in

I The Jackal gireranno una serie per Netflix!

The Jackal
The Jackal

Essere diventati dei fenomeni del web non gli bastava: dopo il film, i The Jackal hanno dimostrato di fare ancora più sul serio e sono approdati nel fantastico mondo delle serie tv. Per Netflix produrranno infatti una serie tv, il cui titolo annunciato è Generazione 56k: racconterà una storia di amore e amicizia ambientata agli albori di Internet.

Il gruppo napoletano, diventato famoso sui social per le gag che riprendono vizi e virtù del nostro paese, punta insieme a Netflix sull’effetto nostalgia per attrarre il pubblico del piccolo schermo e consacrarsi come fenomeno di massa. L’idea è venuta a Francesco Ebbasta, già autore per il gruppo, che scriverà anche la serie e dirigerà alcuni episodi. Ad affiancarlo nella produzione e alla direzione Costanza Durante, Laura Grimaldi, l’head writer Davide Orsini e Alessio Maria Federici.

I The Jackal hanno già iniziato a girare la serie, che sarà composta da otto episodi e che arriverà su Netflix presumibilmente nel 2021: i set si svolgono tra Napoli, Procida e Roma.

La storia racconterà gli albori di Internet e come questo mezzo abbia condizionato le nostre vite, soprattutto in relazione ai rapporti d’amore e di amicizia. Due adolescenti, Daniel e Matilda (Alfredo Cerrone e Azzurra Iacone) si incontrano e tra loro scatta qualcosa: ma si ritroveranno per innamorarsi solo da adulti (Angelo Spagnoletti e Cristina Cappelli). Il tempo che passa farà comprendere a loro le difficoltà di gestire un rapporto in un mondo in continuo cambiamento com’era nei pieni anni Novanta.

Nel cast naturalmente anche i volti più noti dei The Jackal: Gianluca Fru nel suolo di Luca e Fabio Balsamo in quello di Sandro. Altri volti noti del grande e del piccolo schermo saranno Biagio Forestieri (che ha recitato in Napoli Velata di Ozpetek) e Claudia Tranchese (che i fan di Gomorra ricorderanno aver recitato nella quarta stagione).

Leggi anche – Netflix ha un problema con le serie italiane?

Scritto da Enrico Zicari

Non ho nulla di figo e accattivante da scrivere. Sarebbe anche inutile visto e considerato che nessuno legge mai chi scrive gli articoli. Ad ogni modo se vi piacciono le mie idee, seguitemi. Senza giri di parole, qui si parla di serie tv, sintonizzatevi e gustatevi il risultato.

can yaman

Can Yaman: carriera, vita privata e fidanzata della stella turca di DayDreamer

Supernatural finirà così com’è iniziata, parola di Andrew Dabb