in

Una mamma per amica – Il personaggio di Luke doveva essere una donna

Una mamma per amica
Una mamma per amica

Una mamma per amica è uno dei prodotti più brillanti usciti dalla mente della creativa Amy Sherman-Palladino (dietro anche a successi più recenti come The Marvelous Mrs. Maisel: qui potete leggere a che punto siamo con le riprese). Si vocifera da tempo di un nuovo revival di Una mamma per amica, dopo che nel 2016 era uscito Di nuovo insieme (A year in the life nella versione originale), in cui si chiudeva il “cerchio della vita” della famiglia Gilmore (qui potete leggere le nostre impressioni sulla stagione revival). Se ne vocifera al punto che Lauren Graham, interprete del personaggio di Lorelai, ha fatto inserire in ogni suo contratto una clausola che le consente di partecipare in qualsiasi momento a un revival di Una mamma per amica (potete leggere la notizia qui).

Le otto stagioni di Una mamma per amica ci hanno abituato agli scombussolamenti amorosi più repentini e sconvolgenti, ma in fondo fin dall’inizio abbiamo saputo che una coppia era quella meglio assortita: quella di Lorelai Gilmore e Luke Danes, proprietario della tavola calda frequentata da madre e figlia Luke’s e interpretato da Scott Patterson. Non molti sanno, però, che nei piani originari di Amy Sherman-Palladino il suo personaggio doveva avere un ruolo molto più marginale ed essere interpretato da una donna.

Quando Una mamma per amica era ancora in fase di sviluppo, quello che poi sarebbe diventato il principale interesse amoroso di Lorelai era in realtà una semplice gestrice di una tavola calda, un personaggio estremamente più marginale rispetto a ciò che ne è stato in futuro. La creatrice della serie ha dichiarato a EW che originariamente i suoi piani per il personaggio erano che fosse una donna e si chiamasse Daisy.

“Luke era originariamente un personaggio femminile. La rete è venuta da me e ha detto che avevamo bisogno di un altro ragazzo, quindi ho letteralmente preso un personaggio e cambiato il nome, non ho nemmeno cambiato i dialoghi perché io sono così pigra”.

Pare che Scott Patterson fosse stato originariamente ingaggiato unicamente per girare il pilot di Una mamma per amica: probabilmente la produzione ha intravisto una dinamica interessante nel rapporto tra Luke e Lorelai e ha deciso di dargli sempre più importanza, fino a diventare il primo grande amore della mamma Gilmore. La stessa Lauren Graham, sempre a EW, ha parlato del rapporto tra il suo personaggio e Luke, sostenendo di non aver mai dato per scontata una conclusione felice per il loro rapporto.

“Non sembrava, ‘Oh, questo è il preciso interesse amoroso di Lorelai’. È solo nata questa strana e divertente chimica. Ma nelle prime due stagioni, ho avuto un sacco di uomini diversi. Jon Hamm, Max Medina. Sarebbe potuta andare in molti modi. Ma erano due personaggi su cui continuavamo a tornare e poi la cosa ha continuato a crescere”.

Scott Paterson si è espresso invece sul ruolo del suo personaggio Luke, che comincia come comparsa e finisce per rubare il cuore di una delle protagoniste. Secondo l’attore, lui aveva sempre avuto il sentore che quel personaggio avesse delle potenzialità pazzesche.

“Non sai mai come vanno questo genere di cose. Puoi mettere insieme le due persone più talentuose del mondo sullo schermo e, per qualche motivo, semplicemente non funziona. Io lo sapevo dal momento in cui ci siamo incontrati e sapevo che avrebbe funzionato sullo schermo”.

Ora è impossibile immaginare Una mamma per amica senza il personaggio di Luke, che diventa una figura quasi paterna per Rory, oltre a incarnare il grande amore di sua madre. Ma quando le serie tv sono ancora un germoglio nella mente dei creatori, qualsiasi cosa sembra possibile. Conoscevate questo retroscena della trama di Una mamma per amica?

Scritto da Giulia Vanda Zennaro

In un mondo popolato da Khaleesi, osa essere una Cersei Lannister.

sky rojo

Sky Rojo 2: Netflix svela a sorpresa la data d’uscita della seconda stagione con il nuovo teaser

courteney cox

10 Serie Tv in cui ha insospettabilmente recitato Courteney Cox