna feature your finstas, surface those subtweets, and crack your caches. You can’t hide from me. Never could. And to prove it, there’s a big secret amongst the ruling class at Constance Billard. And as you will soon come to know, no good secret goes unpublished. Watch this space. Or don’t. You’ll hear about it soon enough either way.

Till the, XOXO Gossip Girl

Ben ritrovato con una nuova recensione del reboot più atteso degli ultimi anni. Prodotto da HBO Max, questo Gossip Girl 2.0 si svolge nove anni dopo la conclusione dello show originale e vede protagonisti una generazione tutta nuova e lustrata dalla testa ai piedi. Seppur non sia avvincente e scorretta come la serie tv diventata cult, questo nuovo Gossip Girl risulta abbastanza gradevole e con la dose giusta di raggiri e inganni. Come ho detto però nel precedente articolo (qui trovate la recensione della 1×02), il grande difetto che il teen drama deve correggere è quella costante ambiguità tra il voler essere politicamente corretto o adorabilmente cattivo. Da un episodio all’altro continuano a presentarsi delle contraddizioni non tanto di trama quanto di caratterizzazione dei personaggi. Questi ultimi risultano, spesso e volentieri, fin troppo volubili, anche per gli standard dell’Upper East Side. Il secondo episodio oltre a mostrarci il formarsi della nuova coppia Obie-Zoya e una prima batosta nell’impero di Julien, aveva anche rivelato le fratture esistenti nel rapporto tra Audrey e Aki.

ATTENZIONE! Se non avete visto il secondo episodio di questo nuovo Gossip Girl vi consiglio di tornare più tardi.

Gossip Girl

Ora che è rimasta senza l’erede dell’Upper East Side al suo fianco, Julien deve trovarne al più presto un altro prima che il suo regno cada rovinosamente. Julien, però, non sembra essere attratta da nessuno in particolare rifiutando le avances di chiunque. Mentre le minions le mettono pressione, Max insinua che il problema non sia tanto nei pretendenti quanto in lei, ormai persa nell’apparenza più totale e incapace di guardarsi dentro per capire ciò che vuole veramente. Il ragazzo si propone di aiutarla e farle vivere un’avventura newyorkese alla ricerca di sé stessa. Julien accetta ma la serata riserva delle inaspettate e sgradevoli sorprese sia per lei che per Max. La prima scopre che il genitore ha una relazione con una misteriosa e sconosciuta bionda, il secondo si imbatte nel profilo di uno dei suoi padri su un’app per single. Entrambi decidono di risolvere la situazione a modo loro con conseguenze decisamente diverse.

Mentre Julien e Max sono così alle prese con drammi familiari, Audrey e Aki devono invece risolvere qualche problema di coppia. Entrambi sono attratti da Max ma non hanno il coraggio di ammetterlo l’uno con l’altro, nemmeno quando la verità bussa prepotentemente allo loro porta. Piuttosto decidono di ignorare e andare avanti ma ormai lo sappiamo, è solo una questione di tempo prima che la situazione degeneri del tutto. Chi sembra navigare in acque più tranquille è la coppia formata da Obie e Zoya. Ai limiti della noia, i due sembrano vivere in una serie tv a parte nutrendosi di acqua alle rose e panini melensi. Il comportamento di Obie ricorda sempre più quello di Dan e non in senso buono, mentre Zoya è una protagonista alquanto scialba, convenzionale e scopiazzata di qua e di là.

Gossip Girl

Sembra proprio che Cupido non abbia che dardi velenosi per l’élite di Gossip Girl e se alcuni riescono a sfuggirgli temporaneamente, altri finiscono per essere colpiti in pieno.

Ancora una volta, Julien si dimostra uno dei personaggi più forti all’interno dello show. La ragazza appare l’unica in grado di migliorarsi e cambiare, apprendendo dai propri sbagli. Julien è una Blair figlia di questa generazione, una ragazza decisamente più forte e moderna che non ha bisogno di sei stagioni per apprendere un’importante lezione: bisogna bastare a sé stessi. Altra piacevole scoperta in questa puntata di Gossip Girl è stata la figura di Max Wolfe. Dietro gli occhi gelidi del bello e dannato della Constance si nasconde un ragazzo desideroso solo di felicità e pace, la qui quiete familiare viene scombussolata lasciandolo ferito. Lo stesso Max finisce intrappolato nella propria rete, convinto di poter manipolare tutto e tutti si rende conto, alla fine, che la realtà non è un’opera teatrale. La recita non finisce sulla scena.

Possiamo dire che ci sono state diverse sorprese in questo episodio, in cui viene mostrato un nuovo lato di alcuni suoi personaggi come Max, appunto, ma anche Luna. Continua, tuttavia, a esserci quella ambivalenza di fondo che non chiarisce la natura di questo rispolverato Gossip Girl. Oltre all’assenza di spessore di diversi personaggi (al momento Aki, Audrey e Obi sono i meno allettanti da guardare), lo show risente soprattutto di un’assenza di mistero. La trama procede a rilento, in maniera poco chiara e lenta. Insomma, dateci altro drama per l’amor di Cupido!

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv

Scritto da Serena Faro

Ho attraversato gli oceani del tempo a bordo del TARDIS, ho viaggiato in macchina con Sam e Dean a caccia di mostri, sono arrivata tardi ad un matrimonio a Westeros (meno male) così mi sono diretta a Storybrooke per poi salpare con il capitano Flint. Ho visitato la Londra dei "penny dreadfuls" e la New York dei "mad men". Mi sono ritrovata su un'isola un po' particolare, in attesa di una nuova avventura.

david harbour red guardian

David Harbour in Black Widow è davvero rimasto bloccato nel costume di Red Guardian

la casa de papel

7 pessime notizie sulle Serie Tv