Vai al contenuto
Home » News » X Factor di nuovo nella bufera dopo l’ultima puntata: le critiche di Capovilla alla cover di Erio

X Factor di nuovo nella bufera dopo l’ultima puntata: le critiche di Capovilla alla cover di Erio

La quindicesima edizione di X Factor Italia è partita, come si suol dire, con il botto: dopo l’annuncio dell’assenza delle categorie e il nome del nuovo presentatore che andrà a sostituire (almeno per quest’anno) Alessandro Cattelan, la trasmissione di Sky UNO e Now TV ha iniziato ad andare in onda, diventando ben presto un programma seguitissimo dagli abbonati della piattaforma (nella conferenza stampa noi di Hall of Series avevamo parlato di come il programma avrebbe avuto un volto completamente nuovo).
Settimana scorsa sono andati in onda gli Home Visit (noi ne abbiamo parlato approfonditamente in questo articolo) e l’impressione in generale che il pubblico da casa sembra essersi fatto è che quest’anno la velocità ne è stata da padrone, non lasciando tempo ai concorrenti di impressionare chi guarda il programma.
Ma qualcun altro ha avuto qualcosa da dire al termine della puntata scorsa, scatenando così una nuova bufera su X Factor.

Nuove polemiche contro il programma X Factor: ecco cosa è successo

A seguire il programma su Sky UNO, settimana scorsa, c’è stato Pierpaolo Capovilla, musicista e fondatore della band Il Teatro degli Orrori, il quale ha deciso di esprimere il suo rammarico nei confronti dei concorrenti di X Factor tramite un post pubblicato sulla sua pagina Facebook.
Il musicista ha condiviso il video dell’esibizione di Erio, concorrente che ha convinto Manuel Agnelli, giudice della competizione canora: il ragazzo ha portato sul palco una cover degli Smith, “Please, Please, Please, Please, Let Me Get What I Want“. Evidentemente la performance di Erio non ha però convinto Capovilla tanto quanto ad Agnelli che, successivamente, ha confermato la sua decisione di portare il cantante con sé nella fase finale del programma.
Qui sotto la dichiarazione del fondatore della band rilasciata sul social network:

Con tutte le sofferenze che ci sono a questo mondo, ascoltare questi figuri che si piangono addosso è diventato davvero stucchevole. È tutto finto. Tutto. Non c’è un mlllesimo di secondo che non sia finto. Che pena. E che schifo“.

Capovilla ha continuato successivamente:

Quasi milletrecento like su una stron***a, perché questo è X Factor, una stron***a. E poi andiamo in piazza perché temiamo le distopie. Come se non ci fossimo già dentro fino al collo. Buona guerra termonucleare a tutti.”

Il musicista però ha voluto concludere dichiarando che il suo sfogo non era in alcun modo diretto al collega Manuel Agnelli, bensì alla canzone portata sul palco dal concorrente:

Non ho accusato Manuel di fingere, proprio per niente. La mia osservazione era ed è riferita alla canzone in quanto tale. Una canzone brutta, perché individualistica, priva d’amore e piena di autocommiserazione“.

È sicuro che Capovilla non sia un fan di X Factor, che difficilmente continuerà a seguire il programma nel corso dei live e dei daily, e che non ha una grande opinione dei concorrenti.
Voi cosa ne pensate?
Come state trovando questa nuova stagione del talent show di Sky? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto!

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv