in ,

Pretty Little Liars 7×08 – Le pagelle: Who you gonna call? Ghostbusters!

Pretty Little Liars

Eccoci qui di nuovo together a commentare la puntata di Pretty Little Liars. Mi scuso per il ritardo ma il mondo dei torrent ha deciso di rivoltarsi contro di me e ho dovuto interrompere la mia vita sociale per il lutto dovuto alla prematura scomparsa di Torrentz, il motore di ricerca più fedele che potessi mai desiderare. Sarai sempre nei nostri pensieri.

Pretty Little Liars


Siamo ormai giunti alla puntata numero 8 di questa stagione di Pretty Little Liars che si preannunciava estremamente creepy ma che ci ha messo un po’ ad ingranare.

Non c’è bisogno che vi dica ciò che è successo perché in realtà non è successo molto tranne forse il fatto che Nicole ha fatto un patto con Ade ed è tornata in superficie, offrendo in cambio la vita di Sara Harvey.

Pretty Little Liars

Nella Previusly on rivangano una scena risalente a quando PLL faceva DAVVERO paura con quella specie di sensitiva che metteva così tanta ansia … non so se essere felice o spaventata di una sua possibile ricomparsa …

Pretty Little Liars

Stessa storia, stesso posto, stesso bar e una sola divisione …

PARTE GHOSTBUSTERS

L’A-Team ha fatto uno scambio didattico con i Ghostbusters ora che i fantasmi sono approdati anche a Rosewood e che tutti continuano a resuscitare senza controllo. Sembra che Alison sia ritornata più single e bitch che mai, rivangando il passato. Nessuno di loro ha capito nulla di ciò che sta succedendo, ma dov’è la novita?

Hanna decide che Noel è l’uomo che cercano e sembra davvero di essere tornati alla prima stagione. Ma, proprio quando pensavamo che tutto stesse per tornare bello come prima … Hanna si sveglia, Caleb non è stato investito da Noel e noi siamo punto a capo. 

Ezra scopre quasi subito che la piccolina gli ha nascosto qualcosa e si arrabbia come una iena. Nei limiti di Ezra fits, cioè si limita a contrarre la mascella e a fare gli occhi duri. Nessuno si spiega perché quando Aria gli abbia confidato di aver semi ucciso Rollins non abbia fatto una piega e anzi le abbia ri – chiesto di sposarlo e ora per questo piccolo segretuccio potrebbe saltare il mondo e, più importante, il matrimonio???

Pretty Little Liars

È risaputo che a Rosewwod si trova lavoro come Spencer trova un fidanzato e anche Em ottiene un ingaggio come allenatrice di nuoto per il suo vecchio liceo.
Alison ha iniziato anche lei ad insegnare è ha ricevuto un’ accoglienza superba!
I suoi studenti hanno deciso di partecipare al raduno di Mr. Robot

Pretty Little Liars

In tutta questa creepytudine mentre io stoppavo per scrivere gli appunti sentivo mia mamma che ascoltava la tarantella a tutto volume!

Una dottoressa cerca di ingaggiare Aria e Spencer per il sequel di 16 anni incinta ma loro rifiutano così lei le accusa di aver messo sottosopra il suo ufficio! Ma loro no si lasciano intimidire e riescono ad ottenere un colloquio con il capo della produzione che pare essere Babbo Natale caduto in rovina che non si ricorda i dettagli importanti

Pretty Little Liars

Finalmente compare la sensitiva con tanto di musica creepy che ci dona una perla che finisce dritte nei premi speciali. Lei e Hanna sembrano amicone, tanto che l’aiuta a capire che è stato Noel Kahn a rapirla e torturarla. O almeno, così sembra

Pretty Little Liars
Pretty Little Liars

Ci sono bombe che non scoppiano più in PLL ma questa ha fatto un bel botto: PAIGE è TORNATA.

Pretty Little Liars
Pretty Little Liars

Lo so che ce lo aspettavamo ma io non vedevo l’ora di vedere la faccia di Em! Piccolo recap sul loro passato e poi Alison entra di nascosto al liceo di notte. Non è cambiata di una virgola! E neppure il Liceo, se sotto ai file della classe attuale hanno quelli dell’anno di Alison e delle Bitches!

Pretty Little Liars

Aria compra un biglietto per mandare all’aria (ops) il suo matrimonio. Gli Ezria stanno avendo un po’ di problemi al momento, sapete com’è: ex morte che resuscitano. I soliti dissapori … Ma alla fine Ezra parte ala volta del paradiso e si ricorda anche di salutare la sua futura moglie (PERCHè LO SARà, VERO?) come si deve!

