in

The Sparrow: ecco la nuova serie dal creatore di The Queen’s Gambit

The Sparrow

Forse a poche persone si accenderà una lampadina a sentir parlare di The Sparrow. Siamo di fronte a un libro del 1996, scritto da Mary Doria Russell, che molto presto potremmo vedere riadattato in una serie tv. Una cosa che, per moltissimi lettori, è un vero sogno che si realizza!

Sebbene scritto verso la fine degli anni ’90, The Sparrow si ambienta nel 2019, quindi paradossalmente nel futuro rispetto a ciò che la stessa scrittrice immaginava. La storia racconta di un gruppo di gesuiti e scienziati guidati da Padre Emilio Sandoz, un linguista portoricano di origine etniche miste. L’uomo entrerà in contatto con una civiltà aliena durante una missione sul lontano pianeta Rakhat, che era stata finanziata dal Vaticano.

La situazione va a prendere per una svolta inaspettata nel momento in cui il gruppo decide di voler dimostrare l’esistenza di Dio in tutto l’universo. Neanche a dirlo, le disavventure date da questo tentativo si concludono con un disastro e con uno scandalo. Sarà quindi Sandoz, unico sopravvissuto agli eventi, a poter tornare sulla Terra e ad affrontare un’inchiesta su quanto effettivamente accaduto su Rakhat.

La storia di The Sparrow sembra essere intrigante e avvincente, quindi adatta a una serie tv. Come se non bastasse, è un progetto che, udite udite, sarebbe già in cantiere.

Le puntate di The Sparrow sono state affidate a Scott Frank, già regista e creatore di una delle miniserie Netflix più viste degli ultimi mesi: The Queen’s Gambit. A differenza però dell’amata storia di Beth Harmon, The Sparrow sembrerebbe essere una produzione per la rete FX. In Italia ci sarà probabilmente modo di vederla su Stars, all’interno di Disney+.

Anche per The Sparrow si può parlare, in ogni caso, di miniserie. Se Scott Frank si occuperà principalmente della creazione della serie, alla regia possiamo trovare un altro nome piuttosto noto nel settore: Johan Renck, che il pubblico ha conosciuto grazie all’ottimo lavoro fatto con Chernobyl e con diversi episodi di Breaking Bad. Tra i nomi importanti che prenderanno parte al progetto possiamo trovare anche Mark Johnson, già produttore di Better Call Saul.

In ogni caso, per Scott Frank, The Sparrow non è l’unico progetto in cantiere. La notizia della produzione di questa miniserie, infatti, segue di poco quella di un altro progetto di Frank, che lo vede nuovamente al fianco di Anya Taylor-Joy. Stiamo parlando del film tv basato sul libro di Vladimir Nabokov Una Risata Nel Buio.

Al tempo stesso, non è la prima volta che si tenta di lavorare a un adattamento del libro The Sparrow. Originariamente era infatti stato pensato come un vero e proprio film, nelle mani della Warner Bros Picture. La compagnia aveva infatti acquistato i diritti con l’obiettivo di affidare il tutto a Industry Entertainment e alla Plan B di Brad Pitt, dando poi la regia a Michael Seitzman, già noto per Code Black e North Country. Il progetto fallì e, di conseguenza, i diritti vennero revocati. È quindi stata una fortuna che proprio FX sia riuscita ad accaparrarseli.

La storia di The Sparrow già ci stuzzica moltissimo. Non vediamo l’ora di poterla vedere realizzata sul piccolo schermo. Altrettanto interessante sarà vedere chi farà parte del cast, quali altre notizie succulente usciranno da questa produzione. Noi rimaniamo in trepidante attesa, nella speranza di portarvi presto nuove notizie.

Written by Elena Di Stasio

Ho studiato presso la Constance Billard School for Girls, e sono stata proprio io a scegliere Blair Waldorf come mia erede in quella scuola. In effetti, era la migliore delle mie tirapiedi.
All'università ho scelto di studiare per un periodo alla NYADA, ed ero l'allieva preferita di Cassandra July! Ma ho scoperto che scrivere e recensire sono le mie vere passioni. Ultimamente ho viaggiato fino a Westeros, e da poco mi sono appassionata ai viaggi nel tempo e nello spazio. Non so dove mi porterà il futuro, ma sarò lieta di tenervi aggiornati, dovunque andrò!

WandaVision

Wandavision: Evan Peters potrebbe approdare nella Serie Tv

dawson's creek

Dawson’s Creek arriva su Netflix, ma perché è cambiata la sigla? Adesso abbiamo la risposta