in

Penny Dreadful e il dualismo in ognuno di noi: siamo tutti angeli e demoni

serie tv

Attenzione: evitare la lettura se non si vogliono spoiler sul finale di Penny Dreadful.

Penny Dreadful è una perla di sole tre stagioni. Ambientata nella Londra vittoriana, è un perfetto contrasto tra eleganza e volgarità, tra purezza e peccato, tra luce e oscurità. In particolare, la lotta e la ricerca di questi ultimi due elementi, saranno al centro di tutta la Serie.

La presenza di personaggi letterari come Dorian Gray, il dottor Frankenstein, Dracula e il dottor Jekyll rendono la Serie ulteriormente intrigante, dandole un tocco poetico e originale. Aiutano inoltre ad immergerci nell’atmosfera macabra e tetra che caratterizza questa splendida Serie.

Attraverso l’evoluzione e il cambiamento dei personaggi arriveremo a una conclusione, a una verità universale, sottolineata proprio dal dottor Jekyll – e chi meglio di lui?

«C’è una dualità che ci rende ciò che siamo. [..] Siamo tutti doppi in un certo senso, nel nostro intimo. Angeli e demoni, luce e buio. La spinta tra i due è la vera forza che dà energia alle nostre vite.»

Penny Dreadful

Penny Dreadful ci insegna che in ognuno di noi c’è il bene e il male. Nessuno è mai del tutto buono o cattivo. Possiamo imparare a convivere con entrambi, accettandoli, oppure lottare perché uno sovrasti l’altro. E per le anime più intense, più vulnerabili, più tormentate, questa lotta è sempre molto ardua.

Penny Dreadful rappresenta questa lotta, la lotta contro i demoni, quelli più oscuri. Vanessa Ives ne è l’emblema, e si trova al centro dell’eterna lotta tra bene e male, tra fede e peccato, e ancora, tra luce e oscurità. La vera guerra contro i demoni, è in realtà dentro di lei. Ed è dentro di noi. I mostri che temiamo non sono dissimili da noi. Anzi, sono in noi.

La Serie ci mostra questa lotta attraverso Dio e Lucifero. Entrambi vogliono Vanessa, ma in modi diversi. Il messaggio della Serie è forse meno credente di quanto si possa pensare. Dio e Lucifero servono per rappresentare l’eterna lotta tra bene e male. La Serie non ci spinge a credere in Dio, ma ci spinge a lottare per arrivare al bene, per ottenere la nostra pace. Lucifero rappresenta i nostri demoni interiori, le nostre scelte sbagliate, i nostri peccati da cui non riusciamo ad allontanarci, e che proprio non ci perdoniamo.

Penny Dreadful

Arrivare alla luce non è impossibile, il male si può sconfiggere. Ma per farlo, bisogna prima conoscerlo, bisogna abbracciarlo, attraversarlo e infine, combatterlo. Per arrivare alla luce dobbiamo passare dalla più buia oscurità. Dalla più fitta nebbia della notte, per arrivare al più splendente giorno di sole. Accettare i propri demoni e sconfiggerli è l’unico modo per arrivare alla pace interiore.

Perché d’altronde senza il male non esisterebbe il bene, senza l’oscurità non si darebbe importanza alla luce. Senza i demoni, il peccato, il tormento, non comprenderemmo il perdono, la bontà, la pace. Il sacrificio di Vanessa per salvare l’umanità dall’oscurità è il simbolo cruciale della lotta. Ha scelto il bene, ha creduto nel bene, e ha ricevuto la pace, sacrificandosi per darla anche alle persone che ha amato. Non possiamo apprezzare la luce se prima non affoghiamo nell’oscurità. Dobbiamo avere la forza di affrontarla, di sconfiggerla, e di risalire verso la luce che è sempre lì, pronta ad accoglierci nel modo più puro e semplice possibile.

Leggi anche – Penny Dreadful: il sangue e la seduzione

Passate anche dagli amici di Penny Dreadful – Italia

runaways

Runaways: la Marvel stuzzica i fan sul nuovo progetto! Ecco i dettagli!

Jim Parsons

Jim Parsons e Todd Spiewak: dopo il matrimonio la luna di miele in Italia!