Pretty Little Liars
Pretty Little Liars

Hanna fa la boss mafiosa misteriosa e nessuno di noi capisce il perchè. Probabilmente, su consiglio della sensitiva ha deciso di unirsi ai Ghostbusters. Che vi avevo detto io?

CONSIDERAZIONI A CASO

#1 PAIGE

Commentiamo un po’ il ritorno di questa puntata. Sapevamo che Paige sarebbe ritornata prima o poi e tutto quello che volevamo sapere è come si sarebbe comportata Emily. La sua faccia parla chiaro, non si aspettava per niente che l’ex ragazza aspirasse al suo stesso posto di lavoro

Pretty Little Liars

Non hanno perso tempo le nostre ragazze e hanno subito rivangato il passato dandoci informazioni assolutamente inutili. Em sembrava presa da Paige ma poi ha deciso di continuare a frequentare Sabrina, sotto l’inquietante sguardo della Ex.

Pretty Little Liars Pretty Little Liars Pretty Little LiarsLa domanda che ci rimane è la stessa di qualche puntata fa con Nicole: il ritorno di Paige ha a che fare con AD oppure è semplicemente per ampliare la parte beautiful già abbondante di per sè?

#2 Noel
Non so voi, ma secondo me Noel Kahn se la sta cavando egregiamente. Mi spiego. Non è che stia facendo faville, sia chiaro, ma è un figone assurdo che si comporta in modo misterioso e accattivante. Non so, lo trovo così innovativo come ruolo. Non so se sia AD, anzi non credo proprio. Ho un’altra teoria a proposito. Però sa quello che AD ha fatto, o semplicemente tira ad indovinare e ci azzecca. Che sia lui il sensitivo?

#3 Le scoperte e AD
Ricapitoliamo qui quello che abbiamo appreso:
Charlotte aveva un Fratello/Sorella che è stato affidato ai servizi sociali. Secondo me è lui ad essere AD. Insomma, ha bruciato il bunker in cui c’erano le informazioni della sua famiglia, non vuole essere trovato. Io penso ragionevolmente che sia lui. Poi boh.

#4 Hanna la mafiosa
Ultimo ma non meno importante CHE COSA DIAVOLO HA IN MENTE HANNA. Io non la capisco quella ragazza. Tutto ad un tratto decide che lei è la meglio e gli altri non capiscono nulla, chiama qualcuno di segreto e si mette a fare la Ghostbusters per conto suo. Chissà che sorprese ci riserva. Però davvero, più lunatica di lei nessuno!

VOTI

Hanna “il padrino” Marin: 6. Io non la capisco. Hanna non ha senso!
Caleb ” … ” Rivers: 5. Non è che abbia fatto molto eh, a parte comprare cellulari nuovi al monto intero!
Spencer ” not bad ” Hastings: 8. Spencer mi è proprio piaciuta. Anche se non ne ho parlato è il personaggio che solleva la puntata a volte.
Aria “liar” Montgomery: 7.
Ezra ” what?” Fitz: 6. Lui proprio no. Non ci sta. è tornato il cretino delle prime puntate dela settima stagione.
Emily ” coach ” Fields: 7
Paige ” creepy ” … : 8
Alison ” teacher” DiLaurentis: 9 Lei mi sento che combinerà un sacco di guai!
Noel ” Figoman” Kahs: 8

PREMI SPECIALI

Premio “Miglior frase”: Emily Fields e La sensitiva

Pretty Little Liars Pretty Little LiarsPretty Little Liars

Premio ” Creepitudine “: Paige

Pretty Little Liars
Pretty Little Liars

Premio “Miglior abbraccio”: Haleb

Pretty Little Liars
Pretty Little Liars

Premio “Miglior cosplay ci vedo doppio”: i Liceali

Pretty Little Liars
Pretty Little Liars

Eccoci giunti alla fine delle nostre pagelle che, ammetto, non sono state tanto brillanti.  La puntata è stata piuttosto di scoperte nuove che di azione o di noia assoluta (grazie al cielo) e di teorie, purtroppo, non so che dirvi perchè non ci sto capendo più nulla.

Alla prossima, sperando di trovare Nicole non viva come speravamo!

Written by Lucilla Incarbone

Correntemente studiosa di Scienze del Servizio Sociale, Cattolica, Milano con una straordinaria tendenza ad iniziare Serie Tv in sessione di esami. Leggo, guardo film, mangio Pop Corn, sono una tipa da una stagione al giorno, altro che un episodio alla settimana.
E scrivo, perché tenere tutti i deliri nella testa non fa mai bene e magari possono interessare a qualcuno.
Insomma, avrei potuto avere una vita sociale.
Ma ho scelto le Serie Tv, may the force be with me.

Mozzie

Mozzie, il passepartout umano

Cal Lightman e Gillian Foster: una storia rimasta in sospeso